Formula 1
02 lug
-
05 lug
Gara in
21 Ore
:
51 Minuti
:
07 Secondi
G
GP di Stiria
09 lug
-
12 lug
Prove Libere 1 in
5 giorni
MotoGP
18 giu
-
21 giu
Canceled
17 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
12 giorni
WRC
21 mag
-
24 mag
Evento concluso
16 lug
-
19 lug
Postponed
WSBK
G
Imola
08 mag
-
10 mag
Evento concluso
G
Donington Park
03 lug
-
05 lug
Postponed
Formula E
05 giu
-
06 giu
Evento concluso
G
ePrix di Berlino I
05 ago
-
05 ago
Prossimo evento tra
31 giorni
WEC
13 ago
-
15 ago
Prossimo evento tra
39 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
33 giorni
11 set
-
13 set
Prossimo evento tra
68 giorni
GT World Challenge Europe Endurance
04 set
-
06 set
Prossimo evento tra
61 giorni

Carrera Cup Italia, Misano: Iaquinta brucia tutti in gara 2

condivisioni
commenti
Carrera Cup Italia, Misano: Iaquinta brucia tutti in gara 2
Di:
19 mag 2019, 12:14

Vittoria dalla prima fila per il pilota calabrese di Ghinzani Arco Motorsport, che scatta davanti e allunga fino al traguardo su Bertonelli (Q8 Hi Perform) e Conwright (Dinamic Motorsport), che tornano a soffiare sul collo di Kujala (6°). De Giacomi e Mercatali al top in Michelin e Silver Cup

Vittoria importantissima per Simone Iaquinta nella gara 2 che ha concluso il secondo round della Carrera Cup Italia a Misano. Il pilota calabrese di Ghinzani Arco Motorsport ha gestito da par suo la prima posizione conquistata dalla prima fila sul poleman Giovanni Berton tagliando il traguardo in solitaria.

E con in tasca anche il giro più veloce della gara, che gli consente di recuperare un ulteriore punto sul capoclassifica Patriick Kujala. Sul finlandese recuperano punti preziosi anche Diego Bertonelli, secondo per Q8 Hi Perform alle spalle di Iaquinta, e Jaden Conwright, il californiano di Dinamic Motorsport al quarto podio su quattro in un inizio di stagione davvero convincente.

Gara attendista quella di Kujala, invece. Il portacolori di Bonaldi Motorsport, che scattava dalla sesta piazza per via della vittoria ottenuta in gara 1, ha a lungo insidiato la quarta posizione di Tommaso Mosca, riproponendo il bel duello visto sabato a parti inveritte con il 19enne bresciano di Ombra Racing.

Mosca si è difeso in tutti i modi e sul traguardo ha conquistato la meritata piazza ai piedi del podio, mentre Kujala si è fatto sorprendere al fotofinish da Berton, che per AB Racing ha messo a segno la seconda top-5 stagionale dopo quella di gara 1 a Monza.

Alle loro spalle non è mai riuscito a insidiare il terzetto un Enrico Fulgenzi che alla fine ha badato soltanto a concludere la gara. Il pilota di Tsunami RT ha quindi concluso settimo con alle spalle Davide Di Benedetto, ottavo per Ombra Racing, Mickael Grosso, nono e in continuo progresso per Ghinzani Arco Motorsport, e Stefano Monaco, che ha completato la top-10 per AB Racing.

Gara splendida in Michelin Cup, dove Alex De Giacomi corona finalemnte un weekend "a tutta" con un successo fondamentale per la rincorsa al titolo. Malgrado un incolpevole contatto con Lodovico Laurini (penalizzato di 5 secondi), il gentleman driver bresciano ha preceduto sul podio i diretti rivali Bashar Mardini (GDL Racing) e Marco Cassarà, che ha dovuto ricedere al canadese la leadership conquistata sabato.

Niccolò Mercatali ha infine proseguito il dominio in Silver Cup. Il pilota toscano del Team Malucelli ha messo a segno il secondo successo di classe del weekend, battendo il rientrande Maurizio Bonforte (Ghinzani Arco Motorsport) e il compagno di squadra Marco Galassi, che ha a sua volta preceduto di un soffio il portoghese Pedro Merreiros e il "deb" assoluto Paolo De Conto, il bicampione del mondo karting capace di girare sui ritmi dei rivali alla prima apparizione nell'automobilismo e a portare al traguardo la 911 GT3 Cup di Promodrive.

Prossimo appuntamento con la Carrera Cup Italia dal 21 al 23 giugno a Imola per il terzo round 2019. Le classifiche sono cortissime in ogni categoria: farà molto caldo in riva al Santerno...

La classifica di gara 2

1. Iaquinta (Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Milano) 18 giri in 29'37”151 alla media di 154,092 km/h; 2. Diego Bertonelli (Q8 Hi Perform) a 5”243; 3. Conwright (Dinamic Motorsport – Centro Porsche Bologna) a 5”487; 4. Mosca (Ombra Racing – Centro Porsche Padova) a 11”386; 5. Berton (AB Racing – Centri Porsche di Roma) a 11”512; 6. Kujala (Bonaldi Motorsport – Centro Porsche Bergamo) a 11”521; 7. Fulgenzi (Tsunami RT – Centro Porsche Padova) a 12”914; 8. Di Benedetto (Ombra Racing – Centro Porsche Catania) a 20”406; 9. Grosso (Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Milano) a 23”699; 10. Monaco (AB Racing – Centri Porsche di Roma) a 25”999; 11. Sager (Dinamic Motorsport – Centri Porsche di Brescia) a 26”300; 12. De Luca (AB Racing – Centri Porsche di Roma) a 34”194; 13. Laurini (Dinamic Motorsport) a 34”672; 14. Mendez (Dinamic Motorsport) a 36”683; 15. De Giacomi (Tsunami RT – Centro Porsche Padova) a 37”053; 16. Mardini (GDL Racing – Centro Porsche Verona) a 37”384; 17. Cassarà (Ombra Racing) a 37”678; 18. Pastorelli L. (Dinamic Motorsport) a 1'02”972; 19. Lazarevic (Duell Race) a 1'04”252; 20. Mercatali (Team Malucelli – Centro Porsche Mantova) a 1'10”622; 21. Monforte (Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Milano) a 1'15”439; 22. Galassi (Team Malucelli) a 1'34”430; 23. Pedro Marreiros (Tsunami RT) a 1'34”645; 24. De Conto (Promodrive) a 1'35”327.

Giro più veloce: il 2° di Simone Iaquinta in 1'37”115 alla media di 156,656 km/h.

Prossimo Articolo
Carrera Cup Italia, Misano: impresa di Mercatali in Michelin Cup!

Articolo precedente

Carrera Cup Italia, Misano: impresa di Mercatali in Michelin Cup!

Prossimo Articolo

Carrera Cup Italia, Misano: Iaquinta e De Giacomi rilanciano la sfida

Carrera Cup Italia, Misano: Iaquinta e De Giacomi rilanciano la sfida
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Carrera Cup Italia
Evento Misano
Sotto-evento Gara 2
Location Misano Adriatico
Autore Gianluca Marchese