Carrera Cup Italia, De Giacomi comanda la FP2 Michelin

Secondo bresciano e alfiere Tsunami davanti a tutti in casa nelle libere: dopo Quaresmini fra i Pro, il gia titolato della categoria "bronze" si conferma il più veloce davanti alla sorpresa Poli dopo aver migliorato di oltre mezzo secondo rispetto al primo turno. Cassarà 3°, crash per Randazzo e Scannicchio primatista Silver.

Carrera Cup Italia, De Giacomi comanda la FP2 Michelin

Non sono mancati i colpi di scena nella FP2 riservata ai 17 piloti della Michelin Cup, impegnati come i Pro nel penultimo round della Carrera Cup Italia al PEC Franciacorta nell'ambito del Porsche Festival.

Alex De Giacomi si conferma davanti a tutti con il tempo di 1'10"001 dopo il già best lap di categoria fatto segnare nella prima sessione stamattina. Come Quaresmini fra i Pro, c'è dunque un altro pilota di casa e alfiere del team Tsunami davanti a tutti nelle seconde libere di giornata in vista delle qualifiche, che per la gara 1 dei Michelin Cup si disputano nel pomeriggio dalle 16.45 alle 17.10.

E l'attesa per conoscere il nome del "bronze" che sabato scatterà dalla pole position lievita, anche perché dopo aver migliorato di oltre mezzo secondo il tempo della FP1, De Giacomi si è ritrovato alle spalle il sorprendente Alessandro Poli.

Il gentleman driver brianzolo è alla prima assoluta nel monomarca di Porsche Italia (aveva partecipato solo al test pre-season a Imola) dopo qualche esperienza nel "Suisse" e gare Peroni Race, ma con il team The Driving Experiences (che aveva fatto vedere già buone cose in stagione con Matteo Rovida) sui 2,52 km del circuito di Castrezzato sembra aver trovato una quadra iniziale davvero incoraggiante, fermandosi a gomme nuove a soli 3 decimi da De Giacomi.

Tornando proprio al pilota bresciano, dal suo canto, guardava soprattutto allo stato di forma dell'amico-rivale Marco Cassarà, che lo precede in classifica generale. Sia il pilota romano sia la 911 GT3 Cup di Raptor Engineering sembrano aver ritrovato immediatamente un buon feeling nei primi turni poercorsi dopo la rovinosa uscita di Vallelunga due weekend fa.

Cassarà è al lavoro con la squadra diretta da Andrea Palma e ha chiuso con il terzo riscontro della mattinata a mezzo secondo da De Giacomi, piazzandosi davanti a Francesco Maria Fenici (AB Racing), in crescita nella FP2 dopo un contatto dovuto a un'incomprensione con Luigi Peroni che ne aveva condizionato la prima libera, e ad Andreas Corradina, che si conferma fra i protagonisti al rientro con Huber Racing.

Nella lista tempi seguono Gianluca Giorgi, il più veloce degli alfieri Ebimotors, Max Donzelli, Diego Locanto, Gianluigi Piccioli e Marco Galassi (con qualche problema al cambio). Soltanto 11esimo, invece, Piero Randazzo. Per il driver napoletano, mattinata sfortunata conclusa a metà FP2 con un crash di fatto in rettilineo contro il muretto box dopo aver perso il controllo in uscita dall'ultima curva. Per lui weekend terminato.

Qualifiche alle quali arriva dal leader delle libere in Silver Cup Davide Scannicchio. Il pilota veneto è stato il più veloce della categoria con la 991 GT3 Cup gen.I di ZRS Motorsport precedendo il capoclassifica Max Montagnese, staccato di 6 decimi, e Marco Parisini.

I tempi della FP2 Michelin Cup

POS. Pilota Team Tempo/distacco
01. Alex De Giacomi Tsunami RT 1’10”001
02. Alessandro Poli The Driving Experiences +0"347
03. Marco Cassarà Raptor Engineering +0"518
04. Francesco Maria Fenici AB Racing +0"756
05. Andreas Corradina Huber Racing +1"113
06. Gianluca Giorgi Ebimotors +1"118
07. Max Donzelli Team Malucelli +1"150
08. Diego Locanto Krypton Motorsport +1"192
09. Gianluigi Piccioli Ebimotors +1"315
10. Marco Galassi Team Malucelli +1"346
11. Piero Randazzo AB Racing +1"445
12. Davide Scannicchio ZRS Motorsport +1"597
13. Paolo Venerosi Ebimotors +1"680
14. Luigi Peroni Ebimotors +1"797
15. Max Montagnese Team Malucelli +2"144
16. Shintaro Akatsu EF Racing +3"161
17. Marco Parisini Team Malucelli +5"293
condivisioni
commenti
Carrera Cup Italia, Franciacorta: Quaresmini ok nelle libere 2

Articolo precedente

Carrera Cup Italia, Franciacorta: Quaresmini ok nelle libere 2

Prossimo Articolo

Carrera Cup Italia, Franciacorta: Cerqui punta sulle qualifiche dopo il ko

Carrera Cup Italia, Franciacorta: Cerqui punta sulle qualifiche dopo il ko
Carica commenti