Carrera Cup Italia, Monza; Dinamic Motorsport inizia a passo di carica

condivisioni
commenti
Carrera Cup Italia, Monza; Dinamic Motorsport inizia a passo di carica
Di: Gianluca Marchese
01 giu 2018, 17:18

Le 911 GT3 Cup del team emiliano terminano il venerdì del terzo round in cima alle libere con Gianmarco Quaresmini e, in Michelin Cup, con Luca Pastorelli: "Ma speriamo sia più fresco in qualifica"

Atmosfera nel paddock
Federico Reggiani, Dinamic Motorsport
La Porsche GT3 Cup di Gianmarco Quaresmini, Dinamic Motorsport
La Porsche 911 GT3 Cup di Ronnie Valori, Dinamic Motorsport
Gianmarco Quaresmini, Dinamic Motorsport

Sono positivi i primi commenti che arrivano dal team Dinamic Motorsport nel venerdì della Carrera Cup Italia a Monza. Il team emiliano ha iniziato bene il terzo fine settimana stagionale comandando sia nella generale con Gianmarco Quaresmini sia nella Michelin Cup con Luca Pastorelli, lo scorso anno salito addirittura sul podio assoluto proprio sul circuito brianzolo: "Ma era ottobre", sottolinea il gentleman driver modenese. Invece, "oggi era un caldo infernale e ancora abbiamo diverse cose da sistemare".

Quaresmini è apparso meno preoccupato, anche se pure il 22enne pilota bresciano, che nell'occasione ha bisogno come il pane di un risultato importante dopo qualche avversità di troppo occorsagli sia a Imola sia a Le Castellet, sa bene che sarà sabato la giornata che conta tra qualifiche (ore 10.25) e la gara 1 (ore 16.30 in diretta tv su Italia 2).

Così ha commentato il giovane dello Scholarship Programme al termine della sessione di libere: “E’ stata una sessione di prove molto positiva per noi. Abbiamo provato sia una gomma piuttosto usata sia una più fresca e due soluzione di assetto. Dobbiamo ottimizzare la percorrenza in Lesmo 1 e in uscita di Lesmo 2, dove non riesco ad andare presto sul gas, ma la macchina va piuttosto bene. C'è qualcosa da sistemare ma ci siamo e il passo era buono. Speriamo nel fresco sabato mattina, così i tempi scenderanno e il comportamento dell'auto sarà differente. Ma soprattutto speriamo di continuare così".

Tornando a Pastorelli, che tra l'altro in Michelin Cup ha preceduto Federico Reggiani, altro portacolori di Dinamic Motorsport e soddisfatto di quanto fatto nelle libere, questo il suo commento di fine giornata:  “E' ancora presto, vediamo domani… Ho ritrovato una Monza molto calda. Pista che a me piace ma pista da prendere con le pinze soprattutto con un clima del genere, perché dopo un paio di giri l’auto inizia a scivolare e quindi bisogna andarci cauti con la confidenza...".

Prossimo Articolo
A Monza anche la Carrera Cup Italia "virtuale": il programma

Articolo precedente

A Monza anche la Carrera Cup Italia "virtuale": il programma

Prossimo Articolo

Carrera Cup Italia, Monza: il muro dell'1'50" non è un miraggio (malgrado il caldo)

Carrera Cup Italia, Monza: il muro dell'1'50" non è un miraggio (malgrado il caldo)
Carica commenti

Su questo articolo

Serie Carrera Cup Italia
Evento Monza
Location Autodromo Nazionale Monza
Autore Gianluca Marchese
Tipo di articolo Ultime notizie