Carrera Cup Italia, Vallelunga avvicina Montagnese alla Silver Cup

Oltre a essere entrato in zona punti in Michelin Cup, il weekend scorso il pilota del Team Malucelli ha messo a segno la seconda doppietta consecutiva nella categoria delle 991 GT3 Cup gen.I riuscendo a distanziare Scannicchio in classifica. E ora i conti possono chiudersi già a Franciacorta

Carrera Cup Italia, Vallelunga avvicina Montagnese alla Silver Cup
Massimiliano Montagnese, Team Malucelli
Podio: Davide Scannicchio, ZRS Motorsport, Massimiliano Montagnese, Team Malucelli, Marco Parisini, Team Malucelli
Davide Scannicchio, ZRS Motorsport
Massimiliano Montagnese, Team Malucelli alla premiazione Tag Heuer
Massimiliano Montagnese, Team Malucelli

Weekend da incorniciare per Massimiliano Montagnese quello di Vallelunga nella Porsche Carrera Cup Italia. Nel quarto round stagionale il pilota calabrese, sempre più protagonista in pista e anche fuori, in quanto uno dei più apprezzati nel paddock per simpatia e disponibilità, ha messo a segno la seconda doppietta consecutiva nella Silver Cup (dopo Imola, quando fu anche premiato nel momento Don't Crack Under Pressure di Tag Heuer come pilota più combattivo e resistente della precedente tappa al Mugello).

Ma non è solo la doppietta, perché, come tiene a sottolineare lui stesso, "sono riuscito a entrare in zona punti anche nella Michelin Cup", dove ha concluso 5°. Il che rappresenta una piccola, grande impresa in una stagione con 15-18 protagonisti della categoria in ogni appuntamento, visto che la zona punti riguarda esclusivamente la top-6 e Montagnese paga il gap di potenza della Silver Cup, che impiega le 991 GT3 Cup gen.I da 3,8 litri e non le gen.II 4 litri.

Michelin Cup a parte, badando più al sodo, il portacolori del Team Malucelli è ora sempre più vicino al suo primo titolo Silver. E lo stesso vale per la squadra della famiglia Malucelli. Una soddisfazione che Montagnese insegue da inizio stagione e che potrebbe concretizzarsi già nel penultimo round al PES Franciacorta nel contesto del Porsche Festival, dove di sicuro l'alloro arriverà nel caso di un'altra doppietta di vittorie (l'unico che può ancora insidiarlo è l'alfiere ZRS Davide Scannicchio).

Lo sa bene Max, che ha già fatto i conti e che così racconta i suoi exploit nel fine settimana sul circuito romano: "Bella gara 1! Ho costruito un ottimo margine e ho voluto inserirmi nella lotta con i Michelin Cup, sperando che presto possano arrivare nuovi protagonisti anche nella nostra categoria. E' bello lo stesso vincere, ma con più rivali c'è ancora maggior soddisfazione. Ecco perché per per gara 2 volevo ulteriormente scalare posizioni. E' andata ancora meglio, sono entrato in zona punti della Michelin, ho guidato bene e ora il titolo della Silver Cup è davvero vicino".

condivisioni
commenti
Carrera Cup Italia, svelata anche in Italia la nuova 911 GT3 Cup
Articolo precedente

Carrera Cup Italia, svelata anche in Italia la nuova 911 GT3 Cup

Prossimo Articolo

Giardelli ancora leader Carrera Cup, pensando a Franciacorta

Giardelli ancora leader Carrera Cup, pensando a Franciacorta
Carica commenti