Carrera Cup Italia, Bianconi al top in Silver Cup: "Ora ci siamo!"

Il gentleman driver di Ghinzani Arco Motorsport ha vinto gara 2 a Vallelunga ed è balzato in vetta alla categoria su Biolghini e Montagnese: "Da Imola c'è stato uno step interessante"

Carrera Cup Italia, Bianconi al top in Silver Cup: "Ora ci siamo!"
Podio di Gara 2
Stefano Bianconi, Ghinzani Arco Motorsport
Pablo Biolghini, Tsunami RT
Podio: Carlo Scarpellini, Tsunami RT, Stefano Bianconi e Diego Mercurio, Ghinzani Arco Motorsport e Massimiliano Donzelli, GDL Racing
Antonio Massimiliano Montagnese, Massimiliano Donzelli

Fin dall'inizio della Porsche Carrera Cup Italia 2020 Stefano Bianconi è uno degli indiziati per il titolo della Silver Cup. Gentleman driver di esperienza (e già vincente in passato) è rientrato nel giro dell'automobilismo di livello e il weekend scorso, nella categoria delle 991 GT3 Cup gen.I, a Vallelunga ha coronato la rincorsa iniziata dopo uno sfortunato testacoda all'uscita della Bucine occorsogli al Mugello nel primo round stagionale ("episodio da uno che non guida da 10 anni", lo ribattezzò poi, non a caso).

Dopo un round badando al sodo di prendere punti a Misano e la doppietta messa a segno a Imola, dove ha fatto le prove generali, con il successo colto in gara 2 a Vallelunga il pilota di Ghinzani Arco Motorsport è balzato in vetta alla Silver Cup, nella quale la classifica è cortissima, ma al momento lo vede comunque avanti con 4 lunghezze su Pablo Biolghini (Tsunami RT) e 5 su Max Montagnese (GDL Racing).

"Ci eravamo lasciati con un 'Bianconi c'è' al quale risposi che 'Bianconi arriverà' e infatti è successo - ha commentato il pilota bolzanino a proposito del weekend capitolino e del nuovo status di capoclassifica -; doppia vittoria a Imola, tra cui la prima senza servosterzo, e qui a Vallelunga un successo davvero importante. Anche se più che altro sono contento per la qualifica, ho fatto un tempo importante (1'36"734, ndr). In gara diciamo che se al tennista viene il 'braccino' a me veniva il 'piedino' al Curvone e alla Roma. Avevo paura di perdere ciò che avevo costruito. Ho guidato non sciolto, ma ho gestito i primi giri, quando Donzelli mi era molto sotto, poi con il degradarsi della gomma io me la cavo bene, è sempre stato così. Quindi sono ancora un po' a corto di ore in macchina, però da Imola c'è stato uno step abbastanza interessante".

La classifica della Silver Cup

1. Bianconi 34 punti

2. Biolghini 30

3. Montagnese 29

4. Donzelli 26

5. Scarpellini 21

condivisioni
commenti
La Carrera Cup Italia torna da Vallelunga con ancora più entusiasmo

Articolo precedente

La Carrera Cup Italia torna da Vallelunga con ancora più entusiasmo

Prossimo Articolo

Carrera Cup Italia, Palazzo è il terzo incomodo nella Michelin Cup

Carrera Cup Italia, Palazzo è il terzo incomodo nella Michelin Cup
Carica commenti