Formula 1
10 ott
-
13 ott
Evento concluso
MotoGP
04 ott
-
06 ott
Evento concluso
WRC
03 ott
-
06 ott
Evento concluso
24 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
3 giorni
WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
G
Losail
24 ott
-
26 ott
Prossimo evento tra
3 giorni
WEC
30 ago
-
01 set
Evento concluso
04 ott
-
06 ott
Evento concluso
Carrera Cup Italia 2017
Topic

Carrera Cup Italia 2017

Carrera Cup Italia, Imola: Rovera "sfida" Pera nelle libere

condivisioni
commenti
Carrera Cup Italia, Imola: Rovera "sfida" Pera nelle libere
Di:
8 set 2017, 15:32

Il portacolori di Tsunami RT svetta davanti al capoclassifica e a Quaresmini. Fulgenzi bloccato da un contrattempo mentre Jacoma è al top in Michelin Cup. Sabato qualifiche dalle 10.20 e gara 1 alle 17.35

Porsche Carrera Cup, verifiche tecniche
Ivan Jacoma, Ghinzani Arco Motorsport
Francesca Linossi, Dinamic Motorsport
Le Porsche 911 GT3 Cup del team Ghinzani Arco Motorsport
Simone Pellegrinelli, Bonaldi Motorsport
Luca Pastorelli, Dinamic Motorsport
Sterzo della Porsche 911 GT3 Cup
Livio Selva, Ebimotors

C'è Alessio Rovera in vetta al venerdì del quinto round della Carrera Cup Italia a Imola. Il pilota di Tsunami RT lancia così fin da subito il guanto di sfida al capoclassifica Riccardo Pera nel duello per il titolo. Intensa fin dal finale della sessione di prove libere è stata la battaglia fra di loro, con il 21enne varesino che dopo una lunga alternanza in cima alla lista tempi piazza  in extremis il miglior tempo definitivo in 1'45"914, mentre il rivale di Ebimotors si ferma a meno di due decimi.

Distacchi ancora una volta risicati fra i due giovani dello Scholarship Programme di Porsche Italia, inseguiti a meno di mezzo secondo da Gianmarco Quaresmini, terzo al momento con la 911 GT3 Cup di Dinamic Motorsport. Quarto per Ghinzani Arco Motorsport ha invece concluso le libere del venerdì Daniele Cazzaniga, mentre il compagno di squadra Ivan Jacoma completa la top-5 e si prende il miglior crono fra i gentlemen della Michelin Cup di un soffio proprio davanti al rivale per il titolo Alex De Giacomi (Dinamic Motorsport).

Mentre Simone Pellegrinelli ha fatto segnare il settimo tempo con la vettura di Bonaldi Motorsport inseguito a ruota da Francesca Linossi, clamorosamente Enrico Fulgenzi non ha potuto prendere parte alla sessione. La 911 GT3 Cup di Ghinzani Arco Motorsport, infatti, non avrebbe passato le verifiche tecniche per una crepa sul vetro anteriore e il driver jesino è stato quindi bloccato al semaforo del via. Il campione 2013 del prestigioso monomarca tricolore avrà la possibilità di poter riprendere il weekend sabato una volta sostituito il vetro, ma il non aver preso parte al turno di libere potrebbe condizionare pesantemente l'esito delle sue qualifiche, anche considerando il proficuo lavoro svolto dai primi, almeno secondo quanto fanno intendere i riscontri.

Sabato il monomarca tricolore Porsche sarà di nuovo in pista per la più intensa delle tre giornate del weekend. Si inizia alla grande con le qualifiche e una battaglia per la pole position da brividi, visto il preview del venerdì. Prima sessione con tutti i piloti in pista dalle 10.20 alle 10.45, quindi breve pausa e ripartenza per la seconda sessione: la PQ2 dalle 10.50 alle 11.05 vedrà sfidarsi i migliori otto del primo turno e deciderà il polena di gara 1 e le prime quattro file dello schieramento. La stessa gara 1 prende il via sempre sabato alle 17.35 sulla distanza di 28 minuti + 1 giro e in diretta tv su Eurosport 2. Live streaming disponibile su www.carreracupitalia.it e gara 2 che scatta invece domenica alle 10.15 (diretta tv su Dmax).

I tempi delle prove libere

POS. Pilota Team Tempo/distacco
01. Alessio Rovera Tsunami RT 1'45”914
02. Riccardo Pera Ebimotors +0"181
03. Gianmarco Quaresmini Dinamic Motorsport +0"468
04. Daniele Cazzaniga Ghinzani Arco Motorsport +0"672
05. Ivan Jacoma Ghinzani Arco Motorsport +0"904
06. Alex De Giacomi Dinamic Motorsport +0"943
07. Simone Pellegrinelli Bonaldi Motorsport +1"439
08. Francesca Linossi Dinamic Motorsport +1"570
09. Stefano Zanini Dinamic Motorsport +1"652
10. Luca Pastorelli Dinamic Motorsport +2"042
11. Lino Curti Tsunami RT +2"062
12. Federico Reggiani Ghinzani Arco Motorsport +2"111
13. Hans-Peter Koller Ghinzani Arco Motorsport +2"137
14. Livio Selva Ebimotors +2"285
15. Carlo Curti Tsunami RT +2"722
16. Walter Ben Bonaldi Motorsport +5"666
17. Gianluigi Piccioli Ghinzani Arco Motorsport +6"072

 

Prossimo Articolo
Carrera Cup Italia, Imola: Reggiani ripara, i "rookie" imparano

Articolo precedente

Carrera Cup Italia, Imola: Reggiani ripara, i "rookie" imparano

Prossimo Articolo

Carrera Cup Italia, a Imola il preview perfetto

Carrera Cup Italia, a Imola il preview perfetto
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Carrera Cup Italia
Evento Imola II
Sotto-evento Prove libere
Location Imola
Autore Gianluca Marchese