Côme Ledogar in pole a Imola nella Carrera Cup Italia

Alessio Rovera (Ebimotors - Centro Porsche Verona) in prima fila al fianco del campione francese

Ad Imola, Come Ledogar ha lasciato il segno nel primo turno di prove ufficiali della Carrera Cup Italia, in cui è stato autore del miglior tempo di 1’45”814. Il campione 2014 della Carrera Cup France, sbarcato nella serie italiana lo scorso anno quando ha terminato la stagione secondo assoluto, ha dato oggi prova di forza siglando la sua prima pole stagionale.

Il pilota di Lione, classe 1991, ha confermato la sua predilezione per il circuito del Santerno, dove lo scorso anno aveva collezionato una vittoria ed un secondo posto. Quest’anno Ledogar sta dividendo una vettura del team Tsunami RT – Centro Porsche Padova con Oleksandr Gaidai, che veste il ruolo sia di pilota, sia di team manager.

Alle spalle del vice-campione 2015 si è portato un più che veloce Alessio Rovera (Ebimotors – Centro Porsche Verona), che ha strappato la prima fila nelle battute finali del turno a Mattia Drudi (Dinamic Motorsport), in lotta per la pole durante i 15’ della sessione cronometrata. Il romagnolo alla fine si è dovuto accontentare del terzo posto, che in ogni caso gli darà modo di poter lottare per zone alte della classifica nella prima gara di domani.

Da evidenziare è anche la buona prestazione di Kevin Giovesi (Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Milano), leggermente indietro nelle prove libere, quando aveva deciso di montare gomme usate e di studiare al meglio il comportamento della vettura. Questa strategia ha premiato il pilota lombardo, che proprio allo scadere del tempo utile è riuscito a conquistare la seconda fila. Bene anche Ginaluca Giraudi (Ebimotors), quinto al proprio rientro nella Carrera Cup Italia in cui vanta due terzi posti assoluti nel 2013 e 2014. Alle spalle del torinese si è attestato il canadese Mikael Grenier (Tsunami RT – Centro Porsche Padova), che per buona parte della qualifica si era attestato nelle posizioni di vertice.

Tra i protagonisti del turno figura anche Enrico Fulgenzi (TAM Racing - Centro Porsche Latina), in lotta per il terzo posto fino a pochi minuti dal termine, per poi terminare settimo davanti ai due Under 26 del team Dinamic Motorsport, Eric Scalvini e Daniele Di Amato, rispettivamente ottavo e nono.

Nella Michelin Cup a mettere tutti dietro è stato Stefano Zanini, decimo assoluto, che ha preceduto Alex De Giacomi (Dinamic Motorsport) e Marco Pellegrini (Dinamic).

Carrera Cup Italia Qualifiche di Gara 1:
1. Come Ledogar (Tsunami RT - Centro Porsche Padova) 1’45”814
2. Alessio Rovera (Ebimotors - Centro Porsche Verona) 1’46”137
3. Mattia Drudi (Dinamic Motorsport - Centro Porsche Modena) 1’46”209
4. Kevin Giovesi (Ghinzani Arco Motorsport - Centri Porsche di Milano) 1’46”321
5. Gianluca Giraudi (Ebimotors) 1’46”337
6. Mikael Grenier (Tsunami RT – Centro Porsche Padova) 1’46”772
7. Enrico Fulgenzi (TAM Racing – Centro Porsche Latina) 1’46”780
8. Eric Scalvini (Dinamic Motorsport) 1’47”123
9. Daniele Di Amato (Dinamic Motorsport) 1’47”350
10. Stefano Zanini (Dinamic Motorsport - Centro Porsche Bologna) 1’47”413
11. Alex De Giacomi (Dinamic Motorsport) 1’47”605
12. Marco Pellegrini (Dinamic Motorsport) 1’47”966
13. Gianmarco Quaresmini (Ghinzani Arco Motorsport - Centri Porsche di Milano) 1’47”987
14. Marco Cassarà (Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Roma) 1’48”200
15. Matteo Torta (Tsunami RT) 1’49”560
16. Walter Ben (Dinamic Motorsport) 1’52”702

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Carrera Cup Italia
Evento Imola
Sub-evento Qualifiche
Circuito Imola
Piloti Come Ledogar
Articolo di tipo Qualifiche