F2000 Light: Gatto escluso, la pole passa a Curatolo

F2000 Light: Gatto escluso, la pole passa a Curatolo

Sulla monoposto della TS corse è stata riscontrata un'irregolarità ai sigilli motore

Lo scroscio d'acqua, dopo soli pochi giri dall'inizio delle prove ufficiali di qualificazione, ha costretto i concorrenti impegnati nel secondo round della Formula 2000 Light a prendere anzitempo la via dei box dell'autodromo "Enzo e Dino Ferrari" di Imola. Riferimenti cronometrici di fatto congelati. Inutile montare pneumatici rain per cercare di battere un imprendibile 1'51"540 di Simone Gatto (TS Corse) che ne avrebbe determinato la partenza al palo della prima gara in programma nella mattinata di domani. Ma l'irregolarità tecnica (sigilli-motore), riscontrata in sede di verifiche, e la conseguente cancellazione dei tempi, costringe il pilota milanese a schierarsi in fondo allo schieramento di entrambe le manches. In pole quindi ci va Baldassarre Curatolo. Alla sua seconda stagione nella Serie dimostra di avere conseguito una grande maturazione agonistica, ben supportato dal Team Durango che lo ha cresciuto dal debutto al raggiungimento di questo prestigioso risultato. Al suo fianco al via Antonio Pellitteri, su Tatuus FA010 di casa Tomcat, che nelle prime fasi di qualifica sembrava avere la meglio, ma che la pioggia ha messo poi in dif!coltà nella lotta per il primato. Seconda fila per Paolo Collivadino (Sarchio Racing) e Pietro Peccenini (TS Corse).
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati ALTRE MONOPOSTO
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag formula 1, piloti