GT World Challenge Europe Endurance
09 mag
-
10 mag
Canceled
GT World Challenge Europe Sprint
01 mag
-
03 mag
Canceled
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
64 giorni
Formula 1
21 mag
-
24 mag
Canceled
04 giu
-
07 giu
Postponed
MotoGP
28 mag
-
31 mag
Evento concluso
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
16 Ore
:
12 Minuti
:
41 Secondi
WRC
21 mag
-
24 mag
Evento concluso
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
16 Ore
:
12 Minuti
:
41 Secondi
WSBK
G
Imola
08 mag
-
10 mag
Evento concluso
G
Donington Park
03 lug
-
05 lug
Postponed
Formula E
05 giu
-
06 giu
Prossimo evento tra
1 giorno
G
Berlin ePrix
20 giu
-
21 giu
Prossimo evento tra
16 giorni
WEC
13 ago
-
15 ago
Prossimo evento tra
70 giorni

Carrera Cup Italia: Al Mugello Drudi si impone in Gara 3 e De Giacomi è campione della Michelin Cup

condivisioni
commenti
Carrera Cup Italia: Al Mugello Drudi si impone in Gara 3 e De Giacomi è campione della Michelin Cup
Di:
16 ott 2016, 13:13

In toscana il team Dinamic Motorsport festeggia anche il titolo riservato alle squadre.

Il team Dinamic Motorsport non poteva chiedere di più dall’ultima gara del Mugello, round conclusivo della Carrera Cup Italia, in cui oltre a festeggiare la nona vittoria stagionale di Mattia Drudi, ha potuto anche gioire del successo di Alex De Giacomi nella classifica della Michelin Cup.

Clima di grande euforia nella compagine capitanata da Maurizio Lusuardi, che ha visto il coronamento di un’ottima annata anche grazie al successo ottenuto nella classifica Team. L’unica nota negativa di quest’oggi è stata la penalità di Daniele Di Amato, a cui sono stati inflitti 25” per non aver rispettato i tempi imposti dalla sosta box. Il romano, che fino a quel momento era al comando delle operazioni nella mini-endurance, ha aperto la porta del successo a Drudi, rimanendo comunque secondo grazie ad un ottimo passo di gara.

A completare il podio è stato Alessio Rovera (Ebimotors – Centro Porsche Verona), protagonista nelle fasi iniziali di un bel duello con Simone Iaquinta (Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Milano), quest’ultimo costretto al ritiro a seguito di un’uscita sulla sabbia all’Arrabbiata 2.

Quarto il binomio del team Tsunami RT – Centro Porsche Padova, formato dal team manager e pilota Oleksandr Gaidai e Mikael Grenier, quest’ultimo reduce dalla prima affermazione nel monomarca tricolore ottenuta nella prima delle due gare sprint di ieri.

Da evidenziare la crescita di Gianmarco Quaresmini (Dinamic Motorsport), che nonostante sia al proprio esordio in auto, questa mattina ha terminato Gara 3 in quinta posizione, davanti ad altri due giovani ben più esperti: Ronnie Valori (Ebimotors – Centro Porsche Firenze) e Edoardo Liberati (Ghinzani Arco Motorsport - Centri Porsche di Roma), rispettivamente sesto e settimo.

L’ultimo successo nella Michelin Cup di De Giacomi gli ha permesso di festeggiare il titolo proprio davanti al suo antagonista Marco Cassarà (Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Roma), che ha occupato il piazzamento d’onore davanti a Walter Ben (Dinamic - Centro Porsche Varese).

Nota di merito a Francesca Linossi (Dinamic – Centro Porsche Brescia), prima donna a correre nella Carrera Cup Italia, che è transitata sotto la bandiera a scacchi decima.

Il campione in carica Come Ledogar (Tsunami RT – Centro Porsche Padova) si è ritirato invece nelle fasi iniziali della gara a seguito della rottura del radiatore della sua 911 GT3 Cup dopo un’uscita di pista.

La Classifica di Gara 3:
1. Mattia Drudi (Dinamic Motorsport - Centro Porsche Modena) 25 giri in 48’33”525 alla media di 162. 020 Km/h; 2. Daniele Di Amato (Dinamic Motorsport) a 18”159; 3. Alessio Rovera (Ebimotors - Centro Porsche Verona) a 21”073; 4. Oleksandr Gaidai – Mikael Grenier (Tsunami RT – Centro Porsche Padova) a 45”067; 5. Gianmarco Quaresmini (Dinamic Motorsport) a 46”605; 6. Ronnie Valori (Ebimotors – Centro Porsche Firenze) a 1’07”036; 7. Hans-Peter Koller – Edoardo Liberati (Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Roma) a 1’09”740; 8. Alex De Giacomi (Dinamic Motorsport) a 1’25”322; 9. Marco Cassarà (Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Roma) a 1’25”968; 10. Francesca Linossi (Dinamic – Centro Porsche Brescia) a 1’51”448; 11. Walter Ben (Dinamic – Centro Porsche Varese) a 1 giro

Giro più veloce il 2. di Drudi in 1’52”044 alla media di 168.523 Km/h.

Prossimo Articolo
Debutto in salita per Francesca Linossi nella Carrera Cup Italia al Mugello

Articolo precedente

Debutto in salita per Francesca Linossi nella Carrera Cup Italia al Mugello

Prossimo Articolo

Carrera Cup Night: premiati a Imola i campioni nel decennale

Carrera Cup Night: premiati a Imola i campioni nel decennale
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Carrera Cup Italia
Evento Mugello II
Sotto-evento Gara 3
Location Mugello
Autore Emanuele Fasano