MotoGP
G
GP del Qatar
05 mar
-
08 mar
G
GP della Thailandia
19 mar
-
22 mar
G
GP delle Americhe
02 apr
-
05 apr
Prossimo evento tra
42 giorni
G
GP d'Argentina
16 apr
-
19 apr
Prossimo evento tra
56 giorni
G
GP di Spagna
30 apr
-
03 mag
Prossimo evento tra
70 giorni
G
GP di Francia
14 mag
-
17 mag
Prossimo evento tra
84 giorni
G
GP d'Italia
28 mag
-
31 mag
Prossimo evento tra
98 giorni
G
GP della Catalogna
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
105 giorni
G
GP di Germania
18 giu
-
21 giu
Prossimo evento tra
119 giorni
G
GP d'Olanda
25 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
126 giorni
G
GP di Finlandia
09 lug
-
12 lug
Prossimo evento tra
140 giorni
G
GP della Repubblica Ceca
06 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
168 giorni
G
GP d'Austria
13 ago
-
16 ago
Prossimo evento tra
175 giorni
G
GP di Gran Bretagna
27 ago
-
30 ago
Prossimo evento tra
189 giorni
G
GP di San Marino
10 set
-
13 set
Prossimo evento tra
203 giorni
G
GP di Aragon
01 ott
-
04 ott
Prossimo evento tra
224 giorni
15 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
238 giorni
23 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
246 giorni
G
GP della Malesia
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
252 giorni
G
GP di Valencia
12 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
266 giorni

Viñales: “Sappiamo dove migliorare, in Malesia saremo pronti”

condivisioni
commenti
Viñales: “Sappiamo dove migliorare, in Malesia saremo pronti”
Di:
26 nov 2019, 17:04

Il pilota Yamaha rimane più indietro a metà della seconda giornata di test a Jerez, condizionata dalla pioggia. Vuole però scendere in pista per provare la nuova M1 sul bagnato ed iniziare la pausa invernale con le idee chiare in vista del 2020.

Maverick Viñales era stato uno dei grandi protagonisti dei test di Valencia e si è confermato anche a Jerez de la Frontera, dove la MotoGP è scesa in pista per la seconda tranche di test collettivi prima di fermarsi per la pausa invernale. Nonostante gli ottimi tempi, lo spagnolo sta cercando ulteriori miglioramenti in vista della prossima stagione e punta sulla velocità, che ancora manca alla sua M1.

La pioggia ha fatto capolino sia nella prima giornata sia a metà del secondo ed ultimo giorno di test e questo ha condizionato il lavoro di tutti i team, ma Viñales conta di rientrare in pista per un ultimo run in modo da provare la nuova moto anche in condizioni di bagnato: “Mi piacerebbe provare sull’acqua per capire come va la moto sul bagnato. Ho abbastanza chiari i punti dove la moto va migliorata e stiamo lavorando sodo per questo. Proverò a scendere in pista con la pioggia, quindi vedremo se fare almeno due run sul bagnato. Si vede molto più potenziale in questa moto nuova, ma come sempre, nei test è un discorso ed in altre piste sarà un altro”.

Leggi anche:

Il pilota Yamaha afferma infatti che i test, per quanto siano indicativi delle forze in campo, non possono essere considerati particolarmente attendibili e saranno le gare a dare le risposte: “Il feeling è buono ed i tempi vanno bene, ma dobbiamo migliorare. Stiamo lavorando al massimo e diamo molti dati a Yamaha per lavorare durante l’inverno. Ora abbiamo due mesi prima di Sepang, in cui potrò migliorare anche il mio stile di guida ed arriverò pronto in Malesia. Non so se sarà il miglior posto per metterla alla prova, perché siamo andati molto veloci. Ma le cose saranno più chiare a Losail, in Qatar”.

Alla M1 manca ancora velocità, ma nel complesso Maverick Viñales è soddisfatto dei passi avanti. È comunque cauto e aspetta più gli ultimi test di marzo in Qatar che non quelli di Sepang per capire il reale potenziale della sua moto: “La seconda metà di stagione è stata buona, molto regolare e abbiamo finito i test con fiducia. La moto nuova è simile a quella vecchia, che ha un buon potenziale, e questo è importante. La mia richiesta principale è che vada un po’ più veloce e su questo aspetto stiamo lavorando sodo per migliorare. In Malesia faremo un altro passo in avanti. La moto funziona e si è visto in molte gare, bisogna solo trovare il modo di farla funzionare”.

Informazioni aggiuntive di Lewis Duncan

Scorrimento
Lista

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
1/11

Foto di: Motogp.com

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing, Marc Marc Marquez, Repsol Honda Team

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing, Marc Marc Marquez, Repsol Honda Team
2/11

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
3/11

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
4/11

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
5/11

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
6/11

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
7/11

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
8/11

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
9/11

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
10/11

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
11/11

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Prossimo Articolo
Test MotoGP Jerez, Giorno 2: Marquez prima della pioggia

Articolo precedente

Test MotoGP Jerez, Giorno 2: Marquez prima della pioggia

Prossimo Articolo

Rossi: "Yamaha in crescita, ma se paghi 10 km/h a Jerez..."

Rossi: "Yamaha in crescita, ma se paghi 10 km/h a Jerez..."
Carica commenti