Formula 1
31 lug
-
02 ago
Evento concluso
G
GP 70° Anniversario
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
3 giorni
MotoGP
24 lug
-
26 lug
Evento concluso
G
GP della Repubblica Ceca
06 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
2 giorni
WRC
04 set
-
06 set
Prossimo evento tra
31 giorni
18 set
-
20 set
Prossimo evento tra
45 giorni
WSBK
31 lug
-
02 ago
Canceled
G
Algarve
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
3 giorni
Formula E
05 ago
-
05 ago
Prossimo evento tra
1 giorno
G
ePrix di Berlino II
06 ago
-
06 ago
Prossimo evento tra
2 giorni
WEC
13 ago
-
15 ago
Prossimo evento tra
9 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
3 giorni
11 set
-
13 set
Prossimo evento tra
38 giorni
GT World Challenge Europe Endurance
24 lug
-
26 lug
Evento concluso
04 set
-
06 set
Prossimo evento tra
31 giorni

Carrera Cup Italia, Misano: Kujala prima pole, De Giacomi super!

condivisioni
commenti
Carrera Cup Italia, Misano: Kujala prima pole, De Giacomi super!
Di:
18 mag 2019, 09:40

Già "calda" l'atmosfera del secondo round della serie tricolore nonostante il meteo: il finalndese di Bonaldi Motorsport domina le qualifiche sul bagnato e precede Fulgenzi (Tsunami RT) e Bertonelli (Q8 Hi Perform). Il gentleman driver bresciano è invece di gran lunga il migliore della Michelin Cup e si inserisce tra i Pro, mentre Luca Pastorelli conclude il weekend sbattendo in curva 6 e in Silver Cup Nicola Pastorelli e De Conto precedono Reggiani-Monforte. Gara 1 alle 17.30 in diretta tv su Sky SPort Arena.

Diego Bertonelli, Dinamic Motorsport
Simone Iaquinta, Ghinzani Arco Motorsport
Nicola Pastorelli / Paolo De Conto, Promodrive
Marco Cassarà, Ombra Racing
Lodovico Laurini, Dinamic Motorsport
Giovanni Berton, AB Racing
Francesco Massimo De Luca, AB Racing
Niccolò Mercatali / Simone Sartori, Malucelli

Patrick Kujala ha messo a segno la prima pole position della carriera nella Carrera Cup Italia a Misano. Il pilota finlandese di Bonaldi Motorsport è stato il più veloce sia sull'umido della PQ1 con gomme slick (poi la sessione è stata interrotta per il fuoripista di Luca Pastorelli ed è ripresa con la pioggia) sia nella decisiva PQ2, in cui ha però poi concluso nella ghiaia toccando nella zona del Carro nell'ultimo tentativo a disposizione e causando la seconda bandiera rossa della mattinata.

La pole position era comunque già al sicuro: Enrico Fulgenzi, che in gara 1 scatterà di nuovo dalla prima fila dopo la pole di Monza, ha qualificato la 911 GT3 Cup di Tsunami RT al secondo posto a sei decimi da Kujala, mentre terzo è Diego Bertonelli per Q8 Hi perform a nove decimi. Molto vicini al leader della classifica del monomarca tricolore di Porsche Italia hanno quindi completato la top-5 SImone Iaquinta (Ghinzani Arco Motorsport) e Tommaso Mosca (Ombra Racing). A scorrere la griglia, insomma, gli ingredienti per una gara 1 di grandi sfide ci sono tutti... specie se sarà di nuovo bagnato.

Sesto e velocissimo sia all'inizio di PQ1 sia in PQ2 sul bagnato Alex De Giacomi. Il gentleman driver bresciano di Tsunami RT ha sorpreso molti dei Pro e si è piazzato in terza fila come poleman della Michelin Cup. In una qualifica per diversi aspetti travagliata per Dinamic Motorsport è comunque positivo la settima posizione di Jaden Conwright (che ieri non aveva brillato nelle libere anche a causa di una foratura).

La quarta fila è completata dalla prima delle 911 GT3 Cup di AB Racing grazie a Giovanni Berton, che in condizioni insidiosi ha fatto valere la propria esperienza, mentre la top-10 è completata dal serbo Jovan Lazarevic, con Duell Race protagonista dunque anche nella PQ2, e da Luca Pastorelli.

Il gentleman driver modenese ha in realtà passato il "taglio" della PQ1 settando il decimo tempo quando ancora le condizioni erano di umido proprio nella prima sessione e non ha potuto prendere parte alla PQ2 a causa dell'uscita di pista con impatto sulle barriere che l'ha visto protagonista in curva 6, in un punto molto vicino a quello che ieri ha messo fuori dai giochi Thomas Nicolle.

Simile punto, simili conseguenze: anteriore della vettura di Luca Pastorelli che ha retto perfettamente ma è chiaramente rimasto danneggiato in maniera pesante: pressoché certa l'impossibilità di prendere parte alla gara per uno degli attori più attesi in Michelin Cup. Altra questione in seno al team Dinamic è quella di Moritz Sager. Il rookie austriaco ha toccato nei primi minuti della sessione ed è poi stato costretto ai box per tutto il tempo rimanente non riuscendo a far segnare neppure un crono.

Nel periodo di bandiera rossa susseguente all'uscita di Pastorelli senior la pioggia si è intensificata e alla ripartenza nessuno è riuscito più a ritoccare i tempi della top-10 provvisoria. Primo degli esclusi, undicesimo, è quindi Marco Cassarà, terzo dei Michelin Cup per Ombra Racing (di fatto sarà secondo), mentre nelle retrovie ha concluso iul campione in carica della categoria Bashar Mardini (GDL Racing), che non ha preso rischi eccessivi.

Il 15esimo tempo assoluto fatto segnare da Nicola Pastorelli regala al modenese e al rookie assoluto Paolo De Conto la pole position in Silver Cup, davanti a Federico Reggiani / Maurizio Monforte e a Niccolo Mercatali, rimasto attardato.

Con premesse già "bollenti", nonostante il meteo, gara 1 prende il via oggi pomeriggio alle 17.30 con diretta tv su Sky Sport Arena e web su www.carreracupitalia.it

I tempi delle qualifiche

Pilota Team Tempo/distacco
Patrick Kujala Bonaldi Motorsport 1'47”171
Enrico Fulgenzi Tsunami RT +0"681
Diego Bertonelli Q8 Hi Perform +0"899
Simone Iaquinta Ghinzani Arco Motorsport +0"949
Tommaso Mosca Ombra Racing +1"071
Alex De Giacomi Tsunami RT +1"474
Jaden Conwright Dinamic Motorsport +1"610
Giovanni Berton AB Racing +2"734
Jovan Lazarevic Duell Race +3"319
Luca Pastorelli Dinamic Motorsport No time / 1'47”306 in PQ1
     
Marco Cassarà Ombra Racing 1'47”784
Stefano Monaco AB Racing 1'48”237
Lodovico Laurini Dinamic Motorsport 1'48”265
Mickael Grosso Ghinzani Arco Motorsport 1'48”269
Francesco Massimo De Luca AB Racing 1'48”280
Nicola Pastorelli / Paolo De Conto Promodrive 1'48”387
Andres Mendez Dinamic Motorsport 1'49”416
Federico Reggiani / Maurizio Monforte Ghinzani Arco Motorsport 1'50”660
Bashar Mardini GDL Racing 1'50”951
Davide Di Benedetto Ombra Racing 1'51”638
Niccolò Mercatali Malucelli 1'52”833
Pedro Marreiros Tsunami RT 1'54”098
Marco Galassi Malucelli 1'54”828
Carrera Cup Italia, al via un sabato da allerta "gialla" a Misano

Articolo precedente

Carrera Cup Italia, al via un sabato da allerta "gialla" a Misano

Prossimo Articolo

Carrera Cup Italia, Misano: Kujala emerge dalla pioggia e dalla... ghiaia

Carrera Cup Italia, Misano: Kujala emerge dalla pioggia e dalla... ghiaia
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Carrera Cup Italia
Evento Misano
Location Misano Adriatico
Autore Gianluca Marchese