Carrera Cup Italia 2017
Topic

Carrera Cup Italia 2017

Carrera Cup Italia, Mugello: Fulgenzi controcorrente spera nel meteo incerto!

L'alfiere ha raddrizzato con un bel podio libere e qualifiche in cui il team Ghinzani Arco Motorsport non aveva particolarmente brillato perdendo pure Cazzaniga per incidente. E ora guarda a gara 2 con occhi diversi...

Carrera Cup Italia, Mugello: Fulgenzi controcorrente spera nel meteo incerto!
Enrico Fulgenzi, Ghinzani Arco Motorsport
Partenza Gara 1
Enrico Fulgenzi, Ghinzani Arco Motorsport
Foto di gruppo con la nuova Porsche GT3 Cup per il 2018

L'ottimo scatto alla partenza in gara 1 della Carrera Cup Italia al Mugello ha consentito a Enrico Fulgenzi di prendersi un podio molto positivo. Per lui e per il team Ghinzani Arco Motorsport, che in generale non aveva brillato nelle prove libere, dove ha pure perso Daniele Cazzaniga per un'uscita di pista, e pure in qualifica.

Il driver marchigiano ha avuto uno spunto vincente che gli ha consentito di sopravanzare sia Simone Pellegrinelli (Bonaldi Motorsport) sia Riccardo Pera (Ebimotors), che gli partivano davanti, e il terzo posto di fine gara lo ha fatto ben predisporre per la corsa conclusiva del weekend di oggi pomeriggio, dove, controcorrente, spera di trovare ancora condizioni di umido/bagnato.

Perché? Lo spiega Fulgenzi stesso: "Il momento decisivo di gara 1 è stata la partenza. Sono scattato benissimo e poi è stato molto divertente. Almeno per me alla guida. A ogni giro era sempre più difficile. Mi ero tenuto qualcosa in tasca perché volevo vedere se davanti poteva succedere qualcosa e che mi sarei giocato negli ultimi giri. Poi per ragioni di sicurezza è entrata la safety car, ma in ogni caso questo podio è davvero molto positivo per noi, soprattutto pensando alle difficoltà patite nelle prove. Le condizioni erano molto incerte. Puntando sull'esperienza, sinceramente spero lo saranno anche in gara 2!".

condivisioni
commenti
Carrera Cup Italia, Mugello: Linossi-Pellegrinelli la "strana coppia" da prima fila

Articolo precedente

Carrera Cup Italia, Mugello: Linossi-Pellegrinelli la "strana coppia" da prima fila

Prossimo Articolo

Carrera Cup Italia, Mugello: fratelli Curti croce e delizia

Carrera Cup Italia, Mugello: fratelli Curti croce e delizia
Carica commenti