GT World Challenge Europe Endurance
09 mag
-
10 mag
Canceled
GT World Challenge Europe Sprint
01 mag
-
03 mag
Canceled
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
62 giorni
Formula 1
21 mag
-
24 mag
Canceled
04 giu
-
07 giu
Postponed
MotoGP
28 mag
-
31 mag
Evento concluso
04 giu
-
07 giu
Evento in corso . . .
WRC
21 mag
-
24 mag
Evento concluso
04 giu
-
07 giu
Evento in corso . . .
WSBK
G
Imola
08 mag
-
10 mag
Evento concluso
G
Donington Park
03 lug
-
05 lug
Postponed
Formula E
05 giu
-
06 giu
Evento in corso . . .
G
Berlin ePrix
20 giu
-
21 giu
Prossimo evento tra
14 giorni
WEC
13 ago
-
15 ago
Prossimo evento tra
68 giorni

Carrera Cup Italia, Mugello: Quaresmini di piede e... di testa

condivisioni
commenti
Carrera Cup Italia, Mugello: Quaresmini di piede e... di testa
Di:
15 lug 2018, 13:37

Il bresciano di Dinamic Motorsport, rientrato in corsa per il titolo, è stato autore di una gara 2 super e di grande maturità, imitato da uno Iaquinta completamente... trasformato

Podio Gara 1: il secondo classificato Luca Segù, Ghinzani Arco Motorsport, il vincitore della gara Simone Iaquinta, Ombra Racing, il terzo classificato Gianmarco Quaresmini, Dinamic Motorsport
Gianmarco Quaresmini, Dinamic Motorsport
Gianmarco Quaresmini, Dinamic Motorsport
Simone Iaquinta, Ombra Racing

Doveva essere il suo weekend e, in definitiva, lo è stato. Almeno in coabitazione con Simone Iaquinta. Gianmarco Quaresmini rientra in pieno nella lotta per il titolo della Carrera Cup Italia dopo il terzo posto in gara 1 e soprattutto la vittoria in gara 2 di un quinto round da brividi. Lo scorso anno il Mugello di luglio non gli sorrise, e lo stesso 22enne bresciano di Dinamic Motorsport lo ricorda nel post-gara domenica, ma dodici mesi dopo le cose sono girate nel verso giusto per lui.

Che, fra l'altro, è stato capace di dimostrare una maturità davvero redditizia. Freddo e calmo per tutto il fine settimana, consapevole dei propri mezzi, attendista e aggressivo nei momenti giusto. Un Quaresmini davvero in palla, insomma. Ecco come commenta la sua seconda vittoria stagionale: "Una vittoria che ci voleva! E' stata una gara ben gestita fin dall'inizio. Sono scattato bene al via e al terzo giro ho fatto segnare il giro più veloce per conquistare anche il punto aggiuntivo. Poi ho atteso il momento più opportuno per superare Berton e sono riuscito a dettare il mio ritmo. L'auto andava molto bene e nella lotta per il titolo ci siamo anche noi.”

il driver bresciano è stato "imitato" da un Simone Iaquinta del tutto rigenerato e... trasformato. Alle spalle le controversie dei round passati, il 27enne calabrese di Ombra Racing ha completato il weekend con il terzo posto di gara 2 dopo il bel successo colto al sabato. Anche lui ha attaccato sempre nel momento giusto e non ha sbagliato una virgola, viaggiando spesso su ritmi irraggiungibili per tutti gli altri: "In gara 2 sono stato attento e ho sorpassato aspettando il momento più adatto - spega -; stavo anche preparando il sorpasso su Matteo Malucelli (giunto 2°, ndr), ma la safety car finale ha poi congelato tutto. Ovviamente, va benissimo così, sono davvero felice".

Prossimo Articolo
Carrera Cup Italia, Mugello: Bonito si conferma nel monomarca eSport

Articolo precedente

Carrera Cup Italia, Mugello: Bonito si conferma nel monomarca eSport

Prossimo Articolo

Carrera Cup Italia, al Mugello un pauroso weekend di tranquillità!

Carrera Cup Italia, al Mugello un pauroso weekend di tranquillità!
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Carrera Cup Italia
Evento Mugello
Autore Gianluca Marchese