Carrera Cup Italia, giro di boa thrilling a Misano

condivisioni
commenti
Carrera Cup Italia, giro di boa thrilling a Misano
Di: Gianluca Marchese
15 giu 2018, 06:16

Ben 25 i piloti in gara su 22 911 GT3 Cup sabato alle 16.20 e domenica alle 12.20 (diretta tv Italia 2). Tanti i temi alla vigilia del quarto round del monomarca di Porsche Italia: dalla presenza confermata del leader Rovera all'esordio di Cazzaniga jr. tra i Pro, dalla tappa cruciale per chi deve rimontare (anche in Michelin Cup), ai nuovi equilibri in Silver Cup. Oltre al rientro di Iaquinta dopo le controversie di Monza

Atmosfera della pitlane
Luca Segu, Ghinzani Arco Motorsport
Podio Gara 1: il vincitore Diego Bertonelli, Dinamic Motorsport
Vincenzo Montalbano / Alessandro Satta, Ghinzani Arco Motorsport
Tommaso Mosca, Tsunami RT
Enrico Fulgenzi, Ghinzani Arco Motorsport
Porsche Carrera Cup Italia / Esport
Daniele Cazzaniga, Ghinzani Arco Motorsport
Simone Pellegrinelli, Bonaldi Motorsport
Preparazione della Porsche 911 GT3 Cup di Simone Iaquinta, Ombra Racing
Niccolo Mercatali, Dinamic Motorsport
Bashar Mardini, GDL Racing
Federico Reggiani Dinamic Motorsport
Team Dinamic / Shade Motorsport
Giovanni Berton, AB Racing

Il giro di boa della Carrera Cup Italia 2018 si disputa proprio in... riviera. Quella romagnola, al Misano World Circuit. Insomma, il circuito ideale per un quarto round del prestigioso monomarca che, in un fine settimana ricco di temi fin dalla vigilia, potrebbe riuscire a delineare o magari a ingarbugliare ulteriormente le classifiche assoluta, di Michelin Cup e di Silver Cup. Anche viste le precedenti tappe, piene di bagarre, vissute a Imola, Le Castellet e Monza. Ben 25 piloti in rappresentanza di 8 team si sfideranno su 22 911 GT3 Cup nelle due gare da 28 minuti + 1 giro in programma sabato alle 16.20 e domenica alle 12.20, entrambe trasmesse in diretta tv in chiaro su Italia 2 (canale 120).

Pro: Rovera c'è, Cazzaniga jr. pure!

Fresco di conferma della sua partecipazione nella Porsche Mobil1 Supercup per il round tre al Red Bull Ring del 1° luglio, la serie tricolore promossa da Porsche Italia ritrova ancora presente l'attuale capoclassifica Alessio Rovera. Il 22enne varesino, campione in carica con Tsunami RT - Centro Porsche Padova e che lo scorso anno proprio da Misano era ripartito alla rincorsa di Riccardo Pera, arriva a Misano con solo una manciata di punti di vantaggio su due rookie “terribili”: il compagno di squadra Tommaso Mosca e Diego Bertonelli, il toscano di Dinamic Motorsport – Centro Porsche Bologna che a Monza in gara 1 ha colto il primo successo personale nel monomarca. Proprio in quella gara 1 dove è successo il patatrac tra Rovera, Enrico Fulgenzi e Simone Iaquinta, finito nel ciclone per l'ennesimo contatto stagionale, che di fatto ha agevolato anche il recupero di Gianmarco Quaresmini (Dinamic Motorsport - Centro Porsche Brescia), che poi aveva vinto gara 2 cogliendo al meglio l'occasione del rilancio.

Della partita, con attacco a quattro punte e una grande novità, sarà anche il team Ghinzani Arco Motorsport, che rincorre la prima vittoria stagionale con Enrico Fulgenzi (Centro Porsche Latina), il campione 2013 quanto mai a caccia di rivincite e che, a suo dire, vuole lasciarsi alle spalle le recriminazioni di Monza, e tre agguerriti under 26 sulle 911 GT3 Cup dei Centri Porsche di Milano: Luca Segù, reduce dal suo primo podio nella Carrera Cup Italia (gara 2 a Monza), Daniele Cazzaniga, atteso finalmente a un weekend “clean”, e il fratello minore Riccardo Cazzaniga. Quest'ultimo per la prima volta si presenterà al via al volante del modello 991 di seconda generazione dopo le vittorie che il pilota brianzolo ha messo a segno con la 991 GT3 Cup gen.I a Le Castellet e Monza in Silver Cup .

In crescita di prestazioni, ma con un paio di episodi che ne hanno rallentato le rincorse nell'ultimo round, Giovanni Berton per AB Racing – Centri Porsche di Roma e Simone Pellegrinelli per Bonaldi Motorsport – Centro Porsche Bergamo tornano in gara alla ricerca di un acuto che permetta loro di cogliere punti importanti per la classifica, mentre Simone Iaquinta è ora davvero chiamato a un fine settimana concreto e finalmente lontano da episodi controversi, visto che il 27enne pilota cosentino di Ombra Racing – Centro Porsche Catania in ben cinque gare su sei non è riuscito a marcare punti e per l'episodio di gara 1 a Monza che ha condizionato con un doppio zero il weekend sia di Rovera sia di Fulgenzi è stato escluso da gara 2, di fatto azzerando anche il suo, di weekend.

Michelin Cup: Mardini (quasi) in fuga

Misano sarà un round cruciale per la Michelin Cup, dove Bashar Mardini è riuscito a concretizzare un primo allungo nella graduatoria della categoria dedicata ai gentlemen drivers. Il pilota canadese della GDL Racing ha finora messo in mostra un passo importante e ora tocca ai rivali italiani riuscire a contenerne l'ascesa e accorciare la classifica. Possibilità che sono nelle corde del duo Dinamic Motorsport formato da Niccolò Mercatali (Centro Porsche Firenze) e Luca Pastorelli (Centro Porsche Modena), dal campione 2014 e 2016 Alex De Giacomi (Tsunami RT – Centro Porsche Padova) e da Marco Cassarà (Ombra Racing – Centro Porsche Catania), quest'ultimo reduce da una Monza davvero complicata. Attenzione poi a Federico Reggiani (Dinamic Motorsport – Centro Porsche Brescia), in positiva progressione da alcune gare, e al rientro di Daniele Verrocchio, il driver pescarese che dopo l'esordio assoluto a Imola ritrova l'abitacolo della 911 GT3 Cup targata AB Racing – Centri Porsche di Roma.

Silver Cup: che occasione!

Con il passaggio di Riccardo Cazzaniga tra i Pro, la Silver Cup rilancia nuovi e confermati protagonisti a caccia del successo. Osservato speciale sarà il nuovo leader della classifica della categoria che impiega le 991 GT3 Cup gen.I, Luca “Giagua” Lorenzini. Così come il compagno di squadra Stefano Stefanelli, con il quale condivide la vettura di Shade Motorsport. Due poi gli equipaggi di Ghinzani Arco Motorsport, Vincenzo Montalbano che ritrova Walter Palazzo (al rientro dopo Monza) e la coppia di piloti che all'esordio in questa stagione condividerà la vettura dei Centri Porche di Milano: Gianluigi Piccioli / Alfredo De Matteo. In Silver Cup compete anche la Guest Car colorata con livrea celebrativa dei 70 anni di Porsche gestita da Dinamic Motorsport e Porsche Italia e riservata al mondo dei media. A Misano al volante ci sarà Gian Luca Pellegrini, direttore del mensile Quattroruote.

Il programma

Il weekend al Misano World Circuit si apre oggi nel tardo pomeriggio con la sessione di prove libere in programma dalle 18.25 alle 19.25. Sabato mattina le qualifiche determineranno pole position e griglia di partenza di gara 1 a partire dalle 11.00 con la mezzora di PQ1 e poi con la PQ2 decisiva per i migliori 10 che si disputa dalle 11.35 alle 11.45. Gara 1 del quarto round della Carrera Cup Italia 2018 scatta nel pomeriggio alle 16.20 (diretta tv in chiaro su Italia 2). Gara 2 concluderà il fine settimana targato Porsche Italia domenica alle 12.20, sempre in diretta su Italia 2. Le gare saranno trasmesse anche in live streaming in HD sul sito ufficiale www.carreracupitalia.it .

Le classifiche

Assoluta: 1. Rovera p.69; 2. Mosca 65; 3. Bertonelli 61; 4. Quaresmini 48; 5. Segù 35.

Michelin Cup: 1. Mardini p.50; 2. Mercatali 34; 3. De Giacomi e Pastorelli 32; 5. Cassarà 24.

Silver Cup: 1. Lorenzini p.22; 2. Cazzaniga R. 20; 3. De Lorenzi 18; 4. Palazzo e Stefanelli 12.

Team: 1. Tsunami RT p.93; 2. Dinamic Motorsport 78; 3. Ghinzani Arco Motorsport 61; 4. Gdl Racing 22; 5. Ombra Racing 15.

Gli iscritti per Monza

N. Pilota Team
1 Alessio Rovera Tsunami RT
3 Simone Pellegrinelli Bonaldi Motorsport
7 Giovanni Berton AB Racing
12 Simone Iaquinta Ombra Racing
17 Enrico Fulgenzi Ghinzani Arco Motorsport
18 Daniele Cazzaniga Ghinzani Arco Motorsport
19 Tommaso Mosca Tsunami RT
21 Diego Bertonelli Dinamic Motorsport
24 Riccardo Cazzaniga Ghinzani Arco Motorsport
32 Gianmarco Quaresmini Dinamic Motorsport
39 Luca Segù Ghinzani Arco Motorsport
52 Vincenzo Montalbano / Walter Palazzo Ghinzani Arco Motorsport
56 Niccolò Mercatali Dinamic Motorsport
63 Luca Pastorelli Dinamic Motorsport
67 Alex De Giacomi Tsunami RT
70 Gian Luca Pellegrini GUEST CAR
71 Daniele Verrocchio AB Racing
81 Marco Cassarà Ombra Racing
84 Federico Reggiani Dinamic Motorsport
89 Bashar Mardini GDL Racing
97 Gianluigi Piccioli / Alfredo De Matteo Ghinzani Arco Motorsport
99 Stefano Stefanelli / Luca Lorenzini Dinamic - Shade Motorsport

 

Prossimo articolo Carrera Cup Italia
Carrera Cup Italia / ESport, i qualificati per le gare "onsite" a Misano

Previous article

Carrera Cup Italia / ESport, i qualificati per le gare "onsite" a Misano

Next article

Carrera Cup Italia, Fulgenzi: "Basta recriminare, per Misano concentrati al 110%!"

Carrera Cup Italia, Fulgenzi: "Basta recriminare, per Misano concentrati al 110%!"

Su questo articolo

Serie Carrera Cup Italia
Evento Misano
Autore Gianluca Marchese
Tipo di articolo Preview