Carrera Cup Italia, Misano: De Giacomi sale in cattedra in Michelin Cup

Il gentlemans bresciano di Tsunami RT è tornato alla grande nel monomarca di Porsceh Italia e con due vittorie prova la mini-fuga sull'amico -rivale Cassarà: "Ma lavoriamo come se non fosse successo niente..."

Carrera Cup Italia, Misano: De Giacomi sale in cattedra in Michelin Cup
Alex De Giacomi, Tsunami RT
Podio: Marco Cassarà, Raptor Engineering, Alex De Giacomi, Tsunami RT e Gianluca Giorgi, Ebimotors
Alex De Giacomi, Tsunami RT
Alex De Giacomi, Tsunami RT
Alex De Giacomi, Tsunami RT

E' stato un rientro con doppietta e pieno di punti quello di Alex De Giacomi nella Michelin Cup della Porsche Carrera Cup Italia al Misano World Circuit. Il gentleman bresciano, riaccasatosi in Tsunami RT, non parla mai delle possibilità di giocarsi il titolo 2021 della categoria riservata ai piloti "bronze". E non ne parla perché sa che non è l'unico pretendente papabile e perché lo schieramento della Michelin Cup è in divenire.

La classe ha ritrovato altissimi numeri e gradimento e almeno 6-7 piloti sembrano in grado di potersi giocare il podio dei weekend, anche se, appunto, la situazione non è ancora fluida per i tanti nuovi arrivi che magari devono ancora prendere un po' le "misure". In ogni caso Alex, dall'alto dei suoi due titoli colti qualche stagione fa, ha iniziato al meglio, vanta esperienza e con due vittorie su due, in notturna ieri e oggi in giornata, è andato in "mini-fuga" in classifica.

"La doppietta è molto importante in ottica campionato - ha spiegato De Giacomi a fine weekend -. Tra l'altro in gara 2 abbiamo anche risolto dei problemini che avevamo avuto nella notturna e grazie al team abbiamo ritrovato il passo che avevamo nelle libere. Diciamo che sì, è stato un grande rientro, ma non solo mio, perché con Cassarà è stata molto, molto dura e lo sapevo. E' stato un buon inizio. Ma testa bassa, lavoriamo come se non fosse successo niente e vediamo le prossime gare, dove cercheremo di fare il meglio. Ogni gara fa storia a sé...".

condivisioni
commenti
Carrera Cup Italia, Misano: Iaquinta non molla la contesa
Articolo precedente

Carrera Cup Italia, Misano: Iaquinta non molla la contesa

Prossimo Articolo

Carrera Cup Italia, è fifty-fifty la prima di Misano

Carrera Cup Italia, è fifty-fifty la prima di Misano
Carica commenti