GT World Challenge Europe Endurance
09 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
32 giorni
29 mag
-
30 mag
Prossimo evento tra
52 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
01 mag
-
03 mag
Prossimo evento tra
24 giorni
26 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
80 giorni
Formula 1
12 mar
-
15 mar
Evento concluso
MotoGP
30 apr
-
03 mag
Prossimo evento tra
23 giorni
14 mag
-
17 mag
Prossimo evento tra
37 giorni
WRC
12 mar
-
15 mar
Evento concluso
21 mag
-
24 mag
Prossimo evento tra
44 giorni
WSBK
G
Losail
13 mar
-
15 mar
Evento concluso
G
Imola
08 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
31 giorni
Formula E
27 feb
-
29 feb
Evento concluso
05 giu
-
06 giu
Prossimo evento tra
59 giorni
WEC
22 feb
-
23 feb
Evento concluso
13 ago
-
15 ago
Prossimo evento tra
128 giorni
Carrera Cup Italia 2017
Topic

Carrera Cup Italia 2017

Carrera Cup Italia, Vallelunga: Pera ripristina la gerarchia in gara 2

condivisioni
commenti
Carrera Cup Italia, Vallelunga: Pera ripristina la gerarchia in gara 2
Di:
25 giu 2017, 08:51

Il rookie di Ebimotors prende la testa nei primi giri e poi resiste al ritorno di Fulgenzi (Ghinzani Arco Motorsport), ancora 2°, mentre di nuovo 3° è Quaresmini (Dinamic Motorsport). De Giacomi si impone in Michelin Cup

Azione di gara
Riccardo Pera, Ebimotors
Gianmarco Quaresmini, Dinamic Motorsport
Alex De Giacomi, Dinamic Motorsport
Jonathan Giacon, Dinamic Motorsport
Livio Selva, Ebimotors
Lino Curti, Tsunami RT

Riccardo Pera ha fatto presto a ripristinare le gerarchie nella Carrera Cup Italia 2017. Scattato terzo dalla griglia di partenza di gara 2 del terzo round a Vallelunga, il 17enne lucchese di Ebimotors ha preso la testa della corsa nelle prime tornate e ha poi resistito alla rimonta di un arrembante Enrico Fulgenzi (Ghinzani Arco Motorsport. Con questo successo Pera torna ad allungare in classifica, sia su Fulgenzi, che comunque esce da Vallelunga con due ottimi secondi posti e la conferma che la lotta al titolo riguarda anche lui, sia su Alessio Rovera. Il 22enne varesino dello Tsunami RT si è dovuto ritirare mentre si stava giocando la momentanea quarta piazza con Daniele Cazzaniga (Ghinzani Arco Motorsport) per un contatto fra di loro alla curva Romache gli ha rovinato il radiatore, il musetto e lo pneumatico anteriore sinistro.

Proprio Cazzaniga aveva presop la testa della corsa bruciando al via il poleman Jonathan Giacon (che, presto superato dai migliori, ha poi concluso quinto), ma non è riuscito a resistere a Pera, Fulgenzi e Gianmarco Quaresmini. Quest'ultimo, secondo fino a quando all'ottavo giro Fulgenzi non l'ha infilato alla curva Soratte, ha di nuovo completato il podio assoluto bissando il terzo posto di gara 1 per il team Dinamic Motorsport.

Giù dal podio, dietro a Cazzaniga e Giacon, sesto in rimonta dalla 16esima posizione iniziale Simone Pellegrinelli, tornato a marcare punti per il Bonaldi Motorsport dopo il ko di ieri. Grande battaglia anche per la Michelin Cup, i cui protagonisti hanno completato la top-10. Massimo punteggio per Alex De Giacomi (DInamic Motorsport), che si impone nella categoria dei gentlemen drivers davanti a Lino Curti (Tsunami RT), di nuovo a podio, e a Livio Selva (Ebimotors), che chiude il weekend in crescita davanti a un rimontante Mercatali, che da ultimo in griglia dopo l'immediato ritiro di ieri risale fino al decimo posto assoluto e quarto in Michelin Cup.

Dalla battaglia è uscito presto il leader della classifica e vincitore ieri Ivan Jacoma (Ghinzani Arco Motorsport). Lo svizzero è uscito nella ghiaia al Curvone dopo pochi metri di gara per un contatto, che ha coinvolto Francesca Linossi, rimasta ferma sul cordolo con la 911 GT3 Cup del Dinamic Motorsport. Due ritiri che hanno costretto la direzione gara a impiegare subito la safety car, rimasta in pista dal secondo al quarto giro di gara.

La classifica di gara 2

POS. Pilota Team Tempo/distacco
01. Riccardo Pera Ebimotors 16 giri in 29'47”881 media 131,606 km/h
02. Enrico Fulgenzi Ghinzani Arco Motorsport +0"303
03. Gianmarco Quaresmini Dinamic Motorsport +3"337
04. Daniele Cazzaniga Ghinzani Arco Motorsport +6"219
05. Jonathan Giacon Dinamic Motorsport +10"225
06. Simone Pellegrinelli Bonaldi Motorsport +10"584
07. Alex De Giacomi Dinamic Motorsport +16"962
08. Lino Curti Tsunami RT +18"310
09. Livio Selva Ebimotors +19"016
10. Niccolò Mercatali Dinamic Motorsport +19"391
11. Hans-Peter Koller Ghinzani Arco Motorsport +26"236
12. Carlo Curti Tsunami RT +35"994
13. Walter Ben Bonaldi Motorsport +1'05"937
14. Robeto Minetti Ghinzani Arco Motorsport +1'07"855
       
Gpv Alessio Rovera Tsunami RT Il 6° in 1'37”564 media 150,731 km/h

 

       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
Prossimo Articolo
Carrera Cup Italia, Vallelunga: inizia il valzer delle gomme jolly!

Articolo precedente

Carrera Cup Italia, Vallelunga: inizia il valzer delle gomme jolly!

Prossimo Articolo

Carrera Cup Italia, Vallelunga: Rovera chiama e Pera risponde

Carrera Cup Italia, Vallelunga: Rovera chiama e Pera risponde
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Carrera Cup Italia
Evento Vallelunga
Sotto-evento Gara 2
Location Vallelunga
Autore Gianluca Marchese