Carrera Cup Italia, a Imola una qualifica da record?

Temperature leggermente scese a pochi minuti dall'inizio delle prove ufficiali del terzo orund del monomarca Porsche: l'1'42"9 del 2018 è sotto attacco?

Carrera Cup Italia, a Imola una qualifica da record?

Tutto pronto per le qualifiche del terzo round nel paddock della Porsche Carrera Cup Italia. Con favoriti d'obbligo Fumanelli, Monaco, Iauqinta, Cerqui e Quaresmini (nell'ordine in prova libera ieri), la sessione che deciderà la griglia di partenza di gara 1 delle 16.00 di oggi pomeriggio è pronto ad accendere il semaforo verde.

Dall'ultimora arriva la notizia della multa di 200 euro comminata proprio a David Fumanelli e a Max Donzelli per sorpasso in regime di full course yellow durante la free practice, nel momento in cui Altoè ha forato la posteriore sinistra. A proposito di forature, una ne è occorsa anche a Luca Pastorelli, sempre per via di qualche piccolo detrito, nel suo caso all'anteriore destra, ma il gentleman driver modenese è riuscito a rientrare autonomamente ai box.

Novità della mattinata sono invece le temperature, leggermente in calso sia nei confronti delle previsioni sia rispetto a poco fa. Con 29 gradi nell'aria e 37 sull'asfalto registrati al momento, non è dunque esclusa la possibilità di una pole position da record o quantomeno molto vicina ai limiti conosciuti. Il tempo di riferimento per le prove ufficiali è ancora quello fatto segnare da Enrico Fulgenzi nella primavera del 2018 in 1'42"959...

condivisioni
commenti
Carrera Cup Italia, Imola: Cerqui e Quaresmini "leoni" in agguato

Articolo precedente

Carrera Cup Italia, Imola: Cerqui e Quaresmini "leoni" in agguato

Prossimo Articolo

Carrera Cup Italia, Imola: Fumanelli firma la sua prima pole!

Carrera Cup Italia, Imola: Fumanelli firma la sua prima pole!
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Carrera Cup Italia
Evento Imola
Location Imola
Autore Gianluca Marchese