Formula 1
19 set
-
22 set
Evento concluso
MotoGP
20 set
-
22 set
Evento concluso
G
GP della Thailandia
04 ott
-
06 ott
WRC
12 set
-
15 set
Evento concluso
03 ott
-
06 ott
Prossimo evento tra
9 giorni
WSBK
06 set
-
08 set
Evento concluso
G
Magny-Cours
27 set
-
29 set
Prossimo evento tra
3 giorni
WEC
30 ago
-
01 set
Evento concluso
04 ott
-
06 ott
Prossimo evento tra
10 giorni

Carrera Cup Italia, Mugello: Reggiani rimonta e allunga in Silver Cup

condivisioni
commenti
Carrera Cup Italia, Mugello: Reggiani rimonta e allunga in Silver Cup
Di:
21 lug 2019, 07:21

Il gentleman driver di Ghinzani Arco Motorsport non si ferma più e dopo il fuoripista in qualifica recupera su Mercatali e coglie un pieno di punti pesantissimo che conferma la sua crescita nel monomarca tricolore

Marco Galassi, Malucelli
Federico Reggiani, Ghinzani Arco Motorsport
La maglia dedicata al Mugello di Federico Reggiani, Ghinzani Arco Motorsport
Federico Reggiani, Ghinzani Arco Motorsport
Niccolo Mercatali, Malucelli
Niccolò Mercatali, Malucelli

Se le lotte per assoluta e Michelin Cup continuano a regalare colpi di scena a ripetizione, la Silver Cup non vuole essere da meno e dopo gara 1 del quarto round della Carrera Cup Italia al Mugello restituisce un Federico Reggiani del tutto rinfrancato dopo l'errore commesso alla Bucine in qualifica che gli aveva impedito di giocarsi la pole position di categoria con il diretto rivale Niccolò Mercatali.

Il portacolori di Ghinzani Arco Motorsport (tra l'altro arrivato al Mugello con tanto di t-shirt dedicata al quarto round) sta procedendo in un percorso di crescita voluto con forza in conseguenza di due annate in Michelin Cup caratterizzate da troppi alti e bassi. La scelta quest'anno è caduta sulla categoria con protagoniste le 991 GT3 Cup di prima generazione, come per avere un approccio più "soft" e con meno pressioni, e il programma sta pagando, visto che Reggiani al Mugello ha già allungato in classifica dopo aver rimontato in gara proprio sul pilota toscano del Team Malucelli, salendo addirittura sul podio della Michelin Cup con una vettura leggermente meno evoluta.

"Ero delusissimo al termine delle qualifiche - racconta il driver bergamasco -, ora però sono davvero contento. Ho gestito bene gara 1 e salire sul podio con i miei 'vecchi' rivali della Michelin Cup è stato fantastico. Il progresso migliore è stato quello di aver imparato a gestire l'emotività, l'area sulla quale invece dover migliorare di più resta il fatto di gestire bene la gomma nuova. Quest'anno siamo qui anche per questo!"

Dalla parte di Mercatali, invece, traspare un po' di delusione per la mancata vittoria, ma soprattuto per il fatto che è mancato il gradino più alto proprio in quella che potrebbe essere l'ultima apparizione stagionale del pilota toscano, che vede così il weekend di casa: "E' andata così, non ho potuto fare molto. Anche a occhio si vedeva. In uscita dalla Bucine Reggiani aveva molta più trazione di me. Questa volta non eravamo a posto al 100% con la macchina".

Prossimo Articolo
Carrera Cup Italia, Mugello: Kujala e Mosca penalizzati, gara 1 è di Iaquinta

Articolo precedente

Carrera Cup Italia, Mugello: Kujala e Mosca penalizzati, gara 1 è di Iaquinta

Prossimo Articolo

Carrera Cup Italia, Mugello: confermata la vittoria di Iaquinta in gara 1

Carrera Cup Italia, Mugello: confermata la vittoria di Iaquinta in gara 1
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Carrera Cup Italia
Evento Mugello
Location Mugello
Autore Gianluca Marchese