Costantino Peroni sul podio al debutto in India

Il pilota italiano si è messo in evidenza nella terza gara della JK Tyre Race Championship a Coimbatore

Si chiude con un podio la prima esperienza agonistica di Costantino Peroni nella stagione 2015. Il diciottenne milanese, al debutto nella diciottesima edizione del JK Tyre Race Championship sul tracciato indiano di Coimbatore, grazie al supporto della Eurointernational di Antonio Ferrari che gestisce il campionato, si è trovato ad avere l’opportunità di tornare a gareggiare a dieci mesi dalla sua ultima apparizione sul tracciato di Monza nella EuroFormula Open nell’ottobre 2014.

Dopo una giornata e mezza di test collettivi, in cui Peroni ha potuto riprendere le misure ad una macchina da corsa, al volante della Mygale FB02 aveva ottenuto il miglior tempo nel secondo turno di prove libere ed il secondo miglior crono nella terza sessione. In qualifica, sabato mattina, nonostante i soli otto decimi di ritardo dalla pole, Peroni non è andato oltre la quarta fila, con l’ottavo tempo, replicando questa posizione anche sulla griglia di partenza di gara 2, costituita in base al secondo miglior tempo.

Dopo due settimi posti nelle prime due corse, in gara 3 Costantino si è ritrovato a prendere il via dalla settima piazzola in griglia, secondo l’ordine di arrivo della manche precedente. Approfittando dell’assenza di un concorrente sulla griglia di partenza davanti a lui, Peroni è sfilato sesto al termine del primo giro, andandosi a prendere con due sorpassi all’interno della prima curva al quinto e ottavo passaggio la quarta piazza.

L’uscita di strada di un rivale gli ha poi aperto la strada al podio. Nei giri finali Peroni ha anche avvicinato notevolmente i due avversari involatisi solitari in vetta al gruppo, ma la bandiera a scacchi gli ha impedito di provare l’attacco finale.

Costantino Peroni: "Non mi sarei mai aspettato di poter tornare a casa dalla prima gara con un trofeo. Sono molto contento perché, nonostante si trattasse della terza corsa con griglia invertita, a causa di una difficile gara-2 io partivo settimo, appena fuori dalle posizioni che godono di questo privilegio. È stata una corsa in rimonta che mi ha permesso di risollevare anche un po’ il morale dopo un intero anno senza gare. Ringrazio Eurointernational per come mi ha assistito in questa occasione, ma soprattutto JK Tyre per l’organizzazione dell’evento. L’India è un paese straordinario ed il motorsport qui è ancora fatto di passione. In un circuito comunque piccolo come quello che sorge alle porte di Coimbatore, c’erano tantissime persone venute a vedere le gare, ed altrettante l’hanno seguita in streaming sul web e sui social. Adesso spero di potermi migliorare nelle prossime gare".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati ALTRE MONOPOSTO
Piloti Costantino Peroni
Articolo di tipo Ultime notizie