Carrera Cup Italia, Fulgenzi ritrova il sorriso a Imola: "Vittoria cercata frutto del lavoro"

condivisioni
commenti
Carrera Cup Italia, Fulgenzi ritrova il sorriso a Imola: "Vittoria cercata frutto del lavoro"
Di:

Al campione 2013, primo in gara 2 oggi, il successo nel monomarca tricolore mancava da Imola aprile 2017 e arriva dopo quanto provato con il team Tsunami per tornare competitivi anche sul passo gara: "E ora potremo solo migliorare"

Enrico Fulgenzi, Tsunami RT
Podio Gara 2
La partenza di Gara 2
Enrico Fulgenzi, Tsunami RT
Podio Gara 2
Jaden Conwright, Dinamic Motorsport

Bisogna risalire al 28 aprile 2017 per trovare una foto di Enrico Fulgenzi sul gradino più alto del podio della Porsche Carrera Cup Italia. Era sempre Imola. In quel caso era il round inaugurale della stagione, stavolta è il terzo. Non così tardi rispetto a un inizio di 2019 entusiasmante in seno al suo nuovo team, Tsunami, sotto il profilo delle performance in qualifica ma avaro di soddisfazioni in gara.

Colpa di un complicato adattamento tra stile di guida del driver marchigiano campione 2013 e il setup utilizzato dalla squadra per i long run. Pilota e team si sono immediatamente messi al lavoro per risolvere la questione e oggi in gara 2 il frutto anche del test svolto al Mugello si è visto eccome.

Fulgenzi ha vinto come avrebbe voluto: "Partendo dalla pole, rimanendo in testa dall’inizio alla fine e gestendo la gara", ha detto dopo la festa sul podio del circuito del Santerno, dove tra l'altro ha sfoggiato una nuova e più aggressiva livrea sulla 911 GT3 Cup del Centro Porsche Latina.

Lui si dice "commosso" e poi continua: "Una vittora che cercavamo da tanto. Fa capire che il lavoro paga, con il team, che ringrazio, abbiamo lavorato duramente per questo e alla fine è la dimostrazione che gli uomini fanno la differenza. In gara faticavamo ma in poco tempo con un test siamo riusciti a trovare la direzione giusta e ora non possiamo che migliorare”.

Insomma, anche se un po' di sguardo è rivolto anche a quello che è successo tra Monza e Misano, il più guarda al futuro, perché in fin dei conti non si è ancora neppure a metà campionato e la prossima tappa al Mugello potrebbe anche modificare alcune situazioni nella rincorsa ai primi: "Nelle gare precedenti siamo stati anche vittime della sfortuna, quindi questo weekend per noi deve essere un punto di partenza dato che ora siamo consapevoli di poter aspirare alla vittoria in tutte le gare che restano da correre. Un grazie va anche a tutte le persone che mi sono vicine”.

Carrera Cup Italia, Imola: Fulgenzi torna al successo in gara 2

Articolo precedente

Carrera Cup Italia, Imola: Fulgenzi torna al successo in gara 2

Prossimo Articolo

Carrera Cup Italia, Bertonelli torna "ragazzo d'oro" a Imola

Carrera Cup Italia, Bertonelli torna "ragazzo d'oro" a Imola
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Carrera Cup Italia
Evento Imola
Location Imola
Autore Gianluca Marchese