Vinales: "Stiamo raccogliendo i frutti del lavoro invernale"

Il giovane talento della Suzuki partirà dalla prima fila per la seconda volta nella sua carriera, ma stavolta ha le carte in regola per battagliare al vertice anche in gara nel GP del Qatar.

Da rivelazione dei test invernali a rivelazione delle prime qualifiche della stagione 2016, il passo è stato breve per Maverick Vinales. Per la seconda volta nella sua carriera in MotoGP lo spagnolo della Suzuki scatterà dalla prima fila. Se l'anno scorso a Barcellona era sembrato quasi un risultato casuale, il terzo tempo ottenuto a Losail è il frutto del grande lavoro svolto sulla GSX-RR insieme ai tecnici della Casa di Hamamatsu.

"Sono molto contento, abbiamo fatto un lavoro incredibile durante l'inverno e finalmente stiamo raccogliendo i frutti. Questa è soltanto la qualfica, la gara è domani e resto con i piedi per terra, ma partire dalla terza posizione è un'ottima sensazione e mi rende orgoglioso" ha detto a caldo l'ex campione del mondo della Moto3.

Maverick poi ci ha tenuto a sottolineare i grandi progressi fatti dalla GSX-RR e a ringraziare i suoi tecnici: "Lo scorso anno siamo scattati dalla dodicesima pozione, mentre quest'anno partiremo dalla terza. Questo dimostra che abbiamo lavorato molto e voglio ringraziare sia Suzuki per il lavoro di sviluppo che hanno fatto in inverno che la mia squadra per il pieno sostegno".

Inoltre, non va sottovalutata l'esperienza accumulata lo scorso anno: "L'ultimo giro straordinario è il risultato del duro lavoro che ho fatto in inverno ed anche della tranquillità che ho ora: sto sfruttando l'esperienza dello scorso anno ed anche il motore che abbiamo questa stagione è un enorme passo avanti, così come il cambio seamless".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Evento GP del Qatar
Sub-evento Sabato, qualifiche
Circuito Losail International Circuit
Piloti Maverick Viñales
Team Team Suzuki MotoGP
Articolo di tipo Ultime notizie