Stefano Turchetto in F3000 Light ad Adria

Stefano Turchetto in F3000 Light ad Adria

Per il campione della F2000 Light si tratta del premio per il titolo conquistato nel 2010

Con 342 punti e ben cinque vittorie su 12 gare Stefano Turchetto si è aggiudicata la vittoria assoluta nella serie 2010 della Formula 2000 Light, ma ancora non aveva avuto l'occasione per "scartare" il premio in palio. Doveva essere solamente un test con la Auto GP, ma grazie alla disponibilità di Armando Mancini, uno dei sostenitori e pilota della nuova serie 3000 Light e ad un'ulteriore sforzo dell'organizzazione, con il supporto della Michelin e della SpecialCab s.r.l. invece il premio di Stefano sarà una intera gara in 3000 sul circuito di Adria il 9-10 luglio prossimo in occasione del terzo appuntamento della serie . Quest'anno Stefano aveva passato la mano e, levata la tuta ignifuga aveva indossato i panni di team manager della sua TS Corse che schiera Gatto e Peccenini, ma adesso ha già rinnovato la sua licenza Int. B ed è pronto per questa nuova sfida. Eros Di Prima: "Pierluigi Veronesi, vincitore della serie nel 2009, partecipò ad una sessione di test della Auto GP a Magione, mentre adesso per Stefano Turchetto siamo riusciti a offrire tutta una gara in 3000. Un premio anche per noi che abbiamo tanto creduto in questa nuova categoria, la 3000 Light, che siamo certi diventerà il punto di riferimento per quei piloti che, pur disponendo di budget "light", vogliono condurre vetture ad altissime prestazioni. Stefano è un pilota bravo e esperto e sicuramente farà cose egregie con questa potentissima auto". La Lola che porterà in gara è una delle ultime B02-50. Questa vettura venne ideata come unica vettura ammessa nell'International Formula 3000 a partire dalla stagione 2002, in sostituzione della Lola B99/50 . Venne impiegata nelle ultime tre stagioni di quel campionato, poi di fatto sostituito dalla GP2 Series. La vettura ha un passo di 3000 mm e una larghezza di 1476 mm (anteriore) e 1411 mm (posteriore). Il peso totale è di 545 chili. Il motore è prodotto dalla Zytek Engineering. Con una cilindrata di 2.997 cc con struttura V8, è capace di produrre una potenza misurata in 470 cv. Le sospensioni anteriori e posteriori sono pushrod, e sono a doppi triangoli sovrapposti. Il cambio è Lola/Hewland a 6 rapporti.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati ALTRE MONOPOSTO
Piloti Stefano Turchetto
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag gpl, incentivi, metano