Formula 1 MotoGP
18 set
Warm Up in
16 Ore
:
18 Minuti
:
13 Secondi
WRC WSBK
04 set
Evento concluso
Formula E WEC
12 nov
Prossimo evento tra
53 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
25 set
Prossimo evento tra
5 giorni
GT World Challenge Europe Endurance

Carrera Cup Italia, Palma (Raptor) su Imola: "Weekend tecnicamente molto difficile"

condivisioni
commenti
Carrera Cup Italia, Palma (Raptor) su Imola: "Weekend tecnicamente molto difficile"
Di:

Dopo aver mosso la classifica a Misano con Altoè, l'esordiente team modenese torna in pista per il monomarca Porsche il 28-30 agosto: "Arriviamo al terzo round con il sorriso, ma è un'ulteriore sfida. Sarebbe importante conquistare qualche punto"

Giovanni Altoè, Raptor Engineering
Team Raptor Engineering
Giovanni Altoè, Raptor Engineering
Giovanni Altoè
Emil Skaras, Ombra Racing, Giovanni Altoè, Raptor Engineering
Team Raptor Engineering

Il target attuale di Raptor Engineering nella Carrera Cup Italia 2020 è quello di progredire ancora dopo aver rotto il ghiaccio con i primi punti della sua storia conquistati a inizio mese al Misano World Circuit. Archiviata la pausa estiva, il team modenese torna in pista a Imola nel weekend del 30 agosto per il terzo round, dove l'esordiente compagine fondata dal pilota Andrea Palma andrà dunque alla ricerca di conferme schierando Giovanni Altoè sulla 911 GT3 Cup “targata” Centro Porsche Catania.

Anche lui alle prime esperienze nel competitivo monomarca di Porsche Italia, a Misano il 22enne pilota veneto ha centrato due convincenti piazzamenti a punti e ora ha intenzione di dare battaglia sul circuito del Santerno: "Mi sento pronto per Imola - ha spiegato -, è una delle mie piste preferite. Dopo le vacanze la testa è sgombra, ma sono concentrato al mille per mille per il ritorno in gara e ho chiaro l'obiettivo di migliorare ancora, come del resto siamo riusciti a fare dal Mugello a Misano. Non vedo l'ora di scendere in pista!".

Pure il team principal Andrea Palma ha commentato l'approdo a Imola, circostanziando il fatto di attendersi un fine settimana tecnicamente impegnativo su più fronti, anche se la squadra, di fatto nuovissima, sta vivendo un momento positivo: “Dopo la pausa arriviamo al terzo round 2020 con il sorriso e con il desiderio di far bene. Il periodo è servito per elaborare le tante informazioni raccolte nei precedenti appuntamenti, nuove per noi, e per verificare che sulla vettura fosse tutto ok. Imola è un circuito molto tecnico dove la messa a punto è importante, anche se conteranno molti altri fattori, compresa la gestione dell'impianto frenante. Sarà fondamentale fare attenzione a sfruttarne l'efficienza nel giro giusto, quando si deve fare il tempo. Inoltre troveremo ancora temperature elevate, una condizione difficile per tutti e un'ulteriore sfida anche per il team. Sarebbe importante conquistare di nuovo qualche punto e acquisire esperienza utile soprattutto in ottica futura”.

Carrera Cup Italia, a Imola Bonaldi Motorsport vuole stupire ancora

Articolo precedente

Carrera Cup Italia, a Imola Bonaldi Motorsport vuole stupire ancora

Prossimo Articolo

Carrera Cup Italia, Fumanelli cerca la svolta a Imola

Carrera Cup Italia, Fumanelli cerca la svolta a Imola
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Carrera Cup Italia
Evento Imola
Autore Redazione Motorsport.com