GT World Challenge Europe Endurance
09 mag
-
10 mag
Canceled
GT World Challenge Europe Sprint
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
34 giorni
11 set
-
13 set
Prossimo evento tra
69 giorni
Formula 1
02 lug
-
05 lug
Prove Libere 3 in
18 Ore
:
02 Minuti
:
36 Secondi
G
GP di Stiria
09 lug
-
12 lug
Prove Libere 1 in
6 giorni
MotoGP
25 giu
-
28 giu
Canceled
09 lug
-
12 lug
Canceled
WRC
21 mag
-
24 mag
Evento concluso
16 lug
-
19 lug
Postponed
WSBK
G
Imola
08 mag
-
10 mag
Evento concluso
G
Donington Park
03 lug
-
05 lug
Postponed
Formula E
05 giu
-
06 giu
Evento concluso
G
ePrix di Berlino I
05 ago
-
05 ago
Prossimo evento tra
32 giorni
WEC
13 ago
-
15 ago
Prossimo evento tra
40 giorni

Carrera Cup Italia, Misano: Kujala timbra le libere, Nicolle a muro

condivisioni
commenti
Carrera Cup Italia, Misano: Kujala timbra le libere, Nicolle a muro
Di:
17 mag 2019, 15:54

Il finlandese di Bonaldi Motorsport ha inaugurato il secondo round del prestigioso monomarca con il miglior tempo di 1'37"062 , due decimi più veloce di uno scalpitante Laurini e tre su Iaquinta. De Giacomi ok in Michelin Cup mentre il compagno di squadra francese danneggia pesantemente l'anteriore della 911 GT3 Cup di Tsunami RT.

Svetta Patrick Kujala nel "frenetico" venerdì di prove libere che ha aperto il secondo round della Porsche Carrera Cup Italia al Misano World Circuit. Tutti in pista immediatamente (per il timore che potesse venire a piovere), una miriade di warning per track limit (e di tempi cancellati), qualche sbavatura con escursione fuoripista e Thomas Nicolle finito contro le barriere con ingenti danni all'anteriore della 911 GT3 Cup del team Tsunami sono l'istantanea della tanta azione vista sul tracciato intitolato a Marco Simoncelli.

Al termine di una sessione fermata per una decina di minuti da bandiera rossa proprio per il fuoripista dello sfortunato pilota francese appena dopo l'uscita della seconda curva del Rio, Kujala e la 911 GT3 Cup di Bonaldi Motorsport guidano l'intero gruppone con 25 Porsche al via con il tempo di 1'37"062. Un crono di diversi decimi più alto dei migliori fatti registrare nei test pre-gara a fine aprile, segno che, nonostante il buon livello di grip trovato dai protagonisti in pista, condizioni e temperature hanno spiazzato molti.

Ma forse non molto Lodovico Laurini. Il giovane driver parmense ha sorpreso con il secondo miglior tempo per Dinamic Motorsport a soli due decimi dal rivale finlandese, mentre SImone Iaquinta insegue a tre decimi con la 911 GT3 Cup di Ghinzani Arco Motorsport.

I primi sei sono comunque racchiusi in appena mezzo secondo: nello stesso decimo hanno girato nell'ordine Diego Bertonelli, quarto per Q8 Hi Perform, Tommaso Mosca, quinto per Ombra Racing, ed Enrico Fulgenzi per Tsunami RT.

Più staccati inseguono Giovanni Berton con la prima vettura di AB Racing, Alex De Giacomi, il più veloce dei Michelin Cup per Tsunami RT, l'austriaco Moritz Sager e l'italo-svizzero Stefano Grosso, che a sua volta ha preceduto un altro giovane dello Scholarship Programme, Mickael Grosso.

Bashar Mardini ha quindi fatto segnare il secondo miglior tempo tra i gentlemen drivers della Michelin Cup per GDL Racing, davanti a Davide Di Benedetto e Jaden Conwright, rimasto soltanto a metà gruppo.

Al top di SIlver Cup si sono issati Federico Reggiani e Maurizio Monforte con la vettura di Ghinzani Arco Motorsport, inseguiti da Niccolò Mercatali per il Team Malucelli e dal duo Nicola Pastorelli e Paolo De Conto nella sessione del debutto del team Promodrive.

Domani (sabato) in programma le qualifiche, dalle 10.10 alle 10.55, e la prima gara del fine settimana, dalle 17.30 anche in diretta tv su Sky Sport Arena (canale 204 di Sky) e streaming su www.carreracupitalia.it.

I tempi delle libere

POS. Pilota Team Tempo/distacco
01. Patrick Kujala Bonaldi Motorsport 1'37”062
02. Lodovico Laurini Dinamic Motorsport +0"258
03. Simone Iaquinta Ghinzani Arco Motorsport +0"337
04. Diego Bertonelli Q8 Hi Perform +0"451
05. Tommaso Mosca Ombra Racing +0"498
06. Enrico Fulgenzi Tsunami RT +0"515
07. Giovanni Berton AB Racing +1"262
08. Alex De Giacomi Tsunami RT +1"410
09. Morits Sager Dinamic Motorsport +1"568
10. Stefano Monaco AB Racing +1"598
11. Mickael Grosso Ghinzani Arco Motorsport +1"678
12. Bashar Mardini GDL Racing +1"706
13. Davide Di Benedetto Ombra Racing +1"787
14. Jaden Conwright Dinamic Motorsport +1"788
15. Marco Cassarà Ombra Racing +1"791
16. Luca Pastorelli Dinamic Motorsport +1"910
17. Andres Mendez Dinamic Motorsport +2"057
18. Federico Reggiani / Maurizio Monforte Ghinzani Arco Motorsport +2"290
19. Francesco Massimo De Luca Ghinzani Arco Motorsport +2"292
20. Jovan Lazarevic Duell Race +2"710
21. Niccolò Mercatali / Simone Sartori Malucelli +3"829
22. Nicola Pastorelli / Paolo De Conto Promodrive +4"042
23. Marco Galassi Malucelli +4"716
24. Pedro Merreiros Tsunami RT +6"063
25. Thomas Nicolle Tsunami RT +7"928
Prossimo Articolo
A Misano la Carrera Cup Italia è anche "virtuale": al via la Porsche Esports

Articolo precedente

A Misano la Carrera Cup Italia è anche "virtuale": al via la Porsche Esports

Prossimo Articolo

Carrera Cup Italia, Misano: Kujala e Laurini ok aspettando la pioggia

Carrera Cup Italia, Misano: Kujala e Laurini ok aspettando la pioggia
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Carrera Cup Italia
Evento Misano
Sotto-evento Prove libere
Location Misano Adriatico
Autore Gianluca Marchese