Carrera Cup Italia, Monza: Conwright e Bertonelli restano in agguato

condivisioni
commenti
Carrera Cup Italia, Monza: Conwright e Bertonelli restano in agguato
Di:
06 apr 2019, 13:41

Sorprendente prima fila per il californiano e terzo posto per il pilota Q8 Hi Perform nelle prime qualifiche 2019: in gara 1 sarà la coppia di Dinamic Motorsport la prima minaccia al via per il poleman Fulgenzi

Non era facile pronosticare un Jaden Conwright già così a proprio agio nel primo round della Carrera Cup Italia. Classe 1999, il californiano di Dinamic Motorsport ha pure lottato fino all'ultimo per la pole position nelle qualifiche che in mattinata hanno deciso la griglia di partenza di gara 1, in programma alle 17.30, e alla fine ha conquistato la prima fila alle spalle del solo Enrico Fulgenzi e davanti al compagno di squadra Diego Bertonelli.

Proprio il giovane duo del team emiliano sarà dunque la prima minaccia da tenere d'occhio per Fulgenzi e Tsunami RT nel tentativo di prendere la testa della corsa al via, passando indenni la prima variante, punto nevralgico in qualsiasi categoria sul circuito brianzolo.

Per Conwright, proveniente dalle monoposto, sarà tra l'altro la prima partenza nella serie tricolore di Porsche Italia. Un battesimo di fuoco e uno spegnimento di semafori che naturalmente sono ora al centro dei pensieri di pilota e team: "Sì - conferma Jaden -, abbiamo già parlato della strategia ma... vedremo! Puoi pianificare tutte le strategie che vuoi ma non saprai mai che cosa potrà davvero succedere!".

Riguardo alle sue qualifiche, racconta poi: "Non sapevo quanto vicini eravamo noi tre lì davanti finché non sono uscito dalla vettura. Avevo davvero delle ottime sensazioni in pista e avevamo un buon passo. Le qualifiche sono andate benissimo, non sono in pole, ma lì a un soffio. Ora in gara tutto sarà completamente nuovo per me, quindi scenderò in pista per fare del mio meglio e provare a imparare il più possibile".

Anche Bertonelli è sorridente, o forse meglio dire piuttosto sollevato rispetto alle prove libere, nel paddock della Carrera Cup Italia: "Sono contentissimo del terzo posto, ci è mancata l'ultima curva, la Parabolica. Ho scaldato un po' troppo le gomme. Erano pronte subito e le ho sfruttate poi all'ultimo ho provato il colpo da pole position ma un decimino in quella frenata l'ho perso quando la macchina mi è partita. Comunque sono e siamo competitivi con la squadra, poi soprattutto qui a Monza devi anche un po' essere fortunato nel momento in cui ridiscendi dai cordoli".

Quelli della prima variante compresi...

Prossimo Articolo
Carrera Cup Italia, prima pole per Fulgenzi a Monza: "Merito di Tsunami!"

Articolo precedente

Carrera Cup Italia, prima pole per Fulgenzi a Monza: "Merito di Tsunami!"

Prossimo Articolo

Carrera Cup Italia, Monza: Pastorelli-Mercatali pole "di coppa"!

Carrera Cup Italia, Monza: Pastorelli-Mercatali pole "di coppa"!
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Carrera Cup Italia
Evento Monza
Location Autodromo Nazionale Monza
Autore Gianluca Marchese
Sii il primo a ricevere le
ultime notizie