Formula 1
28 nov
-
01 dic
Evento concluso
12 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
89 giorni
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
WSBK
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
Formula E
23 nov
-
23 nov
Evento concluso
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
34 giorni
WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso
12 dic
-
14 dic
Q1 in
01 Ore
:
13 Minuti
:
11 Secondi
Carrera Cup Italia 2017
Topic

Carrera Cup Italia 2017

Carrera Cup italia, Vallelunga: per Rovera "il campionato è infuocato"

condivisioni
commenti
Carrera Cup italia, Vallelunga: per Rovera "il campionato è infuocato"
Di:
24 giu 2017, 18:43

Esulta il varesino di Tsunami RT, che dopo la vittoria in gara 1 del terzo round "vede" Pera (Ebimotors) in classifica. E guadagnano punti importanti anche Fulgenzi (Ghinzani Arco Motorsport) e Quaresmini (Dinamic Motorsport)

Podio Gara 1
Alessio Rovera, Tsunami RT, taglia per primo il traguardo
Enrico Fulgenzi, Ghinzani Arco Motorsport
Gianmarco Quaresmini, Dinamic Motorsport
Porsche 911 GT3 Cup di Gianmarco Quaresmini, Dinamic Motorsport
Riccardo Pera, Ebimotors
Podio Gara 1 Michelin Cup

Con quattro vetture di quattro team differenti nelle prime quattro posizioni di gara 1 a Vallelunga, la Carrera Cup Italia 2017 si conferma un equilibrista sul filo di una stagione sempre più esaltante. E capace ora di esaltare Alessio Rovera. Dopo la pole position, il giro più veloce e il dominia nella prima corsa del terzo round il 22enne di Tsunami RT, inserito nello Scholarship Programme da Porsche Italia, rilancia con prepotenza le sue ambizioni da titolo. Ormai sono soltanto due i punti che lo separano dal capoclassifica Riccardo Pera, il sorprendente rookie di Ebimotors che nonostante gli attacchi stavolta è rimasto giù dal podio.

"Oggi sono partito davvero bene dalla pole - commenta raggiante Rovera -; il passo della macchina era incredibile nei primi giri e allora, favorito dalle battaglie dietro di me, ho cercato di prendere margine e poi, sul finale, ho badato soprattutto ad amministrare. Il campionato è infuocato! Ci sarà da lottare fino all'ultima gara".

In ripresa già nelle qualifiche, si allarga ulteriormente il sorriso di Enrico Fulgenzi, secondo al traguardo di gara 1 dopo i duelli thrilling con pera e Gianmarco Quaresmini: "Il weekend si sta aggiustando - dice il marchigiano di Ghinzani Arco Motorsport -; in gara avevo un'auto consistente anche se ancora un po' estrema a livello di balance. Stiamo lavorando per cercare la giusta quadra. A mano a mano poi il ritmo è un po' migliorato e abbiamo messo un ottimo tassello nel mio cammino verso la vetta della classifica". Poi il campione 2013, il più esperto del lotto, sorridendo si lancia in una battuta tra il serio e il faceto: "Piano piano cercheremo di mettere in riga questi giovincelli!".

Uno di questi è Quaresmini, terzo in gara 1, dove, seppure a volte ha ancora pagato l'inesperienza, confermando progressi importanti è stato anche capace di concentrarsi sull'obiettivo, che in questo caso in primis era il secondo podio stagionale con Dinamic Motorsport: "Sono contento, è andata bene. Peccato soltanto per la sbavatura alla Campagnano che poi mi è costata il sorpasso di Fulgenzi. A quel punto ho visto che arrivava anche Pera e allora prima mi sono difeso e poi ho cercato di amministrare nel finale. L'obiettivo era recuperare punti importanti e ce l'abbiamo fatta. Di sicuro è una bella lotta eun grande campionato!".

Prossimo Articolo
Carrera Cup Italia, Vallelunga: flag to flag di Rovera in gara 1!

Articolo precedente

Carrera Cup Italia, Vallelunga: flag to flag di Rovera in gara 1!

Prossimo Articolo

La Carrera Cup Italia brinda al successo Porsche a Le Mans

La Carrera Cup Italia brinda al successo Porsche a Le Mans
Carica commenti