Carrera Cup Italia | Riecco Laurini a Monza: "La 992? Interessante!"

Il pilota parmense è tornato nel monomarca tricolore dopo una stagione in Supercup con il nuovo modello della 911 GT3 Cup che la serie di Porsche Italia adotterà nel 2022. E infatti lui medita il rientro in pianta stabile...

Carrera Cup Italia | Riecco Laurini a Monza: "La 992? Interessante!"
Atmosfera nel paddock
Le auto di Giorgio Amati e Alessandro Giardelli, Dinamic Motorsport
Le auto di Marzio Moretti, Bonaldi Motorsport e Risto Vukov, GDL Racing
Le auto di Leonardo Moncini, Federico Malvestiti, Ghinzani Arco Motorsport e Alberto Cerqui, Team Q8 Hi Perform
Marco Cassarà, Raptor Engineering
Atmosfera nel paddock
Lodovico Laurini, Dinamic Motorsport

Fu magnifica l'unica vittoria di Lodovico Laurini in Carrera Cup Italia, a Monza due anni fa nel cinematografico arrivo in volata a tre con Diego Bertonelli e Gianmarco Quaresmini. Il giovane pilota parmense rientra nel monomarca di Porsche Italia proprio in occasione dell'ultimo round 2021 appena iniziato sul circuito brianzolo, che è stata anche la sua ultima presenza quest'anno in Supercup e l'ultima dodici mesi fa invece nella serie tricolore.

Pare esserci sempre una Monza nel destino o nei piani di Laurini, che per il suo ritorno, però, è giustamente proiettato sul futuro, piuttosto che sul passato, anche perché dal 2022 si cambia anche in Italia: “Sono curioso di tornare in pista qui con la 991, manco da un anno esatto in Carrera Cup Italia e ci torno in azione davvero volentieri".

Ti sei dato un obiettivo?

"A parte il riadattarmi un attimo alla vettura dopo un anno in Supercup con il modello 992, il che non credo nasconda particolari insidie, voglio capire anche come sono evoluto dopo questa stagione."

Ecco, una stagione internazionale con il nuovo modello 992: che 911 GT3 Cup hai trovato dopo le esperienze con la 991?

"Un'auto davvero interessante. La differenza principale è che ha più aerodinamica rispetto a questa. Ha anche più cavalli (510 contro 485, ndr), ma sono proprio il comportamento generale e la maniera di guidarla a cambiare. Qui a Monza, proprio per l’aumentato carico aerodinamico, alla fine non è di molto più veloce rispetto alla 991, ma in altri circuiti la differenza si sentirà molto di più e può raggiungere anche i 2 secondi al giro."

Qual è dunque il "segreto" principale a tuo parere?

E’ una macchina ancor più equilibrata nel complesso, più stabile. Anche in frenata non tende a ‘puntare in avanti’ sull'anteriore. E delle differenze ti accorgi subito anche soltanto quando zigzaghi per scaldare le gomme. Senti che ‘sta giù’ con maggior facilità. Proprio per queste caratteristiche la guida deve essere inevitabilmente più pulita."

Hai già un programma per la prossima stagione?

"Nel 2022, sempre confermandomi nel team Dinamic, ho l’idea di tornare nel monomarca tricolore proprio cercando anche di sfruttare al meglio l’esperienza fatta in Supercup con la nuova auto. Ci stiamo lavorando."

condivisioni
commenti
Carrera Cup Italia | A Monza pronti per il ballo finale con incognita meteo
Articolo precedente

Carrera Cup Italia | A Monza pronti per il ballo finale con incognita meteo

Prossimo Articolo

Carrera Cup Italia | Nelle libere di Monza è già lotta per il titolo!

Carrera Cup Italia | Nelle libere di Monza è già lotta per il titolo!
Carica commenti