GT World Challenge Europe Endurance
09 mag
-
10 mag
Canceled
GT World Challenge Europe Sprint
01 mag
-
03 mag
Canceled
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
73 giorni
Formula 1
21 mag
-
24 mag
Evento concluso
MotoGP
14 mag
-
17 mag
Evento concluso
28 mag
-
31 mag
Prossimo evento tra
2 giorni
WRC
21 mag
-
24 mag
Evento concluso
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
9 giorni
WSBK
G
Imola
08 mag
-
10 mag
Evento concluso
G
Donington Park
03 lug
-
05 lug
Prossimo evento tra
38 giorni
Formula E
05 giu
-
06 giu
Prossimo evento tra
10 giorni
G
Berlin ePrix
20 giu
-
21 giu
Prossimo evento tra
25 giorni
WEC
13 ago
-
15 ago
Prossimo evento tra
79 giorni

Carrera Cup Italia, Imola: Mardini torna a vincere e resta leader in Michelin Cup

condivisioni
commenti
Carrera Cup Italia, Imola: Mardini torna a vincere e resta leader in Michelin Cup
Di:
24 giu 2019, 17:26

Il successo in gara 2 permette al canadese di GDL Racing di respingere l'avvicinarsi di De Giacomi e Cassarà, che restano però in agguato in una classifica "gentlemen" che promette ancora grandi battaglie

Bashar Mardini, GDL Racing
Alex De Giacomi, Tsunami RT con il trofeo per il poleman della Michelin Cup
Marco Cassara, Ombra Racing
Alex De Giacomi, Tsunami RT
Bashar Mardini, GDL Racing e Moritz Sager, Dinamic Motorsport
Marco Cassarà, Ombra Racing

Imola è la pista italiana che predilige. E se non è riuscito a massimizzare le performance sabato scorso, quando Alex De Giacomi in qualifica ha sorpreso un po' tutti i rivali di Michelin Cup, Bashar Mardini ha ritrovato la vittoria di categoria nella bagarre di gara 2 del terzo round della Carrera Cup Italia. Dopo un inusuale weekend vissuto senza acuti a Misano, il gentleman driver canadese di GDL Racing è tornato sul gradino più alto riuscendo a ricacciare un po' più indietro i sempre più minacciosi De Giacomi e Marco Cassarà.

Le lotte viste in gara tra i tre di testa della Michelin Cup, dove quest'anno i piloti italiani hanno preso meglio le "misure" sia della stagione sia nei confronti del consistente e veloce campione in carica, sono state entusiasmanti anche a Imola e vista la situazione in classifica e il montepremi (istituito per la prima volta in Michelin Cup) di 10, 5 e 3mila euro per il podio finale 2019 c'è da aspettarsi repliche in questo senso nei prossimi appuntamenti.

Il prossimo è al Mugello dal 19 al 21 luglio: Mardini arriverà in Toscana con 5 punti sul pilota bresciano di Tsunami RT, ora secondo in classifica ma in gara 2 rimasto invischiato in qualche sfortunato contatto dopo aver vinto la "dimezzata" gara 1, e 7 punti su quello romano, passato terzo.

Proprio a Cassarà, considerando pure i risultati delle libere e anche le full course yellow che hanno condizionato la sua qualifica (così come quella di Luca Pastorelli), i risultati di Imola stanno comunque stretti: E’ stata davvero un’occasione sprecata - ha detto l'alfiere di Ombra Racing -: al di là di gara 1 che, in pratica, non si è corsa, in gara 2 giravo coi tempi dei migliori ma sono rimasto coinvolto in due episodi che mi hanno compromesso qualsiasi chance di vittoria. Non è stato il fine settimana che la squadra e io meritavamo: avevamo il potenziale per vincere, ci accontentiamo di due terzi posti.

La classifica di Michelin Cup dopo Imola:

1. Mardini p.45; 2. De Giacomi 40,5; 3. Cassarà 38; 4. Pastorelli 14; 5. Mercatali 12.

Prossimo Articolo
Carrera Cup Italia, thriller Reggiani-Mercatali in Silver Cup dopo Imola

Articolo precedente

Carrera Cup Italia, thriller Reggiani-Mercatali in Silver Cup dopo Imola

Prossimo Articolo

Carrera Cup Italia, nel weekend del Mugello tornano la doppia diretta tv Sky-Cielo e... il caldo!

Carrera Cup Italia, nel weekend del Mugello tornano la doppia diretta tv Sky-Cielo e... il caldo!
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Carrera Cup Italia
Evento Imola
Piloti Bashar Mardini , Marco Cassarà , Alex De Giacomi
Autore Gianluca Marchese