Carrera Cup Italia, Franciacorta: Caglioni al top in FP1

Con il crono di 1'09"55 il pilota di Ombra Racing inaugura il round del Porsche Festival, quintultimo atto stagionale, precedendo di un soffio Quaresmini, mentre De Giacomi e Montagnese comandano in Michelin e Silver Cup. In vista delle qualifiche di oggi pomeriggio previsto ora un turno extra di libere

Carrera Cup Italia, Franciacorta: Caglioni al top in FP1

Apre con il sereno e nel segno di Leonardo Caglioni il penultimo round della Carrera Cup Italia al PEC Franciacorta. In attesa del "glamour" del Porsche Festival di sabato e domenica e delle gare, nel venerdì di Castrezzato i Pro e i Michelin/Silver Cup si giocano le pole position per le rispettive corse del weekend, che per la prima volta li vedrà in azione in due distinti schieramenti con programma dedicato.

Le due qualifiche si disputano oggi pomeriggio, mentre stamattina il primo turno di libere è stato aperto dal pilota di Ombra Racing con il miglior riscontro di 1'09"550, tempo già interessante considerando il fatto che nell'unica volta del monomarca tricolore a Franciacorta nel 2011 (quando Ebimotors dominò con vittorie di Balzan e Mapelli) con le 997 si girava mediamente intorno al minuto e 12.

Caglioni ha preceduto di soli 56 millesimi il padrone di casa Gianmarco Quaresmini (Tsunami RT), mentre a 2 decimi si è piazzato Simone Iaquinta con la prima delle 911 GT3 CUp di Dinamic Motorsport, che ha concluso con anche i rookie Giorgio Amati e Alessandro Giardelli (leader di campionato a pari merito con Quaresmini) in nona e decima posizione rispettivamente.

La top-5 è stata invece completata da Marzio Moretti (Bonaldi Motorsport) e Aldo Festante (Ombra Racing), con Alberto Cerqui (Team Q8 Hi Perform) sesto a seguire. Il terzetto è a 3 decimi da Caglioni, mentre leggermente più staccati sono Stefano Gattuso (7° con Ombra Racing) e Gianmarco Levorato (8° con Tsunami RT).

In Michelin Cup inizia bene il fine settimana del padrone di casa e altro portacolori Tsunami Alex De Giacomi, che, a 1"1 da Caglioni, ha preceduto il rivale per il titolo Marco Cassarà (Raptor Engineering), Gianluca Giorgi (Ebimotors) e Piero Randazzo (AB Racing). Interessanti anche i riscontri dell'esordiente nel monomarca Alessandro Poli (TDE), mentre Max Montagnese e il Team Malucelli si confermano riferimento fra i driver iscritti anche in Silver Cup.

L'ora di FP1, conclusa con una red flag a un minuto dal termine per un insabbiamento di Locanto, è stato l'unico turno comune con tutti i 34 iscritti in pista. In mattinata, infatti, già le libere 2 saranno splittate, con i Pro già pronti a entrare in azione e i protagonisti della Michelin Cup di nuovo in pista nella tarda mattinata.

I tempi della FP1

POS. Pilota Team Tempo/distacco
01. Leonardo Caglioni Ombra Racing 1’09”550
02. Gianmarco Quaresmini Tsunami RT +0"056
03. Simone Iaquinta Dinamic Motorsport +0"240
04. Marzio Moretti Bonaldi Motorsport +0"314
05. Aldo Festante Ombra Racing +0"344
06. Alberto Cerqui Q8 Hi Perform +0"381
07. Stefano Gattuso Ombra Racing +0"503
08. Giammarco Levorato Tsunami RT +0"638
09. Giorgio Amati Dinamic Motorsport +0"708
10. Alessandro Giardelli Dinamic Motorsport +0"787
11. Daniele Cazzaniga Ghinzani Arco Motorsport +0"920
12. Dziugas Tovilavicius Ombra Racing +0"922
13. Benedetto Strignano AB Racing +1"007
14. Leonardo Moncini Ghinzani Arco Motorsport +1"043
15. Alex De Giacomi Tsunami RT +1"187
16. Risto Vukov GDL Racing +1"319
17. Federico Malvestiti Ghinzani Arco Motorsport +1"340
18. Marco Cassarà Raptor Engineering +1"364
19. Enrico Fulgenzi EF Racing +1"617
20. Gianluca Giorgi Ebimotors +1"721
21. Piero Randazzo AB Racing +1"844
22. Alessandro Poli The Driving Experiences +1"910
23. Diego Locanto Krypton Motorsport +2"048
24. Gianluigi Piccioli Ebimotors +2"224
25. Andreas Corradina Huber Racing +2"353
26. Francesco Maria Fenici AB Racing +2"442
27. Paolo Venerosi Ebimotors +2"460
28. Marco Galassi Team Malucelli +2"817
29. Luigi Peroni Ebimotors +3"108
30. Max Montagnese Team Malucelli +3"626
31. Max Donzelli Team Malucelli +3"691
32. Davide Scannicchio ZRS Motorsport +3"753
33. Shintaro Akatsu EF Racing +5"819
34. Marco Parisini Team Malucelli +8"010
condivisioni
commenti
Carrera Cup Italia, Franciacorta 10 anni dopo e i 2 leader senza vittorie

Articolo precedente

Carrera Cup Italia, Franciacorta 10 anni dopo e i 2 leader senza vittorie

Prossimo Articolo

Carrera Cup Italia, Franciacorta: Quaresmini ok nelle libere 2

Carrera Cup Italia, Franciacorta: Quaresmini ok nelle libere 2
Carica commenti