Robert Shwartzman regala il titolo TRS alla Ferrari Driver Academy

Il russo della FDA è riuscito a beffare Marcus Armstrong nell'ultima gara della serie ed a laurearsi campione. Armstrong ha mancato la ripartenza dopo la safety car ed ha chiuso in settima posizione.

Robert Shwartzman regala il titolo TRS alla Ferrari Driver Academy
Richard Verschoor precede Marcus Armstrong
Podio: il vincitore della gara Richard Verschoor
Richard Verschoor
Marcus Armstrong
Robert Shwartzman
Richard Verschoor

Il campione della Formula 4 Italiana, Marcus Armostrong, era giunto all'ultimo appuntamento della serie neozelandese con dieci punti di vantaggio di Shwartzman.

Armstrong era riuscito a mantenere la testa della corsa per buona parte della gara prima di retrocedere in seconda posizione, alle spalle di Richard Verschoor, quando mancavano solo 5 giri al termine.

In quel momento la vettura di Taylor Cockerton è rimasta ferma in pista e si è reso necessario l'ingresso della Safety Car.

Le monoposto hanno percorso due giri dietro la vettura di sicurezza ed alla ripartenza Armstrong non è stato abbastanza rapido venendo superato da numerosi rivali tra i quali proprio Shwartzman.

Il russo ha trascorso buona parte della gara in quarta piazza alle spalle di Charles Milesi, ma proprio il restart lo ha visto sopravanzare il francese per portarsi in seconda posizione dietro Verschoor.

Shwartzman ha preferito condurre i restanti giri finali di gara senza attaccare il leader della corsa consapevole che il piazzamento gli avrebbe garantito i punti necessari per portare a casa il titolo.

Allo sventolare della bandiera a scacchi Shwartzman ha così potuto laurearsi campione, mentre Armstrong, giunto in settima posizione, ha perso anche il secondo posto in classifica scivolando in terza piazza alle spalle di Verschoor.

Shwartzman, che troverà proprio Marcus Armstrong come compagno di team in Prema nella stagione 2018 della Formula 3 Europea, è riuscito a salire con costanza sul podio in questa serie, ma ha colto una sola vittoria in occasione del penultimo round.

Tre consecutivi quarti posti lo avevano fatto retrocedere nella classifica piloti, ma Shwartzman è stato bravo a non mollare e recuperare nella seconda parte della stagione.

Il momento clou si è avuto nel penultimo weekend dove il russo ha centrato una grande vittoria a Taupo, dominando dal primo all'ultimo giro.

L'ultimo weekend della serie lo ha visto cogliere il secondo posto in entrambe le gare previste riuscendo sempre a precedere Armstrong.

Articolo di Bethonie Waring

condivisioni
commenti
F2 Italian Trophy: Riccardo Ponzio concede il bis in Gara 2 a Monza
Articolo precedente

F2 Italian Trophy: Riccardo Ponzio concede il bis in Gara 2 a Monza

Prossimo Articolo

F2000 Italian Trophy: in Ungheria il via della stagione con 30 monoposto

F2000 Italian Trophy: in Ungheria il via della stagione con 30 monoposto
Carica commenti