Zarco non si nasconde: "Sono il perdente del giorno"

Johann Zarco si è autonominato "perdente del giorno" dopo che il 17° posto nel Gran Premio di Aragon ha intaccato quasi definitivamente le sue speranze di lottare per il titolo della MotoGP.

Zarco non si nasconde: "Sono il perdente del giorno"

Il pilota della Ducati Pramac ha rinunciato a lottare per il titolo 2021 dopo la pausa estiva, ma crede che finire secondo nel Mondiale sia ancora un obiettivo raggiungibile.

Tuttavia, una vittoria di Pecco Bagnaia ed un terzo posto di Joan Mir a Motorland Aragon lo hanno fatto cadere al quarto posto in classifica, con 24 lunghezze di ritardo dal secondo posto, dopo aver concluso la gara con un misero 17° posto.

"Sono fortunato ad aver fatto un grande inizio di stagione, perché, se guardo al campionato, di sicuro Pecco ha fatto l'operazione perfetta con una vittoria fantastica, e anche Mir ha ottenuto un risultato importante", ha detto Zarco quando gli è stato chiesto come vede le sue speranze di finire secondo in classifica nelle ultime cinque gare.

"Quindi, guardando la situazione, sono il perdente del giorno, ma se l'hanno fatto loro posso farlo anche io. In questo momento le cose non mi stanno girando bene, ma il podio finale è un bell'obiettivo e lavorerò per questo".

Zarco è stato anche l'unico pilota a scegliere la gomma anteriore media, mentre il resto della griglia ha utilizzato la dura. Una scelta basata sul fatto che non aveva un buon feeling con la dura e sulla speranza che la temperatura rimanesse più bassa allungando la vita della media. Tuttavia, ha sottolineato che la gomma non è stata uno dei limiti della sua gara.

"No, la scelta della gomma non è stata basata sul mio braccio", ha detto Zarco quando gli è stato domandato se fosse stata influenzata dai problemi di "arm pump" che ha accusato durante il fine settimana.

"Non avevo un feeling fantastico con la dura e di solito con questa gomma media mi trovo bene. Pensavo solo che ci sarebbe stata una temperatura più bassa, ma non è stato così. E comunque non posso dire con certezza che sarebbe andata meglio con la dura".

"Anche perché la mia scelta della media si è basata sul fatto che non ho avuto un buon feeling con la dura, quindi ho preferito giocare su quello che ritenevo più sicuro. In gara non ho sentito grandi limiti sull'anteriore, ma c'era qualcosa che mi bloccava, perché ho sofferto dall'inizio alla fine, senza avere la forza di provare qualcosa di diverso".

Johann Zarco, Pramac Racing

Johann Zarco, Pramac Racing

Photo by: Gold and Goose / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Report MotoGP: finalmente Bagnaia si è sbloccato

Articolo precedente

Report MotoGP: finalmente Bagnaia si è sbloccato

Prossimo Articolo

MotoGP: Bagnaia, che duello ad Aragon con Marquez

MotoGP: Bagnaia, che duello ad Aragon con Marquez
Carica commenti
Pagelle MotoGP: Bastianini è davvero una "Bestia" Prime

Pagelle MotoGP: Bastianini è davvero una "Bestia"

Il Gran Premio di San Marino di MotoGP ha regalato tanti promossi e tanti bocciati. Da un perfetto Bagniaia, un sorprendente Bastianini, fino ad arrivare alla delusione Dovizioso, ecco le pagelle stilate e commentate da Franco Nugnes e Matteo Nugnes.

MotoGP
20 set 2021
MotoGP, Lap Chart del GP di San Marino Prime

MotoGP, Lap Chart del GP di San Marino

A Misano, Bagnaia si ripete. Un successo arrivato dopo una gara impeccabile. Ripercorriamo, grazie alla nostra animazione grafica, tutte le emozioni del Gran Premio di San Marino.

MotoGP
20 set 2021
MotoGP: il sabato di Misano parla Ducati Prime

MotoGP: il sabato di Misano parla Ducati

Bagnaia precede Miller nella doppietta Ducati in quel di Misano. Alle spalle delle rosse di Borgo Panigale, abbiamo la Yamaha di Fabio Quartararo.

MotoGP
19 set 2021
Ducati: la vittoria di Aragon richiama il passato e guarda al futuro Prime

Ducati: la vittoria di Aragon richiama il passato e guarda al futuro

Duellando contro Marc Marquez nel Gran Premio di Aragon, Francesco Bagnaia ha avuto la meglio e si è assicurato una prima vittoria in MotoGP che inseguiva da tempo. Marquez lo ha paragonato ad una vecchia conoscenza della Ducati e ora Pecco potrebbe finalmente iniziare a lottare costantemente per il successo.

MotoGP
15 set 2021
Pagelle MotoGP: Bagnaia perfetto, Zarco sprofonda Prime

Pagelle MotoGP: Bagnaia perfetto, Zarco sprofonda

Il fine settimana spagnolo di Aragon ha regalato molto promossi e bocciati alla classe regina del Motomondiale. Bagnaia impeccabile, a differenza di altri che hanno deluso le aspettative. Ecco le pagelle stilate e commentate da Lorenza D'Adderio e Matteo Nugnes.

MotoGP
14 set 2021
MotoGP: Bagnaia, che duello ad Aragon con Marquez Prime

MotoGP: Bagnaia, che duello ad Aragon con Marquez

Andiamo a rivivere l'emozionante prima vittoria in MotoGP di Pecco Bagnaia ed il duello con Marquez degli ultimi giri in questa nostra animazione

MotoGP
14 set 2021
MotoGP: Pecco, che pole ad Aragon! Prime

MotoGP: Pecco, che pole ad Aragon!

Il Motorland di Aragon vede la Ducati di pecco Bagnaia primeggiare davanti a tutti: ecco la griglia di partenza completa

MotoGP
12 set 2021
Dovizioso avrà scelto la sliding door giusta con Yamaha? Prime

Dovizioso avrà scelto la sliding door giusta con Yamaha?

Il forlivese ha flirtato a lungo con l'Aprilia nel 2021, facendo anche un programma di test in sella alla RS-GP, ma quando si è presentata l'opportunità di entrare in orbita Yamaha non ha esitato un secondo, anche se il suo ritorno prevede cinque gare in sella ad una vecchia M1 "Spec B" del 2019 prima di approdare su quella factory gestita dal team satellite nel 2022. Sarà stata la scelta più giusta?

MotoGP
8 set 2021