Carrera Cup Italia, Mugello: Fulgenzi torna in pole dopo il crash Mosca-Stefanelli

condivisioni
commenti
Carrera Cup Italia, Mugello: Fulgenzi torna in pole dopo il crash Mosca-Stefanelli
Di: Gianluca Marchese
14 lug 2018, 10:14

E' del pilota di GDL Racing il miglior tempo delle qualifiche davanti a Riccardo Cazzaniga e Iaquinta dopo lo spavento della Q1. Di Cassarà la pole position in Michelin Cup

Riccardo Cazzaniga, Ghinzani Arco Motorsport
Giovanni Berton, AB Racing
Marco Cassara, Ombra Racing
Luca Pastorelli, Dinamic Motorsport
Alessandro Satta / Alfredo De Matteo, Ghinzani Arco Motorsport
Alex De Giacomi, Tsunami RT
Gianmarco Quaresmini, Dinamic Motorsport
Simone Pellegrinelli, Bonaldi Motorsport
Daniele Cazzaniga, Ghinzani Arco Motorsport
Matteo Malucelli, Dinamic Motorsport
Bashar Mardini, GDL Racing

Qualifica con spavento stamattina per la Carrera Cup Italia in Q1 al Mugello dopo il violento tamponamento della 911 GT3 Cup di Tommaso Mosca, che ha riportato la frattura della gamba sinistra ed è stato trasferito al Careggi di Firenze, sulla vettura di Stefano Stefanelli, rimasto al centro medico dell'autodromo ma solo per osservazione.

L'incidente ha causato un lungo stop con bandiera rossa per prestare i necessari soccorsi ai due sfortunati piloti e la sessione è poi ripaetita regolarmente per gli ultimi 10 minuti con il "taglio" che ha poi permesso ai migliori 10 di prendere parte anche alla decisiva Q2, dalla quale è emerso Enrico Fulgenzi, con un miglior tempo di 1'49"884 che abbatte il muro dell'1"50 da molti pronosticato invalicabile con il caldo di questi giorni.

Così, dopo la pole position inaugurale a Imola, il campione 2013 ritrova la partenza dalla casella più importante della griglia di gara 1 (ore 16.20, diretta tv su Italia 2) stavolta per GDL Racing proprio nel round d'esordio con il team di Gianluca De Lorenzi. Ad appena 5 millesimi dal pilota marchigiano si è fermato Riccardo Cazzaniga con la prima 911 GT3 Cup di Ghinzani Arco Motorsport. Il giovane brianzolo ha sorpreso tutti e nel pomeriggio avrà la grande occasione di una partenza dalla prima fila per la prima gara del weekend.

In seconda fila si sono piazzati Simone Iaquinta, che ha confermato la competitività già messa in mostra ieri per Ombra Racing, e Gianmarco Quaresmini, che, pur pareggiando il tempo di iaquinta, non ha trovato lo spunto giusto per DInamic Motorsport, team che piazza anche il rientrante Matteo Malucelli nella top-5 di una qualifica davvero ravvicinata.

A seguire la coppia di Ghinzani Arco Motorsport Daniele Cazzaniga e Luca Segù, mentre Diego Bertonelli, pure lui in lotta per il titolo (discorso a questo punto più incerto che mai visto visto quanto successo a Mosca) è solo ottavo, seguito da Simone Pellegrinelli, che ha riscattato la sfortuna delle libere di venerdì per Bonaldi Motorsport, e Marco Cassara, entrato nella top-10 e poleman di Michelin Cup per Ombra Racing.

Nella Silver Cup la pole era nelle mani proprio di Stefano Stefanelli e del capoclassifica Luca Lorenzini, ma visti i danni riportati dalla loro 991 GT3 Cup gen.I la numero 99 non potrà prendere il via.

I tempi delle qualifiche

 

POS. Pilota Team Tempo/distacco
01. Enrico Fulgenzi GDL Racing 1'49”884 media 171,835 km/h
02. Riccardo Cazzaniga Ghinzani Arco Motorsport +0"005
03. Simone Iaquinta Ombra Racing +0"363
04. Gianmarco Quaresmini Dinamic Motorsport +0"363
05. Matteo Malucelli Dinamic Motorsport +0"393
06. Daniele Cazzaniga Ghinzani Arco Motorsport +0"711
06. Luca Segù Ghinzani Arco Motorsport +0"712
08. Diego Bertonelli Dinamic Motorsport +0”717
09. Simone Pellegrinelli Bonaldi Motorsport +1"487
10. Marco Cassarà Ombra Racing +2"615
       
11. Giovanni Berton Ombra Racing 1'51”462
12. Bashar Mardini Tsunami RT 1'51”585
13. Luca Pastorelli Dinamic Motorsport 1'51”835
14. Alex De Giacomi GDL Racing 1'51”987
15. Niccolò Mercatali Dinamic Motorsport 1'52”194
16. Federico Reggiani Ghinzani Arco Motorsport 1'52”388
17. Luca Lorenzini / Stefano Stefanelli Dinamic Motorsport 1'52”540
18. Alessandro Satta / Alfredo De Matteo Shade Motorsport 1'52”562
19. Vittoria “Vicky” Piria GUEST CAR 1'52”579
20. Vincenzo Montalbano / Walter Palazzo Ghinzani Arco Motorsport 1'53”665
21. Diego Locanto AB Racing 1'56”864

 

Prossimo articolo Carrera Cup Italia
Carrera Cup Italia, Mugello: Fulgenzi si gode la pole con un pensiero a Mosca

Previous article

Carrera Cup Italia, Mugello: Fulgenzi si gode la pole con un pensiero a Mosca

Next article

Carrera Cup Italia: Mosca si frattura una gamba tamponando Stefanelli

Carrera Cup Italia: Mosca si frattura una gamba tamponando Stefanelli

Su questo articolo

Serie Carrera Cup Italia
Evento Mugello
Sotto-evento Qualifiche
Autore Gianluca Marchese
Tipo di articolo Qualifiche