MotoGP
23 ago
-
25 ago
Evento concluso
13 set
-
15 set
Evento concluso
20 set
-
22 set
Evento concluso
04 ott
-
06 ott
Evento concluso
18 ott
-
20 ott
Gara in
00 Ore
:
18 Minuti
:
58 Secondi
25 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
4 giorni
G
GP della Malesia
01 nov
-
03 nov
Prossimo evento tra
11 giorni
G
GP di Valencia
15 nov
-
17 nov
Prossimo evento tra
25 giorni

Vinales: "Sto dando il massimo ma sono due secondi più lento di Marquez"

condivisioni
commenti
Vinales: "Sto dando il massimo ma sono due secondi più lento di Marquez"
Di:
11 nov 2017, 16:24

Lo spagnolo sta vivendo un vero e prorpio calvario nell'ultimo appuntamento di stagione ed oggi non è riuscito addirittura a passare la Q1. Maverick lamenta problemi in frenata e spera che nei prossimi test si possano risolvere i problemi di questa stagione.

Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing
Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing
Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing
Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing
Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing
Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing
Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing
Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing
Maverick Viñales, Yamaha Factory Racing

Il weekend conclusivo della stagione della MotoGP si sta trasformando in un vero e proprio calvario per Maverick Vinales e la Yamaha.

Lo spagnolo, infatti, non ha mai trovato un buon feeling con la sua M1 sul tracciato di Valencia sin dal venerdì ed oggi è addirittura stato eliminato al termine della Q1 centrando una modesta tredicesima posizione con il crono di 1'31''030 risultando due secondi più lento della pole ottenuta da Marc Marquez.

Concluso anticipatamente il turno, Maverick è apparso decisamente sconsolato. Il passo indietro compiuto dalla M1 rispetto ai test di 12 mesi fa è notevole, e lo spagnolo ha girato addirittura un secondo più lento che in occasione della prima presa di contatto con la Yamaha.

"Non so per quale motivo lo scorso anno, durante i test, eravamo un secondo più veloci. Dovreste chiederlo alla Yamaha. Secondo la telemetria abbiamo il set up sbagliato, ma anche modificandolo la situazione non cambia. Abbiamo avuto questo problema spesso nelle ultime gare, ma su questo circuito si è accentuato. E' una situazione frustrante e spero che il team se ne renda conto".

Vinales ha affermato di essere ugualmente motivato come nei giorni miglori, ma non si è nascosto quando ha dichiarato di trovarsi in una situazione mentale complicata.

"Sono decisamente motivato come quando ho tra le mani una moto performante, ma sinceramente è una situazione difficile a livello mentale. In alcuni casi riesci ad ottenere il massimo senza spingere al cento per cento, mentre qui a Valencia sto andando al massimo e quello che riesco ad ottenere in una gara dove vorrei fare bene è lottare per il diciassettesimo o il diciottesimo posto. Non è normale".

La prossima settimana i piloti della MotoGP torneranno subito in pista per i test e questa sarà l'occasione per la Yamaha per cercare di capire i problemi che hanno afflitto la M1 in questa stagione. 

"Spero che nel corso dei prossimi test si possa stravolgere la moto anche senza portare parti nuove. Speriamo di trovare qualcosa di differente. Oggi abbiamo lavorato sulle geometrie e sulle sospensioni, non abbiamo cambiato il telaio perché ci saremmo creati ulteriori problemi. Purtroppo non è modificando il set up che riesci a recuperare due secondi".

Vinales, infine, ha indicato nella frenata e non nella trazione il maggiore problema riscontrato a Valencia. Lo spagnolo è in difficoltà nel fermare la moto e trovare la traiettoria ideale e questo problema si è già verificato in altre occasioni in questa stagione.

"La trazione è buona, l'ho riscontrato anche quando ero dietro altri piloti, ma il problema maggiore è in frenata. E' difficile fermare la moto e spesso arrivo lungo senza riuscire a prendere il punto di corda. In altri tracciati questo problema è stato meno pronunciato, mentre qui è decisamente evidente". 

Informazioni aggiuntive di Oriol Puigdemont

Prossimo Articolo
Valentino: "La posizione non è male, mi preoccupa il passo gara"

Articolo precedente

Valentino: "La posizione non è male, mi preoccupa il passo gara"

Prossimo Articolo

Aprilia, Espargaro: "Ho tanta voglia di finire bene la stagione"

Aprilia, Espargaro: "Ho tanta voglia di finire bene la stagione"
Carica commenti