Carrera Cup Italia, Cerqui raggiante dopo Misano: "Merito di un grande lavoro"

Weekend importante per l'alfiere del Team Q8 Hi Perform, che ritrova la leadership grazie a un sabato con en plein e una gara 2 lontano dai guai: "Ero fiducioso fin dal test ufficiale"

Carrera Cup Italia, Cerqui raggiante dopo Misano: "Merito di un grande lavoro"
Alberto Cerqui, Team Q8 Hi Perform
Alberto Cerqui, Team Q8 Hi Perform
Alberto Cerqui, Team Q8 Hi Perform
Alberto Cerqui, Team Q8 Hi Perform
Alberto Cerqui, Team Q8 Hi Perform

La Porsche Carrera Cup Italia 2021 non poteva iniziare meglio per Alberto Cerqui, mattatore in particolare al sabato nel round di apertura stagionale al Misano World Circuit, concluso in vetta alla classifica con 50 punti a pari merito con Simone Iaquinta.

Il pilota del team Q8 Hi Perform ha svettato fin dalle qualifiche con una pole position che ha lasciato poco spazio agli avversari, oltre a stabilire il nuovo record della pista per le 911 GT3 Cup. In gara 1 in notturna il pilota bresciano è stato altrettanto veloce e perfetto, nonostante alle sue spalle non sia mancata la pressione del terzetto Iaquinta-Quaresmini-Moretti. Suo anche il rilievo cronometrico più veloce della corsa, che ha completato una giornata perfetta.

In gara 2, con una corsa regolare, Cerqui ha centrato l'obiettivo di conquistare ulteriori punti senza essere coinvolto in bagarre potenzialmente pericolose. Il quarto posto finale ha premiato la sua strategia: "Dall'official test - ha commentato nel post-weekend - avevo avuto sensazioni decisamente positive e sono arrivato a Misano fiducioso di poter cogliere un buon risultato. La macchina si è confermata perfetta e mi ha permesso di spingere al massimo con grande confidenza. Abbiamo disputato le due gare in condizioni molto diverse a livello di temperature, una di notte e l'altra sotto il sole: la gestione degli pneumatici ha richiesto approcci diversi, ma è andata bene in entrambe le situazioni. In ottica campionato non posso che essere soddisfatto: ho raccolto punti importanti che mi permettono di essere il leader, anche se a pari punti. Un grande risultato merito del lavoro di tutto il team e di Q8 Hi Perform".

condivisioni
commenti
Carrera Cup Italia, è fifty-fifty la prima di Misano
Articolo precedente

Carrera Cup Italia, è fifty-fifty la prima di Misano

Prossimo Articolo

Carrera Cup Italia, a Misano i primi podi di Raptor Engineering

Carrera Cup Italia, a Misano i primi podi di Raptor Engineering
Carica commenti