Carrera Cup Italia 2017
Topic

Carrera Cup Italia 2017

Carrera Cup Italia, Vallelunga: De Giacomi ritrova la pole in Michelin Cup

Il campione in carica del Dinamic Motorsport non si sbilancia ma esulta per aver superato sul filo di lana Mercatali e soprattutto Jacoma, che nel 2017 finora era sempre stato il gentleman più veloce in qualifica

Carrera Cup Italia, Vallelunga: De Giacomi ritrova la pole in Michelin Cup
Alex De Giacomi, Dinamic Motorsport
Casco di Niccolo Mercatali, Dinamic Motorsport
Porsche 911 GT3 Cup di Ivan Jacoma Ghinzani Arco Motorsport
Niccolo Mercatali, Dinamic Motorsport
Ivan Jacoma, Ghinzani Arco Motorsport
Alex De Giacomi, Dinamic Motorsport

Ancora nel 2017 non gli era riuscito nella Carrera Cup Italia. Alex De Giacomi si esalta proprio sulla bandiera scacchi della PQ1 e in extremis a Vallelunga con il settimo tempo assoluto guadagna la prima pole position stagionale per gara 1 in Michelin Cup, che poi è anche la prima per il team Dinamic Motorsport dopo che era stato Ivan Jacoma per il Ghinzani Arco Motorsport a far segnare i tempi più veloci prima a Imola e poi a Misano.

De Giacomi, chiamato alla difes adel titolo 2016, però non si sbilancia. Il gentleman bresciano sa bene che è una questione di dettagli e che in gara può sempre succedere di tutto: "E' andata bene - spiega - e nella PQ2 non siamo usciti perché ormai era inutile e per non consumare gomma. Ma vediamo la gara, non voglio dire niente! Siamo solo contenti di esserci riallineati rispetto agli altri dopo che ieri eravamo indietro".

Il lavoro con la squadra emiliana ha pagato, insomma, così come è accaduto con la 911 GT3 Cup di Niccolò Mercatali, costretto quasi ad abortire le libere e ora secondo di categoria dopo aver passato il "taglio" della PQ1 con l'ottavo tempo assoluto. Nel giorno del suo compleanno il toscano è felicissimo di aver risolto le grane di venerdì e nel paddock commenta con un semplice "alla grande!" fra gli auguri e le pacche sulle spalle.

Jacoma è invece pensieroso ma pronto alla battaglia sotto la tenda del team del già F1 Piercarlo Ghinzani. Lo svizzero potrà giocarsi il set di gomme nuove risparmiate nella PQ1, quando pensava di poter entrare in PQ2 con il tempo settato in precedenza. Con il nono tempo assoluto la missione è rimasta non compiuta: "Ho rischiato utilizzando soltanto un treno - commenta -, purtroppo alla fine sono rimasto fuori per un soffio. Ma chi non risica non rosica, l'auto è a posto e quindi vediamo in gara con le gomme risparmiate in qualifica".

condivisioni
commenti
Carrera Cup Italia, Vallelunga: per Rovera due punti e un posto al sole

Articolo precedente

Carrera Cup Italia, Vallelunga: per Rovera due punti e un posto al sole

Prossimo Articolo

Carrera Cup Italia, Vallelunga: rispunta il sorriso nel team Ghinzani Arco Motorsport

Carrera Cup Italia, Vallelunga: rispunta il sorriso nel team Ghinzani Arco Motorsport
Carica commenti