Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia
Ultime notizie

Carrera Cup Italia | Monza: pioggia di penalty, Iaquinta perde la pole

E' lunga la sfilza di provvedimenti decisa dai commissari e che vede anche Malucelli perdere la leadership della classifica generale (ora Quaresmini è solo in testa) e De Amicis il successo in Michelin Cup, "ereditato" da De Giacomi, al primo centro stagionale. Oggi alle 12.30 davanti a tutti scatterà Masters, seguito in prima fila da Ten Voorde, vittorioso ieri

Partenza di gara 1

E' lunga la sfilza di penalità che hanno seguito la pazza gara 1 vissuta ieri a Monza nel quarto round della Porsche Carrera Cup Italia, vinta da Ten Voorde su Quaresmini, Bertonelli, Strignano e Agostini e caratterizzata da ben tre safety car.

Due sono particolarmente "pesanti" in ottica campionato e una in particolare in qualche modo era attesa: dopo il contatto con Masters in Prima Variante che ha messo fuori gioco entrambi per la gara mentre erano in lotta per la vittoria, Iaquinta è stato penalizzato di 6 posizioni sulla griglia di partenza della prossima corsa, che poi è l'odierna gara 2, in partenza alle 12.30 (diretta Sky Sport Max e Cielo).

Ma per il driver calabrese non finisce qui, perché altre 2 posizioni gli sono costate le manovre che, come recita la decisione dei commissari, hanno accompagnato più volte fuori pista Ten Voorde nel duello che li ha visti protagonisti in gara 1.

Iaquinta aveva conquistato la pole position per la seconda gara del weekend, ma a questo punto in griglia sarà retrocesso di 8 caselle, di fatto promuovendo poleman Masters e in prima fila Ten Voorde, che ha un'altra ghiotta occasione per marcare punti pesantissimi ora che in clasifica è ormai a soli 12 punti da Quaresmini.

Il driver bresciano a sua volta scatterà terzo: ieri dopo la gara per lui è arrivata la leadership in solitaria del campionato, che in un primo momento condivideva con Malucelli. Il pilota forlivese, infatti, è stato penalizzato di 5 secondi per un sorpasso su Cerqui effettuato in regime di safety car e da ottavo al traguardo si è ritrovato 15esimo, perdendo anche il primo posto della generale.

Altra penalità pesante, in questo caso in Michelin Cup, è quella comminata a De Amicis. Transitato primo di categoria sul traguardo di gara 1, il pilota di Guidonia è stato penalizzato di 5 secondi per un taglio alla Roggia con guadagno di posizione. Il vincitore della Michelin Cup è così diventato De Giacomi, al primo successo stagionale, mentre De Amicis è classificato secondo e Montagnese resta terzo sul suo primo podio.

Come Iaquinta, anche il rookie Zakhar Slutskii sconterà 8 posizioni sulla griglia di gara 2: 6 per il contatto con Amati in Prima Variante (anche in questo caso entrambi out) e 2 per sorpasso fuori pista su Fulgenzi. Il gemello Artem Slutskii, invece, è stato penalizzato di 10 secondi per aver tamponato uno sfortunatissimo Gnemmi, finito in testacoda (anche in questo caso in Prima Variante).

L'ultimo provvedimento per gara 1 riguarda Papadopulos, in bagarre per le posizioni a centro gruppo. Il rookie statunitense ha preso 5 secondi per aver superato fuori pista Guirreri (sempre in Prima Variante). Finisce qui, ma occhio a gara 2...

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente Carrera Cup Italia | Monza: Ten Voorde inarrestabile è già a ridosso dei primi
Prossimo Articolo Carrera Cup Italia | Monza: Quaresmini ritrova la vetta "senza rischiare"

Top Comments

Non ci sono ancora commenti. Perché non ne scrivi uno?

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia