GT World Challenge Europe Endurance
09 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
37 giorni
29 mag
-
30 mag
Prossimo evento tra
57 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
01 mag
-
03 mag
Prossimo evento tra
29 giorni
26 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
85 giorni
Formula 1
12 mar
-
15 mar
Evento concluso
MotoGP
30 apr
-
03 mag
Prossimo evento tra
28 giorni
14 mag
-
17 mag
Prossimo evento tra
42 giorni
WRC
12 mar
-
15 mar
Evento concluso
21 mag
-
24 mag
Prossimo evento tra
49 giorni
WSBK
G
Losail
13 mar
-
15 mar
Evento concluso
G
Imola
08 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
36 giorni
Formula E
27 feb
-
29 feb
Evento concluso
05 giu
-
06 giu
Prossimo evento tra
64 giorni
WEC
22 feb
-
23 feb
Evento concluso
23 apr
-
25 apr
Prossimo evento tra
21 giorni

Pole a sorpresa per Greg Biffle a Daytona

condivisioni
commenti
Pole a sorpresa per Greg Biffle a Daytona
Di:
2 lug 2016, 06:42

Biffle torna a conquistare la pole position dopo un digiugno di 4 anni. Al suo fianco scatterà Carl Edwards mentre il terzo tempo è stato ottenuto da Kyle Busch. Qualifiche amare per Earnhardt Jr. che partirà sedicesimo.

Jamie McMurray, Chip Ganassi Racing Chevrolet
Greg Biffle, Roush Fenway Racing Ford
Daytona International Speedway
L'auto incidentata di Kyle Busch, Joe Gibbs Racing Toyota
Joey Logano, Team Penske Ford

Dopo un digiugno che durava dal lontano 2012, Greg Biffle ha conquistato la pole per Coke Zero 400 realizzando un giro alla media di 192.955 mph.

Biffle dividerà la prima fila con Carl Edwards, mentre alle loro spalle il terzo tempo è stato fatto segnare da Kyle Busch alla media di 192.336 mph seguito da Ricky Stenhouse Jr. (192.320 mph) e Brad Keselowski (192.254 mph).

Austin Dillon è stato il più veloce tra i piloti Chevy, mentre Matt Kenseth (192.234 mph), Jimmie Johnson (192.160 mph), Denny Hamlin (191.975mph), Kurt Busch (191.865 mph), Joey Logano (191.400 mph) e Ryan Blaney hanno completato la top 12.

Nel Round 1 Biffle ha ottenuto il miglior tempo girando alla media di 192.629 mph seguito da Brad Keselowski, Austin Dillon, Carl Edwards e Matt Kenseth. Le Chevrolet di Jimmie Johnson e Kurt Busch hanno interrotto il dominio Toyota girando alla media di 191.432 mph e 191.314 mph.

Qualifiche sfortunate per il vincitore dell'ultima edizione della corsa Dale Earnhardt Jr. che si vedrà costretto a partire in sedicesima posizione, mentre Chase Elliott ha ottenuto il ventiquattresimo crono alle media di 190.359.

 

Prossimo Articolo
Tony Stewart torna alla vittoria dopo tre anni a Sonoma

Articolo precedente

Tony Stewart torna alla vittoria dopo tre anni a Sonoma

Prossimo Articolo

Brad Keselowski domina e trionfa a Daytona

Brad Keselowski domina e trionfa a Daytona
Carica commenti