Dominio di Matt Kenseth a Richmond

Doppietta per il Joe Gibbs Racing nell'ultimo appuntamento prima della Chase

E' stato un vero e proprio dominio quello messo in mostra da Matt Kenseth a Richmond. Il pilota della Joe Gibbs Racing ha condottto 352 giri di gara sui 400 complessivi ed ha così conquistato la sua quarta vittoria del 2015.

La Joe Gibbs Racing ha potuto festeggiare una splendida doppietta grazie al secondo posto conquistato da Kyle Busch, mentre il poleman Joey Logano si è dovuto accontentare della terza posizione finale.

Logano è stato l'unico tra i piloti di testa che non ha effettuato il cambio gomme in regime di bandiera gialla a seguito di un contatto avvenuto tra Jeb Burton e Michael Annett, subendo numerosi sorpassi che lo avevano escluso dalla Top Ten. Soltanto nello stint finale il pilota del team Penske è riuscito a recuperare ed a concludere terzo.

La quarta posizione conquistata da Aric Almirola, secondo arrivo nella Top Ten stagionale, non ha consentito al pilota del Richard Petty Motorsport di accedere alla Chase, a differenza di quanto accadrà Clint Bowyer e Paul Menard i quali, nonostante i rispettivi decimo e ventiseiesimo posto a Richmond, vantano risultati stagionali migliori.

Anche Jeff Gordon accede alla Chase nonostante l'assenza di vittorie stagionali, così come Dale Earnhardt Jr ed il terzo pilota della Joe Gibbs Racing Danny Hamlin che, a Richmond, non è riuscito a completare la tripletta per il team concludendo in sesta posizione.

Ha rischiato di concludere anzitempo la gara Ryan Newman che, a causa dell'olio perso dalla vettura di Reed Sorenson, ha sfiorato il muro ed ha concluso alla fine in ventesima posizione, mentre la medesima dinamica ha rovinato la gara di Martin Truex Jr, trentaduesimo alla fine.

Il campione in carica Kevin Harvick non ha brillato nel round di Richmond concludendo in quattordicesima posizione.

 

NASCAR Sprint Cup - Richmond - Gara

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati NASCAR Cup
Piloti Matt Kenseth , Joey Logano , Kyle Busch
Articolo di tipo Gara