Kurt Busch vince in rimonta una gara thriller a Bristol

condivisioni
commenti
Kurt Busch vince in rimonta una gara thriller a Bristol
Jim Utter
Di: Jim Utter
19 ago 2018, 08:37

Il pilota dello Stewart-Haas Racing si è imposto in una gara condizionata da numerosi incidenti ed ha preceduto Kyle Larson e Chase Elliot.

Denny Hamlin, Joe Gibbs Racing, Toyota Camry FedEx Freight
Kurt Busch, Stewart-Haas Racing, Ford Fusion Monster Energy / Haas Automation
La crew di Blake Jones, BK Racing, Toyota Camry Tennessee XXX Moonshine
La crew di Blake Jones, BK Racing, Toyota Camry Tennessee XXX Moonshine
Trevor Bayne, Roush Fenway Racing, Ford Fusion AdvoCare Rehydrate crew
Kasey Kahne, Leavine Family Racing, Chevrolet Camaro Thorne Wellness
Kasey Kahne, Leavine Family Racing, Chevrolet Camaro Thorne Wellness
Brad Keselowski, Team Penske, Ford Fusion Miller Lite
Erik Jones, Joe Gibbs Racing, Toyota Camry Sport Clips
Kevin Harvick, Stewart-Haas Racing, Ford Fusion Jimmy John's

Kurt Busch, che ha vinto in cinque delle undici partecipazioni al Bristol Motor Speedway, è riuscito ad imporsi nella Bass Pro Shops 500 centrando così il primo successo stagionale e precedendo Kyle Larson ed è diventato il terzo vincitore dello Stewart-Haas Racing.

Il terzo posto è stato conquistato da Chase Elliott mentre la top five si è completato con Joey Logano quarto davanti ad Erik Jones.

Dopo la pausa tra lo Stage 2 e 3 Joey Logano è stato il primo ad uscire dal pit ed ha mantenuto il comando nello stage finale quando è stata sventolata la bandiera verde precedendo  Aric Almirola, Larson e Elliott.

Kyle Busch, dopo essere stato attardato di due giri a seguito dell'incidente che l'ha visto coinvolto al giro 2, ha ricevuto il free pass ed è ritornato nel giro del leader durante lo stage break riuscendo così a ripartire nella frazione finale in diciannovesima posizione.

Quando mancavano 224 giri al termine Austin Dillon ha toccato il muro in curva 4 ma è riuscito ugualmente a proseguire mentre Kyle Busch ha iniziato la sua opera di rimonta salendo presto in quindicesima posizione.

Con 204 giri alla conclusione Chase Elliott è riuscito a passare al comando superando Logano mentre Kurt Busch si è portato in terza piazza per poi salire di una posizione al giro 330 seguito da Bowyer.

A 170 giri dal termine è arrivato il colpa di scena con Almirola che è stato costretto ad una sosta ai box quando dalla sua vettura è iniziato ad uscire del fumo. Venti tornate dopo Kyle Busch è entrato in top ten portandosi in nona piazza.

Quando mancavano 149 giri al termine Reed Sorenson è andato a muro in curva 4 ed ha costretto la direzione gara a decretare lo stato di caution. Bowyer è stato il primo ad effettuare il pit e tornare in pista al comando della gara seguito da Elliott, Kurt Busch e Martin Truex Jr. mentre Kyle Busch è rientrato in sedicesima posizione.

A 100 giri dalla fine Bowyer poteva così godere di un buon margine su Truex seguito da Elliott e Kyle Busch.

Al giro 432 Kyle Busch si è messo in scia a Truex ed i due, in lotta per la seconda posizione, sono entrati in contatto con Truex che ha colpito il muro. I danni riportati dalla sua vettura sono stati ingenti ed è stato costretto ad un mesto ritorno ai box. 

Dopo le soste ai box Bowyer si è trovato ancora al comando al giro 446 davanti a Jones, Johnson e Kurt Busch ma quest'ultimo alla ripartenza è stato bravissimo nel portarsi immediatamente in seconda posizione .

Al giro 472 Keselowski è andato in testacoda in curva 2 ed è stata dichiarata una nuova caution. Molti piloti hanno effettuato la sosta ma la bandiera verde è stata sventolata quando mancavano 23 giri al termine e Bowyer ha preceduto Kurt Busch, Johnson e Chris Buescher.

Tre tornate dopo Kurt Busch ha superato Bowyer e preso la prima posizione, mentre nel giro successivo è stato Kyle Busch a fare decretare una nuova caution a seguito di un contatto col muro in curva 3.

La ripartenza è avvenuta quando mancavano 13 giri al termine e Kurt Busch è riuscito a mantenere la prima posizione seguito da  Bowyer, Denny Hamlin, Larson e Johnson, ma proprio Larson è rapidamente salito in seconda piazza quando Bowyer è finito in testacoda al restart.

Cla # Pilota Auto Giri Tempo Laps Led Ritiri Punti Bonus
1 41 United States Kurt Busch  Ford 500 2:58'35 24   46  
2 42 United States Kyle Larson  Chevrolet 500 0.367 17   48  
3 9 United States Chase Elliott  Chevrolet 500 0.474 112   50  
4 22 United States Joey Logano  Ford 500 1.343 95   45  
5 20 United States Erik Jones  Toyota 500 1.886     39  
6 14 United States Clint Bowyer  Ford 500 2.582 120   44  
7 12 United States Ryan Blaney  Ford 500 2.979 121   46  
8 88 United States Alex Bowman  Chevrolet 500 3.282     30  
9 48 United States Jimmie Johnson  Chevrolet 500 3.809     32  
10 4 United States Kevin Harvick  Ford 500 4.192 8   36  
11 6 United States Trevor Bayne  Ford 500 4.720     26  
12 31 United States Ryan Newman  Chevrolet 500 5.033 1   25  
13 3 United States Austin Dillon  Chevrolet 500 5.194     24  
14 11 United States Denny Hamlin  Toyota 500 5.421     23  
15 95 United States Kasey Kahne  Chevrolet 500 8.464     22  
16 2 United States Brad Keselowski  Ford 499 1 lap     21  
17 38 United States David Ragan  Ford 499 1 lap     20  
18 19 Mexico Daniel Suarez  Toyota 499 1 lap     19  
19 37 United States Chris Buescher  Chevrolet 499 1 lap     18  
20 18 United States Kyle Busch  Toyota 497 3 laps     17  
21 13 United States Ty Dillon  Chevrolet 496 4 laps     16  
22 32 United States Matt DiBenedetto  Ford 496 4 laps     15  
23 24 United States William Byron  Chevrolet 496 4 laps     14  
24 17 United States Ricky Stenhouse Jr.  Ford 495 5 laps     13  
25 00 United States Landon Cassill  Chevrolet 493 7 laps     12  
26 15 United States Ross Chastain  Chevrolet 492 8 laps        
27 23 Jones Blake  Toyota 485 15 laps     10  
28 66 United States Timmy Hill  Toyota 481 19 laps        
29 1 United States Jamie McMurray  Chevrolet 435 65 laps     8  
30 78 United States Martin Truex Jr.  Toyota 431 69 laps   Accident 7  
31 10 United States Aric Almirola  Ford 428 72 laps 2   19  
32 7 United States J.J. Yeley  Chevrolet 423 77 laps   Accident    
33 51 United States Reed Sorenson  Chevrolet 338 162 laps   Accident 4  
34 72 United States Corey Lajoie  Chevrolet 234 266 laps   Electrical 3  
35 96 Jesse Little  Toyota 59 441 laps   Accident    
36 21 United States Paul Menard  Ford 28 472 laps   Accident 1  
37 34 United States Michael McDowell  Ford 10 490 laps   Accident 1  
38 43 United States Darrell Wallace Jr.  Chevrolet 3 497 laps   Accident 1  
39 47 United States A.J. Allmendinger  Chevrolet 1 499 laps   Accident 1  
40 99 United States Gray Gaulding  Chevrolet 1 499 laps   Accident 1
Prossimo articolo NASCAR Cup
Kyle Larson regola Chase Elliott e centra la terza pole stagionale a Bristol

Articolo precedente

Kyle Larson regola Chase Elliott e centra la terza pole stagionale a Bristol

Prossimo Articolo

704Games annuncia un nuovo investimento da parte di Motorsport Network

704Games annuncia un nuovo investimento da parte di Motorsport Network
Carica commenti

Su questo articolo

Serie NASCAR Cup
Evento Bristol II
Piloti Kurt Busch
Team Stewart-Haas Racing
Autore Jim Utter
Tipo di articolo Qualifiche