La Solaris Motorsport lascia il GT per la Euro NASCAR

La NASCAR Whelen Euro Series accoglie un nuovo team per la stagione 2018. Gli italiani della Solari Motorsport hanno infatti deciso di mettere da parte la loro Aston Martin GT per dedicarsi alla NASCAR.

La Solaris Motorsport lascia il GT per la Euro NASCAR

La squadra schiererà una Chevrolet, che sarà affidata a Francesco Sini in classe ELITE 1, dopo che nel 2017 ha preso parte al Campionato Italiano GT ed all'International GT Open con una Aston Martin GT3. La sua nuova NASCAR però non è la prima vettura equipaggiata con un motore V8 con cui il team ha a che fare: in passato ha infatti schierato una Chevrolet Camaro nella Superstars e diverse vetture statunitensi nel campionati GT continentali.

"Guardavamo alla NASCAR Whelen Euro Series da qualche anno. L’abbiamo vista crescere fino a diventare una serie di riferimento per le vetture a ruote coperte in Europa e siamo molto felici di farne parte dal 2018" ha detto il pilota/owner Francesco Sini, che ha avuto l’opportunità di testare una vettura NWES il 4 dicembre scorso all’Autodromo di Franciacorta, nel contesto del secondo Recruitment Day italiano ed è rimasto positivamente impressionato.

"La vettura è fantastica e ci piace tantissimo il fatto che ci sia un gran pubblico ad ogni evento. Per di più, il campionato ha un ottimo rapporto qualità-prezzo. I soldi sono diventati l’unica cosa importante nelle corse, ma penso che nella NASCAR possiamo ancora trovare quella passione per lo sport che alimenta tutti noi della Solaris Motorsport".

"Siamo molto felici di accogliere nella NWES un team così professionale e una famiglia così appassionata,” ha spiegato il Presidente / CEO della NWES Jerome Galpin. “Il 100% dei piloti che hanno provato le nostre Euro NASCAR durante i Recruitments Days sono rimasti sorpresi da quanto sono divertenti e veloci! Francesco è stato tra questi e ha dimostrato ottime capacità e una vera passione per il pure racing. Auguriamo a lui e alla sua famiglia il meglio per il loro debutto in NASCAR".

La Solaris Racing è un business familiare, nel quale Roberto Sini è il proprietario e Laura Sini invece svolge il ruolo di team manager. L'intera famiglia è felice di tornare a correre con le vetture V8. "Mi piacerebbe dire che voglio vincere fin dall’inizio, ma devo essere realista e so che il livello della competizione è molto alto, ci sono team molto forti e avremo sicuramente bisogno di fare esperienza, ma sono fiducioso e sono sicuro che possiamo fare molto bene" ha concluso il pilota italiano.

"Ci sono almeno tre eventi a cui guardo con particolare entusiasmo. Franciacorta perché sarà la nostra gara di casa, Hockenheim perché mi piace molto il circuito e lì ho vinto il titolo della EuroV8 title e poi l’Oval World Challenge, perché non ho mai girato su ovale e sono molto curioso di capire a cosa posso ambire".

La squadra al momento è impegnata per completare la line-up con un pilota di classe ELITE 2 in preparazione della gara di apertura della NASCAR Whelen Euro Series, che si terrà sul circuito spagnolo di Valencia nel weekend del 14 e 15 aprile.

condivisioni
commenti
Goossens vince a Zolder, ma Alon Day è Campione

Articolo precedente

Goossens vince a Zolder, ma Alon Day è Campione

Prossimo Articolo

Il campione della NASCAR Bobby Labonte lotterà per il titolo nella NASCAR Whelen Euro Series!

Il campione della NASCAR Bobby Labonte lotterà per il titolo nella NASCAR Whelen Euro Series!
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie NASCAR Euro
Piloti Francesco Sini
Team Solaris Motorsport
Autore André Wiegold