MotoGP
17 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
5 giorni
G
GP di Andalusia
24 lug
-
26 lug
Prossimo evento tra
12 giorni
G
GP della Repubblica Ceca
06 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
25 giorni
G
GP d'Austria
13 ago
-
16 ago
Prossimo evento tra
32 giorni
G
GP di Stiria
21 ago
-
23 ago
Prossimo evento tra
40 giorni
G
GP di San Marino
10 set
-
13 set
Prossimo evento tra
60 giorni
G
GP dell'Emilia Romagna
18 set
-
20 set
Prossimo evento tra
68 giorni
25 set
-
27 set
Prossimo evento tra
75 giorni
G
GP di Thailandia
02 ott
-
04 ott
Canceled
09 ott
-
11 ott
Prossimo evento tra
89 giorni
G
GP di Aragon
16 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
96 giorni
G
GP di Teruel
23 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
103 giorni
G
GP della Malesia
29 ott
-
01 nov
Canceled
G
GP d'Europa
06 nov
-
08 nov
Prossimo evento tra
117 giorni
G
GP di Valencia
13 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
124 giorni
20 nov
-
22 nov
Canceled

Yamaha conferma l'accordo con il SIC Racing Team per la fornitura delle M1 dal 2019

condivisioni
commenti
Yamaha conferma l'accordo con il SIC Racing Team per la fornitura delle M1 dal 2019
Di:
5 lug 2018, 08:50

La Casa di Iwata ha ufficializzato di aver firmato un memorandum di intesa che prevede la fornitura di due moto in leasing per le stagioni 2019, 2020 e 2021 della MotoGP. Restano ancora da confermare i piloti del progetto.

I tasselli stanno piano piano andando tutti al loro posto per permettere alla Yamaha di schierare una squadra satellite in MotoGP anche nelle prossime tre stagioni, cosa che non appariva affatto scontata dopo il passaggio del team Tech 3 sotto le insegne della KTM.

Il primo passo questa mattina è stato l'annuncio da parte del Sepang International Circuit dell'accordo per rilevare gli slot sulla griglia della classe regina dell'Angel Nieto Team, squadra spagnola che fino a quest'anno ha schierato delle Ducati satellite per Alvaro Bautista e Karel Abraham.

Leggi anche:

Pochi minuti più tardi è stato il turno della Casa di Iwata di confermare la firma di un memorandum di intesa con la struttura malese, che prevede il leasing di due Yamaha YZR-M1 per le stagioni 2019, 2020 e 2021, che ne faranno quindi la squadra satellite dei giapponesi.

Per il momento non ci sono accenni alla Petronas, colosso petrolifero malese che dovrebbe essere il grande finanziatore dell'operazione, così come ai piloti a cui saranno affidate le due moto.

Fino ad un paio di giorni fa sembrava quasi certo che l'uomo di punta del progetto sarebbe stato Dani Pedrosa, ma ora pare che lo spagnolo sia indirizzato a dire basta alla MotoGP. Sulla vicenda comunque ci sarà più chiarezza tra una settimana, visto che l'attuale pilota della Honda ha indetto una conferenza stampa per annunciare il suo futuro.

Leggi anche:

Sembrano esserci pochi dubbi invece sul fatto che del progetto farà parte Franco Morbidelli, campione del mondo in carica della Moto2 che è il più esperto tra i piloti della VR46 Riders Academy e in questa situazione ha potuto contare quindi sull'appoggio di Valentino Rossi, che vuole portarlo in sella ad una Yamaha. Resta da capire invece chi sarà ad affiancarlo a questo punto.

Prossimo Articolo
Ufficiale: il Sepang International Circuit rileva il posto dell'Angel Nieto Team sulla griglia della MotoGP

Articolo precedente

Ufficiale: il Sepang International Circuit rileva il posto dell'Angel Nieto Team sulla griglia della MotoGP

Prossimo Articolo

Il Sachsenring rischia di perdere il GP di Germania di MotoGP dal 2019

Il Sachsenring rischia di perdere il GP di Germania di MotoGP dal 2019
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie MotoGP
Team Petronas Yamaha SRT
Autore Matteo Nugnes