ELITE 2: grande doppietta di Bert Longin a Valencia

Il portacolori della PK Carsport ha iniziato alla grande la stagione 2016, portando la sua Chevrolet SS al successo in entrambe le gare dell'appuntamento di apertura. Bene anche Salvador Tineo Arroyo, due volte secondo.

La divisione ELITE 2 della NASCAR Whelen Euro Series si è aperta sotto il segno di un unico dominatore: Bert Longin. Il pilota belga non ha avuto avversari a Valencia, dove si è imposto in entrambe le gare del weekend. Un fine settimana che si è rivelato davvero trionfale per la PK Carsport, visto che in ELITE 1 è arrivata anche la vittoria di Anthony Kumpen. Positiva però la prima anche per Salvador Tineo Arroyo: il pilota della CAAL Racing ha conquistato la piazza d'onore sia sabato che domenica.

GARA 1 - ELITE 2

Dopo la vittoria di Anthony Kumpen nella divisione ELITE 1, Stienes Longin (#11 PK Carsport Chevrolet SS) si è imposto in una battaglia serrata ma corretta con Salvador Tineo Arroyo (#54 CAAL Racing Chevrolet SS) nel Round 1 della ELITE 2 al Circuit Ricardo Tormo di Valencia, Spagna, mettendo a segno la sua seconda vittoria in NWES e portando a casa il secondo trofeo della giornata per il team PK Carsport.

I due giovani talenti sono partiti dalla prima fila per la gara di apertura della stagione e si sono scambiati la leadership tre volte nel corso dei 16 giri di gara, fino a che Tineo non ha perso decimi preziosi con un bloccaggio in frenata e ha visto la Chevrolet SS #11 PK Carsport costruire un rassicurante vantaggio di due secondi. Longin non ha commesso alcun errore negli ultimi giri della corsa e ha tagliato il traguardo davanti al rivale spagnolo.

"E’ stata una gara difficile oggi,” ha detto Longin, che ha vinto la sua prima gara NASCAR nel 2015 al Tours Speedway. “Tineo era molto veloce, ho dovuto davvero spingere a fondo per avere la meglio su dilui. L’ho passato una prima volta, ma ha risposto immediatamente, però poi gli ho messo pressione e ha fatto qualche errore e penso che è stato così che abbiamo vinto. Cercherò di fare lo stesso domani."

La battaglia tra PK Carsport e CAAL Racing è proseguita per il terzo posto, ma è stato Guillaume Deflandre (#56 CAAL Racing Chevrolet SS) a battere Gabriele Gardel (#24 PK Carsport Chevrolet SS) sul traguardo di appena mezzo secondo. Il rookie russo Roman Mavlanov (#15 Dexwet Renauer Team Ford Mustang) ha offerto un’ottima prova al volante della Ford Mustang #15 del team Dexwet Renauer, chiudendo rapidamente il gap rispetto a Deflandre e Gardel, ma ha dovuto accontentarsi del quinto posto, finendo in vetta alla Rookie Cup davanti a Riccardo Geltrude (#7 Double-T by Nocentini Ford Mustang). Hugo Bec (#3 Tepac RDV Compétition Ford Mustang) ha terminato settimo ,mentre Eric De Doncker ha conquistato il Legend Trophy grazie all’ottava posizione in gara. Martin Doubek (#5 Dexwet Renauer Team Ford Mustang) e Simone Laureti (#9 Double-T by Nocentini Ford Mustang) ha chiuso la top-10.

Arianna Casoli (#8 Vict Motorsport Ford Mustang) ha portato a casa la Lady Cup, grazie alla 19esima posizione sotto alla bandiera a scacchi.

GARA 2 - ELITE 2

Stienes Longin (#11 PK Carsport Chevrolet SS) ha dominato il weekend di apertura della ELITE 2 al Circuit Ricardo Tormo di Valencia, in Spagna. Il belga ha condotto al comando dal primo all’ultimo giro la gara 2 della ELITE2 dopo esser partito dalla pole. Sotto la bandiera a scacchi, il vantaggio di Stienes sugli inseguitori è stato di appena 2.7 secondi, al termine di una gara caratterizzata dalla safety car nella prima parte e da 8 infuocati giri nel finale.

“E’ stata una gara difficile e ho dovuto gestire due restart, ma sono riuscito a controllare la situazione e prendermi la vittoria,” ha detto Longin, che ha conquistato la terza vittoria della sua carriera in NASCAR. “Il team mi ha dato una macchina perfetta e ora sono davvero in una buona posizione per il campionato.”

Compagni di squadra alla CAAL Racing, Salvador Tineo Arroyo (#54 CAAL Racing Chevrolet SS) e Guillaume Deflandre (#56 CAAL Racing Chevrolet SS) hanno messo in scena un incredibile spettacolo per le migliaia di spettatori che hanno riempito le gradinate del Valencia NASCAR Fest. Lo spagnolo ha passato buona parte della gara in terza posizione, studiando il rivale belga e portando il sorpasso decisivo all’ultima curva del penultimo giro. Deflandre ha provato subito a riprendersi la posizione, rispondendo al compagno di squadra con una spettacolare manovra all’interno dell’ultima curva dell’ultimo giro. I due hanno passato la linea dell’arrivo con appena 33 millesimi di secondo di distacco, con Tineo a precedere di un soffio Deflandre sotto la bandiera a scacchi.

Altra splendida prestazione è stata quella che ha portato al quarto posto Hugo Bec (#3 Tepac RDV Compétition Ford Mustang), che ha vinto in una...gara di accelerazione sul rettilineo finale la volata - 180 millesimi il distacco - con Roman Mavlanov (#15 Dexwet Renauer Team Ford Mustang), vincitore della Rookie Cup, Martin Doubek (#5 Dexwet Renauer Team Ford Mustang) ed Eric De Doncker (#98 Motorsport 98 Ford Mustang), che ha portato a casa la vittoria nel Trofeo Legend.

Freddie Hunt (#66 DF1 Racing Team Chevrolet SS) ha conquistato la prima Top10 della sua carriera in NASCAR finendo ottavo alla guida della #66 DF1 Racing Chevrolet SS. Marco Spinelli (#6 Double-T by Nocentini Ford Mustang) e il rookie brasiliano Marconi De Abreu (#47 Brazil Team Ford Mustang) hanno chiusto la top-10, mentre Arianna Casoli (#8 Vict Motorsport Ford Mustang) ha portato a casa il trofeo della Lady Cup finendo 18esima.

Gabriele Gardel (#24 PK Carsport Chevrolet SS), Thomas Ferrando (#37 Knauf Racing Team Ford Mustang) e Riccardo Geltrude (#7 Double-T by Nocentini Ford Mustang) sono stati coinvolti nelle due caution a inizio gara ma saranno di nuovo protagonisti tra tre settimane al Raceway Venray.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati NASCAR Euro
Evento Valencia
Sub-evento Elite 2
Piloti Bert Longin
Articolo di tipo Gara