Carrera Cup Italia | Monza, Cerqui: "Fondamentale iniziare con il piede giusto!"

La battaglia per il titolo del monomarca di Porsche Italia è stata inaugurata con le libere del venerdì, un turno favorevole al capoclassifica del Team Q8 Hi Perform, che ha approfittato anche per provare la qualifica a gomma nuova.

Carrera Cup Italia | Monza, Cerqui: "Fondamentale iniziare con il piede giusto!"

Si stringono i tempi in Porsche Carrera Cup Italia, dove nella finalissima di Monza Alberto Cerqui approfitta a tutto tondo delle libere del venerdì. L'attuale capoclassifica, arrivato in Brianza con l'obiettivo dichiarato di far bene fin da subito senza fare troppi calcoli (anche perché con 65 punti ancora in palio e altri 5 rivali per il titolo sarebbe davvero dura), si è messo davanti a tutti con un crono sul piede dell'1'49"3, a mezzo secondo dalla pole position 2020 di David Fumanelli ma con senz'altro ancora qualcosa da limare.

Anche perché il driver bresciano ha potuto provare il passo gara e poi simulare anche una qualifica valutando il comportamento di un set nuovo di Michelin, senza lasciare nulla al caso. A fine turno è stato di meno di un decimo il vantaggio su un pimpante Festante (Ombra Racing), che a sua volta ha preceduto i rivali diretti di Cerqui per il titolo.

A iniziare da Fulgenzi, terzo a soli 2 decimi, quindi Giardelli, primo inseguitore in campionato, e Quaresmini e, leggermente più staccati Moretti, che ha sottolineato qualche noia ai freni e la necessità di lavorare ancora in ottica sabato, e Caglioni, che al contrario di quanto accadutogli nelle ultime apparizioni ha faticano un po' a prendere il ritmo giusto nella prima mezzora della sessione

A fronte di un tale scenario, Cerqui ha quindi commentato così a fine giornata in vista delle qualifiche, che si annunciano molto combattute, e di una gara 1 con ancora l'incognita del meteo: “Sono abbastanza soddisfatto. Avevo le gomme nuove, ho deciso di provare la qualifica anche perché non avendo effettuato le prove libere l’ultima volta mi erano rimaste da Franciacorta. Ero un po’ avvantaggiato per questo e tutto sommato sono abbastanza fiducioso. E' uscito un buon tempo, anche se il weekend non sarà in queste condizioni è un buon punto di partenza per la qualifica, che è sempre molto importante. Siamo partiti con il piede giusto, era fondamentale”.

In classifica il bresciano precede Giardelli di 6 punti. Il rookie di Dinamic Motorsport, autore del quarto tempo, ha vissuto così questa prima giornata di schermaglie, lui che a 19 anni nonostante la stagione d'esordio è già lì a giocarsela con i più esperti e non era affatto scontato: "Le libere - ha detto il driver di Colico - sono state abbastanza positive. Abbiamo ancora qualcosa da migliorare però comunque siamo lì vicini e vediamo domani per le qualifiche. Non ho provato gomma nuova e ho messo quelle migliori che avevamo previsto molto prima della fine del turno, quindi probabilmente avrei potuto migliorare qualcosa se lo avessi fatto più tardi, però buono, sono contento".

condivisioni
commenti
Carrera Cup Italia | Nelle libere di Monza è già lotta per il titolo!
Articolo precedente

Carrera Cup Italia | Nelle libere di Monza è già lotta per il titolo!

Prossimo Articolo

Carrera Cup Italia | Quanto pesano scarti e jolly sulla rincorsa al titolo 2021?

Carrera Cup Italia | Quanto pesano scarti e jolly sulla rincorsa al titolo 2021?
Carica commenti