Bonito è il re della Carrera Cup Italia "virtuale"

condivisioni
commenti
Bonito è il re della Carrera Cup Italia
Di: Gianluca Marchese
08 set 2018, 20:46

Il 23enne sim racer emiliano ha vinto il titolo del parallelo monomarca eSport e pensa già alla gara "vera" sulla Guest Car a Imola in ottobre: "Pur di prendere la licenza farò i salti mortali!"

Carrera Cup eSport
Carrera Cup eSport
Podio Carrera Cup eSport
Bonito campione della Carrera Cup eSport

Il successo colto sabato nella gara 2 “virtuale” a Vallelunga ha consegnato matematicamente a Enzo Bonito il titolo della Porsche Carrera Cup Italia | eSport. Il tracciato romano ha infatti ospitato l'ultimo e decisivo atto del primo monomarca di sim racing con appuntamenti di qualifica online e tappe finali “onsite” in autodromo in parallelo con quello reale.

Il 23enne sim racer emiliano si è laureato campione del monomarca organizzato da Porsche Italia e AK Informatica e i partner Sparco, Samsung e il popolare sim game Assetto Corsa di Kunos Simulazioni dopo le tre gare conclusive disputate sui simulatori messi a disposizione all'interno dell'hospitality Porsche, aggiudicandosi anche la tappa di Vallelunga, la cui gara 1 è stata vinta dal vicecampione trevigiano Giovanni De Salvo e la cui gara 3 è andata invece al partenopeo Corrado Ciriello.

Ora Bonito avrà l'opportunità di partecipare al volante della Guest Car a una delle due gare della Carrera Cup Italia 2018 in programma nell'ultimo round del monomarca a Imola (Porsche Festival, 6-7 ottobre), impegno per il quale il giovane emiliano (non nuovo a certi exploit, visto che gli era riuscito anche alla Race of Champions dello scorso febbraio) ha già avviato i preparativi per prendere la licenza federale e programmato qualche prova in pista.

Bonito, che ha concluso il campionato con 98 punti contro i 71 di De Salvo e i 46 di Ciriello, ha dichiarato sorridente dopo l'ufficializzazione del titolo: “E' stato emozionante. E' come un sogno. Da giovanissimi si vuole cominciare a correre e magari non avendo le possibilità cerchi comunque di soddisfare la tua esigenza in qualche modo. Io ho iniziato prestissimo più di dieci anni fa e ora eccomi qui. La stagione è stata molto lunga e anche gli altri ragazzi sono bravissimi. Ora speriamo di prepararci bene per il Porsche Festival. Pur di prendere la licenza farò i salti mortali!”.

Prossimo articolo Carrera Cup Italia
Carrera Cup Italia, Vallelunga: Ombra Racing vince in concretezza

Articolo precedente

Carrera Cup Italia, Vallelunga: Ombra Racing vince in concretezza

Prossimo Articolo

Carrera Cup Italia, Vallelunga: ora a Segù manca solo la vittoria

Carrera Cup Italia, Vallelunga: ora a Segù manca solo la vittoria
Carica commenti

Su questo articolo

Serie Carrera Cup Italia
Evento Vallelunga
Location Vallelunga
Autore Gianluca Marchese
Tipo di articolo Curiosità