Carrera Cup Italia, Misano: Cerqui mattatore nel test pre-gara

Anteprima del weekend di fuoco atteso in riva all'Adriatico con il portacolori Q8 HI Perform che nel giovedì di prove in esclusiva precede Quaresmini, Iaquinta, Malvestiti e Moretti. De Giacomi in evidenza in Michelin Cup. Domani le prove libere del venerdì dalle 21.00 in vista di qualifiche e gara 1 di sabato in notturna.

Carrera Cup Italia, Misano: Cerqui mattatore nel test pre-gara

Prime schermaglie di alto livello nel 2021 della Carrera Cup Italia di scena al Misano World Circuit nel weekend. Anteprima del round inaugurale i test in esclusiva del giovedì, nei quali, dopo il miglior tempo colto già nello shakedown collettivo di Imola a metà maggio, oggi pomeriggio Alberto Cerqui si è confermato davanti a tutti in questo inizio di stagione con il tempo di 1'35"079.

Per il nuovo alfiere del Team Q8 Hi Perform un riscontro molto interessante appena sopra il muro del 35, che a Misano significa soli due decimi dalla pole 2020. Pole che fu di Gianmarco Quaresmini, che con Tsunami RT ha ribadito le intenzioni di riprovare a bissare il titolo 2018 piazzandosi alle spalle del rivale con un gap inferiore ai due decimi.

A Imola non aveva girato, ma il campione in carica Simone Iaquinta, ormai lo sanno benissimo tutti i suoi sfidanti, non molla un centimetro e con DInamic Motorsport eccolo lì a completare la top-3 del test, anche se leggermente più staccato e braccato dal rookie Federico Malvestiti, in evidenza come il mese scorso alla prima stagione nella serie di Porsche Italia e con Ghinzani Arco Motorsport.

Tra gli "under" in evidenza anche Marzio Moretti con Bonaldi Motorsport, entrato nei primi 5 a sei decimi da Cerqui. Piccolo gap per la sesta e la settima posizione, con Leonardo Caglioni ancora in progressione al volante della prima 911 GT3 Cup di Ombra Racing dopo i già ottimi riscontri di Imola (oggi addirittura nei tre nel computo dei giri ideali) e con Alessandro Giardelli di nuovo incisivo nell'approccio alla sua stagione da rookie con Dinamic Motorsport.

Seguono in top-10 a un secondo netto dalla vetta Aldo Festante, che non ha scoperto troppo il proprio potenziale, Benny Strignano, autore di un ottimo avvio con la prima delle tre 911 GT3 Cup di AB Racing, e la new-entry Giorgio Amati, all'esordio nel monomarca proprio sul circuito di casa.

Anticipo di grandi bagarre in Michelin Cup, con tutti i protagonisti più attesi nelle prime posizioni di classe. "Pole" per Alex De Giacomi, al rientro con Tsunami RT e autore del 14esimo riscontro assoluto. Più staccati, ma molto vicini fra loro, Gianluca Giorgi (Ebimotors), Marco Cassarà, altro rientrante "de luxe" e alla prima con Raptor Engineering, Diego Locanto (Krypton Motorsport) e il duo di AB Racing Francesco Maria Fenici e Piero Randazzo.

Miglior riscontro in Silver Cup per Davide Scannicchio, che si ripresenta al via della Carrera Cup Italia dopo un non fortunato 2020 e portando all'esordio il team ZRS Motorsport. Dei 31 iscritti al campionato non hanno girato Riccardo Cazzaniga, Gianluigi Piccioli e Max Montagnese.

Il test si è svolto in buone condizioni meteo e temperature abbastanza costanti tra i 24 e i 25 gradi. Da evidenziare solo qualche rapida full course yellow, senza particolari conseguenze, e i tanti track limit segnalati, visto che le 4 ore di prove si sono disputate già in "configurazione gara" proprio per favorire immediatamente il clima del weekend e il lavoro dei piloti nel trovare i giusti limiti.

Domani le prove libere del venerdì sono alle 21.00 e anche lì i track limit non si fatica a predire che non mancheranno. Poi sabato qualifiche mattutine (quando invece gli eventuali track limit costeranno molto caro) e la notturna gara 1 alle 21.30 ad aprire la stagione, si spera, della definitiva ripartenza.

I tempi del test pre-gara

POS. Pilota Team Tempo/distacco
01. Alberto Cerqui Q8 Hi Perform 1'35”079
02. Gianmarco Quaresmini Tsunami RT +0"170
03. Simone Iaquinta Dinamic Motorsport +0"530
04. Federico Malvestiti Ghinzani Arco Motorsport +0"579
05. Marzio Moretti Bonaldi Motorsport +0"647
06. Leonardo Caglioni Ombra Racing +0"815
07. Alessandro Giardelli Dinamic Motorsport +0"894
08. Aldo Festante Ombra Racing +1"003
09. Benedetto Strignano AB Racing +1"025
10. Giorgio Amati Dinamic Motorsport +1"071
11. Stefano Gattuso Ombra Racing +1"135
12. Leonardo Moncini Ghinzani Arco Motorsport +1"337
13. Giammarco Levorato Tsunami RT +1"510
14. Alex De Giacomi Tsunami RT +1"725
15. Gianluca Giorgi Ebimotors +2"246
16. Marco Cassarà Raptor Engineering +2"307
17. Diego Locanto Krypton Motorsport +2"595
18. Francesco Maria Fenici AB Racing +2"672
19. Piero Randazzo AB Racing +2"770
20. Risto Vukov GDL Racing +3"074
21. Dziugas Tovilavicius Ombra Racing +3"298
22. Andreas Corradina Huber Racing +3"613
23. Paolo Venerosi Ebimotors +3"904
24. Luigi Peroni Ebimotors +4"075
25. Max Donzelli Team Malucelli +4"107
26. Marco Galassi Team Malucelli +4"258
27. Davide Scannicchio ZRS Motorsport +6"492
28. Marco Parisini Team Malucelli +8"831
condivisioni
commenti
Carrera Cup Italia, AB Racing ricomincia da tre: "Puntiamo a crescere"
Articolo precedente

Carrera Cup Italia, AB Racing ricomincia da tre: "Puntiamo a crescere"

Prossimo Articolo

Dellorto official sponsor del team Ghinzani Arco Motorsport

Dellorto official sponsor del team Ghinzani Arco Motorsport
Carica commenti