GT World Challenge Europe Endurance
09 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
72 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
01 mag
-
03 mag
Prossimo evento tra
64 giorni
26 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
120 giorni
Formula 1
G
GP del Bahrain
19 mar
-
22 mar
MotoGP
G
GP del Qatar
05 mar
-
08 mar
WRC
12 feb
-
16 feb
Evento concluso
12 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
14 giorni
WSBK
28 feb
-
01 mar
Prossimo evento tra
1 giorno
G
Losail
13 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
15 giorni
Formula E
14 feb
-
15 feb
Evento concluso
G
Marrakesh ePrix
27 feb
-
29 feb
Prossimo evento tra
04 Ore
:
42 Minuti
:
53 Secondi
WEC
22 feb
-
23 feb
Evento concluso
18 mar
-
20 mar
Prossimo evento tra
20 giorni

Carrera Cup Italia, Pera esalta e vince al debutto a Imola!

condivisioni
commenti
Carrera Cup Italia, Pera esalta e vince al debutto a Imola!
Di:
29 apr 2017, 16:49

Scattato dalla pole, il 17enne della Ebimotors resiste per tutta la gara agli assalti di Rovera in uno spettacolare duello per il successo. Completa un podio tutto Scholarship Programme Daniele Cazzaniga. Zanini al top dei gentlemen scatterà in pole in gara 2

Alessio Rovera, Tsunami RT
Riccardo Pera, Ebimotors
Stefano, Zanini, Dinamic Motorsport
Enrico Fulgenzi, Ghinzani Arco Motorsport
Jonathan Giacon, Dinamic Motorsport

Riccardo Pera ha vinto da rookie gara 1 del primo round della Carrera Cup Italia a Imola. Il 17enne del team Ebimotors è stato protagonista di un esordio in cui finora si è preso tutto: miglior tempo nelle libere, pole position e vittoria conducendo dal primo all'ultimo metro di gara. Insomma, per lui un debutto quasi come fosse il più esperto del lotto. Da predestinato?

Spettacolare la battaglia con Alessio Rovera, altro giovane del Porsche Scholarship Programme che con la 911 GT3 Cup della Tsunami RT ha pressato il rivale toscano per tutti i 15 giri della corsa fino alla resa dei conti nell'ultima tornata al Tamburello, percorso appaiati. Completa il podio la prima vettura del Ghinzani Arco Motorsport, quella di Daniele Cazzaniga, che non ha avuto grossi patemi nel conservare il terzo posto guadagnato subito dopo il via, quando la corsa ha perso subito un sicuro protagonista come Gianmarco Quaresmini (Dinamic Motorsport), che con gomme non ancora in temperatura ha perso il controllo toccando con il posteriore le barriere del Tamburello.

Come Pera e Rovera, hanno combattuto per quasi tutta la gara anche Jonathan Giacon, quarto e migliore della Dinamic Motorsport, ed Enrico Fulgenzi, quinto al traguardo e capace di ripassare al secondo giro Stefano Zanini (altro alfiere Dinamic Motorsport), autore di un'ottima partenza. Proprio il monegasco nato a Milano, con il sesto posto assoluto finale, ha battuto tutta la concorrenza della Michelin Cup e domenica alle 10.10 si sistemerà in prima posizione nella griglia di partenza invertita prevista per gara 2, con al fianco proprio Fulgenzi.

Scintille hanno fatto anche i protagonisti gentlemen, dunque, con Alex De Giacomi che è stato sanzionato con un drive through che lo ha relegato in fondo, Ivan jacoma (settimo al traguardo) che ha cercato la rimonta dopo un avvio di gara complicato e Livio Selva, che dopo sei tornate si è girato all'uscita della Villeneuve sbattendo l'anteriore contro le protezioni e costringendo la direzione gara a impiegare la safety car, poi rientrata al nono giro.

E' stata quella l'unica "tregua" che ha caratterizzato le numerose battaglie viste in pista. Tra queste anche quelle di Simone Pellegrinelli, in progresso sulla vettura del Bonaldi Motorsport e capace di rimontare da 15° a ottavo.

La classifica di gara 1

POS. Pilota Team Tempo/distacco
01. Riccardo Pera Ebimotors 15 giri in 29'51”511 media 147,968 km/h
02. Alessio Rovera Tsunami RT +0"589
03. Daniele Cazzaniga Ghinzani Arco Motorsport +4"162
04. Jonathan Giacon Dinamic Motorsport +7"591
05. Enrico Fulgenzi Ghinzani Arco Motorsport +7"729
06. Stefano Zanini Dinamic Motorsport +12"383
07. Ivan Jacoma Ghinzani Arco Motorsport +12"978
08. Simone Pellegrinelli Bonaldi Motorsport +15"914
09. Niccolò Mercatali Dinamic Motorsport +20"062
10. Hans-Peter Koller Ghinzani Arco Motorsport +20"598
11. Lino Curti Tsunami RT +27"949
12. Carlo Curti Tsunami RT +31"699
13. Francesca Linossi Dinamic Motorsport +35"065
14. Federico Reggiani Ghinzani Arco Motorsport +36"628
15. Alex De Giacomi Dinamic Motorsport +45"584
16. Walter Ben Bonaldi Motorsport +58"863
       
Gpv Alessio Rovera Tsunami RT Il 13° in 1'44”882 media 168,498 km/h

 

Prossimo Articolo
Carrera Cup Italia, Imola: Pellegrinelli "frenato" proprio in qualifica

Articolo precedente

Carrera Cup Italia, Imola: Pellegrinelli "frenato" proprio in qualifica

Prossimo Articolo

Carrera Cup Italia, Imola: l'emozione di Pera e la sportività di Rovera

Carrera Cup Italia, Imola: l'emozione di Pera e la sportività di Rovera
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Carrera Cup Italia
Evento Imola
Sotto-evento Gara 1
Location Imola
Autore Gianluca Marchese