Carrera Cup Italia 2017
Topic

Carrera Cup Italia 2017

Carrera Cup Italia, Mugello: la "nuvoletta" di Curti e Linossi

condivisioni
commenti
Carrera Cup Italia, Mugello: la "nuvoletta" di Curti e Linossi
Di:
14 lug 2017, 13:05

Il milanese di Tsunami RT e la bresciana di Dinamic Motorsport erano a caccia di esperienza nelle libere 1. Per entrambi era la prima volta nel turno inaugurale del venerdì, ma la pioggia è arrivata proprio in quella mezzora...

Francesca Linossi, Dinamic Motorsport
Lino Curti e Carlo Curti, Tsunami RT
Niccolo Mercatali, Francesca Linossi, Alex De Giacomi, Dinamic Motorspot
Carlo Curti, Tsunami RT
Francesca Linossi, Dinamic Motorsport
Bilico nel paddock

Per Francesca Linossi la sfortuna non è proprio una novità nel suo 2017 nella Carrera Cup Italia. Questa volta la "nuvoletta" di fantozziana memoria (e vera e propria!) è arrivata nel momento più "inconsueto", però, portando pioggia. La 25enne bresciana di Dinamic Motorsport - Centro Porsche Brescia al Mugello ha approfittato per la prima volta del fatto che la mezzora di libere della Michelin Cup che inaugura ogni round del prestigioso monomarca sia aperta anche alle "lady" del volante, prendendovi così parte. Fino alla pioggia, caduta proprio e con esattezza quasi chirurgica nei 23 minuti finali della sessione, ripresa dopo i 10 minuti di inusuale sosta dovuti a un pannello caduto in pista a causa del forte vento (nuvoletta nella nuvoletta!).

"Ormai lo so, quest'anno è sempre così - la prende filosoficamente Francesca -; peccato per stamattina ma non possiamo farci molto. Ho deciso di presentarmi fin da queste prime prove perché nei test non avevo potuto girare con la consueta 911 GT3 Cup, che il team stava ancora ripristinando (dopo l'incolpevole toccata con Jacoma a Vallelunga, ndr), fra l'altro effettuando pochi giri. Quindi volevo semplicemente fare chilometri e verificare che sulla vettura rimessa a posto tutto fosse ok, anche perché si era rotto pure il cambio...".

Nell'occasione, dopo la concessione per deroga regolamentare ad hoc con il benestare di tutti i team, anche Carlo Curti, il 28enne milanese di Tsunami RT - Centro Porsche Padova che in realtà non concorre per la Michelin Cup, ha potuto disputare la sessione mattutina. Con lo stesso risultato: praticamente 0 giri veri sull'asciutto e, dopo la curiosa interruzione per il pannello caduto, alcune tornate con pneumatici da bagnato: "In pratica questo turno che doveva essere in più non è valso a nulla", spiega un po' sconfortato, ma poi riesce a vedere il bicchiere mezzo pieno: "Qui non ho mai svolto nemmeno un test, quindi comunque sempre meglio girare con la pioggia, fra l'altro con tempi soddisfacenti, che niente".

 

Carrera Cup Italia, Mugello: Koller in fiducia, Minetti testa i riferimenti

Articolo precedente

Carrera Cup Italia, Mugello: Koller in fiducia, Minetti testa i riferimenti

Prossimo Articolo

Carrera Cup Italia, Mugello: tutti vogliono infrangere il muro dell'1'51!

Carrera Cup Italia, Mugello: tutti vogliono infrangere il muro dell'1'51!
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Carrera Cup Italia
Evento Mugello
Location Mugello
Piloti Francesca Linossi , Carlo Curti
Autore Gianluca Marchese