Carrera Cup Italia, Le Castellet: in 25 pronti per le prove libere

condivisioni
commenti
Carrera Cup Italia, Le Castellet: in 25 pronti per le prove libere
Di:
11 mag 2018, 11:22

Tutti presenti gli iscritti al secondo round, che si annuncia ad alto contenuto tecnico e piuttosto complesso rispetto ai weekend su piste più frequentate dai piloti della serie. E c'è il rischio meteo per domenica

Preparativi nel paddock
Porsche 911 GT3 Cup di Claudio Giudice
Porsche 911 GT3 Cup di Alex De Giacomi
Bandiere del circuito
Porsche 911 GT3 Cup di Gianmarco Quaresmini, Dinamic
Porsche 911 GT3 Cup di Claudio Giudice

Tutti presenti i 25 iscritti della Carrera Cup Italia a Le Castellet. Alle 14.35 di oggi pomeriggio il via delle prove libere del secondo round 2018, con a disposizione dei piloti un'ora per lavorare insieme ai team sia sulle proprie 911 GT3 Cup sia sui riferimenti di un tracciato conosciuto da pochi (e magari non benissimo).

Proprio questo sarà uno degli elementi che rendono l'appuntamento francese un "unicum" in campionato. Sarà forse il round più complesso e proprio un lavoro positivo durante le libere potrebbe risultare determinante ai fini dell'intero weekend.

I piloti hanno già partecipato al briefing pre-evento, dove sono stati spiegati accuratamente tutti i limiti della pista e le procedure da adottare. Anche se non si è parlato degli episodi nello specifico, sono state riproposte delle immagini del round inaugurale a Imola, con tanto di richiesta di rispetto del regolamento.

Così Max Busnelli, responsabile del monomarca di Porsche Italia, "vede" questo weekend: "Abbiamo partecipato a un briefing molto accurato e l'abbiamo preteso su mia richiesta prima delle libere quando invece di solito su piste che conosciamo si fa a posteriori. Così sarà tutto chiaro fin dall'inizio. Sono presenti team che hanno svolto dei test molto positivi qui, mentre per altri è davvero difficile prevedere che come potranno comportarsi, soprattutto con riferimento ai piloti che non conoscono la pista. Ci aspettiamo dei gap più elevati rispetto a Imola e alcuni driver faranno fatica. L'esperienza si farà sentire. Il Paul Ricard è stato pure riasfaltato di recente e il fondo gode di un grip ancora maggiore. Un elemento che potrebbe mettere un po' in difficoltà anche chi lo conosce, perché dovrà riabituarsi. Determinante sarà poi un setup davvero ben 'centrato'".

Forse non soltanto, visto che dopo un venerdì e un sabato che almeno stando ai bollettini meteo saranno caratterizzati da sole e temperature più che primaverili per domenica è dato un grosso rischio pioggia...

Prossimo Articolo
Carrera Cup Italia, a Le Castellet il "re-match" con Mosca

Articolo precedente

Carrera Cup Italia, a Le Castellet il "re-match" con Mosca

Prossimo Articolo

Carrera Cup Italia, Le Castellet: Rovera comanda le libere su Quaresmini

Carrera Cup Italia, Le Castellet: Rovera comanda le libere su Quaresmini
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Carrera Cup Italia
Evento Le Castellet
Location Circuit Paul Ricard
Autore Gianluca Marchese
Sii il primo a ricevere le
ultime notizie