Cambiano le classifiche dei due turni ufficiali della Carrera Cup Italia

Cancellati i tempi di Drudi, De Giacomi, Di Amato e Fulgenzi, ma i primi due ricorrono in appello

Ieri sera a motori spenti è arrivata la notizia che le classifiche dei turni ufficiali sarebbero cambiate, poiché i commissari avevano riscontrato delle irregolarità durante la sosta tra la prima e la seconda qualifica della Carrera Cup Italia.

Tra queste figura quella del poleman del secondo turno Mattia Drudi, che aveva la vettura sollevata sui martinetti, vietato dal regolamento durante il parco chiuso e pertanto i tempi di entrambe le sessioni del romagnolo sono stati cancellati. Stessa sorte per il compagno di squadra (Dinamic Motorsport) Alex De Giacomi, ma entrambi questa mattina hanno confermato che ricorreranno in appello, soluzione che mette la classifica sub judice lasciando le loro posizioni in griglia invariate. Una decisione che potrebbe costare ai due piloti la perdita del punteggio accumulato nel weekend di Vallelunga qualora dovessero perdere l’appello avanzato.

A scivolare in fondo al gruppo invece sono Daniele Di Amato, che aveva avviato il motore sempre in regime di parco chiuso (manovra non consentita dal regolamento) ed Enrico Fulgenzi (TAM Racing – Centro Porsche Latina) a cui è stata riscontrata un’irregolarità tecnica sulla valvola di sicurezza della sua 911 GT3 Cup.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Carrera Cup Italia
Evento Vallelunga
Sub-evento Qualifiche
Circuito Vallelunga
Articolo di tipo Ultime notizie