Carrera Cup Italia, al Mugello un pauroso weekend di tranquillità!

condivisioni
commenti
Carrera Cup Italia, al Mugello un pauroso weekend di tranquillità!
Di: Gianluca Marchese
15 lug 2018, 21:40

Il quinto round del monomarca tricolore ha riaperto tutti i giochi ma mantiene Rovera in vetta dopo lo spavento per il crash tra Mosca e Stefanelli (per i quali ci sono ancora notizie positive) e due gare prive di manovre e toccate azzardate o controverse in controtendenza con il recente passato...

Giovanni Berton, AB Racing
Vicky Piria e Mattia Drudi
Podio Gara 2 Michelin Cup
Gianmarco Quaresmini, Dinamic Motorsport
Enrico Fulgenzi, GDL Racing
Bandiera a scacchi per Marco Cassarà, Ombra Racing
Podio Gara 2 Silver Cup

Prima paura per Tommaso Mosca e Stefano Stefanelli, con notizie che a mano a mano si facevano sempre più confortanti (e continuano a farlo, per fortuna) dopo l'incidente che li ha coinvolti in qualifica. Poi due gare avvincenti come più o meno di regola ma "tranquille", cioè, in controtendenza con il recente passato, praticamente prive di manovre o toccate troppo azzardate o addirittura scorrette (zero penalty per contatto in due gare è l'eccezione quest'anno).

Non c'è che dire: è stato davvero un intenso quinto fine settimana 2018 per la Carrera Cup Italia quello del Mugello. Mentre è da sottolineare la vicinanza espressa dall'intero circus e da Porsche Italia (che ha seguito in ogni istante le evoluzioni della vicenda) per i due piloti infortunatisi nel crash di sabato mattina, va da sé iniziare proprio da qui, perché naturalmente l'accaduto riguarda molto da vicino la lotta per il titolo assoluto, che dal Mugello esce, e anche qui sembra un non-sense, rivoluzionariamente normalizzata...

L'impossibilità di Mosca a marcare punti ha consentito infatti all'assente Alessio Rovera di mantenere la vetta della classifica (e pure con un discreto margine), ma certamente, sempre per lo stesso motivo, subito dietro è cambiato molto. Autore di un fine settimana poco ficcante per qualche inaspettato inconveniente di messa a punto con la vettura, Diego Bertonelli è comunque riuscito a balzare al secondo posto. Dietro a Rovera con 108 ora segue proprio il toscano con 89, mentre terzo è Gianmaco Quaresmini con 87 e quarto Mosca con 86.

I giochi per il titolo sembra si giocheranno tutti qui, tra i piloti Tsunami RT e Dinamic Motorsport. E sarà battaglia pure per il titolo team, visto che proprio Dinamic (dopo un riconteggio del punteggio) è ormai in scia alla compagine ucraina nella classifica delle squadre, 128 a 130 punti, mentre della partita in questo caso potrebbe essere pure Ghinzani Arco Motorsport, che insegue a 106 punti.

Al momento è difficile poter immaginare qualsiasi scenario nella contesa fra i piloti. Molto dipenderà dal recupero di Mosca. Pure nella giornata di oggi, però, sono arrivate notizie positive, visto che il 18enne rookie bresciano avrebbe l'obiettivo di rientrare già nel round di Vallelunga del 7-9 settembre. Dopo l'operazione perfettamente riuscita all'ospedale Careggi di Firenze, ci vorrà un mese e mezzo di recupero dopo la frattura subita alla gamba sinistra.

Insomma, non è escluso che Mosca, che ha già fatto capire di avere la giusta motivazione, possa farcela al più presto, come tutti gli hanno augurato (estendendo i buoni auspici anche a Stefanelli). Vedremo. Intanto Bertonelli e Quaresmini sono riusciti a ricucire il gap e i loro sogni di titolo hanno potuto riprendere una forma ben più concreta. Soprattutto quelli di Quaresmini, che inseguiva da più lontano e che al Mugello si giocava l'intera stagione, riscattando in pieno quanto gli era capitato 12 mesi fa, quando invece fu in pratica costretto ad abbandonare le proprie ambizioni...

Prossimo articolo Carrera Cup Italia
Carrera Cup Italia, Mugello: Quaresmini di piede e... di testa

Articolo precedente

Carrera Cup Italia, Mugello: Quaresmini di piede e... di testa

Prossimo Articolo

Carrera Cup Italia, Pellegrinelli guarda già a Vallelunga

Carrera Cup Italia, Pellegrinelli guarda già a Vallelunga
Carica commenti

Su questo articolo

Serie Carrera Cup Italia
Evento Mugello
Autore Gianluca Marchese
Tipo di articolo Analisi